Carlo Dalla Zorza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Carlo Dalla Zorza (Venezia, 19031977) è stato un pittore, incisore e illustratore di libri e riviste italiano.

Lapide commemorativa a Venezia

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1921 Carlo Della Zorza si iscrisse all'Istituto d'arte di Venezia, dove frequentò i corsi di decorazione pittorica e di decorazione del libro.[1] Si diplomò nel 1926. Nel 1942 gli venne assegnata la cattedra d'arte grafica all'Istituto ai Carmini di Venezia, dove insegnò fino al 1972.

Espose alla Biennale di Venezia nel 1924, nel 1926 e nel 1928 come grafico; nel 1934, 1940 espose come pittore; nel 1954 gli fu dedicata una sala.[2]

Nel 1943 ha inizio la sua partecipazione alle Quadriennali di Roma. Partecipa al Premio Burano nel 1946 e vince il primo premio.[2] Vince il Premio Nazionale "Paesaggio del Garda".[3] Ottiene il Premio Suzzara nel 1949 e nel 1953. Riceve il Premio Volpi alla Biennale di Venezia nel 1950 e il Premio Provincia di Venezia alla Biennale di Venezia del 1952. Nel 1951 vince, con Vincenzo Colucci, con Antonio Donghi e con Luigi Pera, il Premio Michetti.

Opere in Musei[modifica | modifica wikitesto]

  • Museo Dino Formaggio.[4]
  • Galleria Ricci Oddi.[2]
  • Fondazione Cini.[5]

Altre opere[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 febbraio 1985 il comune di Venezia ha posto una lapide in ponte Foscari a sua memoria, con la dicitura: IN QUESTA CASA NACQUE E OPERÓ IL PITTORE CARLO DALLA ZORZA LIRICO INTERPRETE DELLA LAGUNA E DEL PAESAGGIO VENETO 1903-1977.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Paola Pallottino, Carlo Dalla Zorza, in Dizionario biografico degli italiani, vol. 32, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1986.
  • Le avventure di Coriolano: Illustrazioni di Carlo dalla Zorza; Vincenzo Filippone Thaulero; Ed. 3 P di A. Depoli, 1946
  • Carteggio, 1934-1972, Di Aldo Palazzeschi, Diego Valeri, Ed. di Storia e Letteratura.
  • Segreti veneziani. Disegni di Carlo dalla Zorza; Le Tre Venezie, 1941
  • Cent'anni di collettive: Fondazione Bevilacqua La Masa, 1899-1999; Cicero, 1999
  • Arte nel '900: opere della Pinacoteca di Monza; G. Tranchida; 1997
  • La Biennale di Venezia, Volume 27; La Biennale di Venezia; 1954;
  • Osservatore politico letterario, Volume 26, Edizioni 1-6; 1980
  • Arte in Italia, 1945-1960; a cura di Luciano Caramel; Milano: Vita e Pensiero, 1994.
  • R. Pallucchini – G. Perocco – P. Rizzi, Carlo Dalla Zorza, Treviso, Canova 1978

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN45138160 · ISNI (EN0000 0000 6682 3625 · SBN IT\ICCU\CFIV\020012 · LCCN (ENn82061289 · GND (DE120671638 · ULAN (EN500084692