Carlo Abate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lapide commemorativa di Benedetto Cairoli del 1891 in piazza Garibaldi a Monza.

Carlo Abate (Milano, 20 ottobre 1859Barre, 1º agosto 1941) è stato uno scultore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si diplomò all'Accademia di Brera, della quale divenne nel 1888 socio onorario. Di idee anarchiche, produsse, nello stile del verismo, soggetti di carattere umanitario: nel 1889 scolpì Femmina ed espose nel 1894 alla Seconda Esposizione Triennale di Belle Arti il gruppo in gesso Panem nostrum quotidianum da nobis hodie, che si aggiudicò il premio della fondazione artistica Antonio Tantardini. Altre opere, custodite nella Galleria d'arte moderna di Milano, sono il Ritratto del pittore Baronchelli e l'Autoritratto del 1935.

Emigrò alla fine dell'Ottocento a Barre, negli Stati Uniti, dove insegnò alla numerosa colonia italiana dello Stato del Vermont. Nel locale museo è presente il suo rilievo George Washington e, nel Municipio, il Ritratto di Thomas Edison.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • 1889 - Femmina
  • 1891 - Lapide commemorativa Benedetto Cairoli piazza Garibaldi - Monza
  • 1894 - Panem nostrum quotidianum da nobis hodie - Milano
  • 1935 - Ritratto del pittore Baronchelli - Galleria d'Arte Moderna - Milano
  • 1935 - Autoritratto - Galleria d'Arte Moderna - Milano

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]