Carlo Del Lungo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Carlo Del Lungo (Firenze, 12 settembre 1867Firenze, 15 agosto 1950) è stato un fisico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio primogenito di Isidoro Del Lungo[1], dopo la laurea in fisica, tra il 1891 e il 1895 è documentata la sua attività di assistente presso l'Osservatorio astronomico di Catania[2]. Fu in seguito direttore (1909-1911) dell'Osservatorio meteorologico Alessandro Serpieri[3] e del Gabinetto di fisica dell'Università degli Studi di Urbino[4]. Fu anche libero docente di fisica terrestre presso l'Università degli Studi di Genova (1913-1933). Dal 1891 al 1933 insegnò matematica e fisica nei licei e negli istituti tecnici a Catania (1891-1895), Firenze (1895-1899), La Spezia (1900-1908), Urbino (1909-1911), Perugia, Milano, Venezia, Bologna, Ravenna, Verona, e Padova.

Si occupò specialmente di termodinamica e di teoria cinetica dei gas, redigendo, in quest'ultimo ambito, il primo trattato italiano a livello universitario (1920). Si trovano notizie relative a sue ricerche sulla pressione e il volume specifico di vapori saturi (1891), sulla caduta dei gravi (1901), sulle unità meccaniche nel sistema pratico (1903), sulla resistenza d'attrito tra solidi e liquidi (1905). Tra le carte del fondo Augusto Righi, si trovano un lavoro sulle scariche elettriche atmosferiche (1906), uno di rassegna sui progressi della glaciologia (1907) e uno sul moto degli ioni nei fenomeni elettrolitici (1919). Fu anche autore di saggi di storia della scienza (Goethe ed Helmoltz, 1903 e Leonardo uomo del Rinascimento e precursore,1920 e traduttore di opere scientifiche dal tedesco.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Francesco De Feo Carteggio di Cesare Guasti,vol.V Carteggi con Isidoro Del Lungo 1857 -1888 Firenze 1977, Leo Olski Editore, pagg. 30n. e 360
  2. ^ Astronomi italianiwww. astropa.unipa.it/biblioteca/Astronomi/ D.htm
  3. ^ Osservatorio Meteorologico "A. Serpieri" - Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo"
  4. ^ Physics Laboratory: Urbino Museum of Science and Technology - Urbino University "Carlo Bo"

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Goethe ed Helmoltz, Torino 1903, Fratelli Bocca Editori
  • Elementi di teoria cinetica dei gas, Bologna 1920, Zanichelli
  • Leonardo uomo del Rinascimento Bologna1919, Zanichelli
  • Offese e difese elettriche sull'antico e sul nuovo campanile di San Marco, Venezia 1916, Ateneo Veneto
  • Sopra l'originalità dei "PARAFULMINI PERFEZIONATI" del sistema Borghini di Arezzo, Arezzo 1916, Tip. Ettore Sinatti
  • Le Forze della Natura - Quadro generale del mondo fisico e chimico Traduzione con Alberto Del Lungo da M. Wilhelm Meyer, Milano 1915, Casa Editrice Dottor Francesco Vallardi

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]