Carlo Cavagnoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carlo Cavagnoli
Nazionalità Italia Italia
Pugilato Boxing pictogram.svg
Termine carriera 1936
Palmarès
Totali 74
Vinti (KO) 27 (9)
Persi (KO) 36 (1)
Pareggiati 11
Olympic flag.svg Giochi olimpici
Bronzo Amsterdam 1928
 

Carlo Cavagnoli (Milano, 21 gennaio 19071991) è stato un pugile italiano, medaglia di bronzo nei pesi mosca ai Giochi olimpici di Amsterdam 1928.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dilettante[modifica | modifica wikitesto]

Da dilettante, dopo essersi aggiudicato il Campionato italiano nel 1928 a Milano, fu designato a rappresentare l'Italia ai Giochi olimpici di Amsterdam 1928. Vinse la medaglia di bronzo cedendo ai punti in semifinale all'ungherese Antal Kocsis e vincendo la finale per il terzo posto contro il sudafricano Baddie Lebanon.

Professionista[modifica | modifica wikitesto]

Passò professionista nel 1929. Conseguì la prima sconfitta all'undicesimo match nel vano tentativo di conquistare il titolo italiano dei pesi mosca contro Vincenzo Savo. Dopo due doppi confronti con Ottavio Gori e Vincenzo Savo, senza titolo in palio, nella primavera del 1931 si trasferì all'estero. Combatté soprattutto a Parigi, con mediocri risultati.

Tra la seconda metà del 1931 sino a tutto il 1933, Cavagnoli rientrò in Italia soltanto tre volte per combattere per il titolo italiano. L'8 febbraio 1933, essendo il titolo vacante, affrontò nuovamente Ottavio Gori a Milano e lo sconfisse ai punti, aggiudicandosi la cintura. Il 21 aprile 1934 lo mantenne fermando sul pari Edelweiss Rodriguez. Lo perse ai punti dai pugni di Enrico Urbinati, l'8 dicembre successivo.

Tra il 1935 e il 1936 fece alcune apparizioni saltuarie in patria, fermi restando i match combattuti all'estero. Si prese la rivincita battendo Urbinati per knock-out tecnico al 5º round ma senza titolo in palio. Il 6 maggio 1936, dopo una sconfitta ai punti con Giuliano Secchi, abbandonò il pugilato agonistico.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]