Carles Puigdemont

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carles Puigdemont i Casamajó
Carles Puigdemont 2016 (cropped).jpg

Presidente della
Generalitat de Catalunya
In carica
Inizio mandato 10 gennaio 2016
Vice presidente Oriol Junqueras
Predecessore Artur Mas

Dati generali
Partito politico CDC
Professione Giornalista

Carles Puigdemont i Casamajó (Amer, 29 dicembre 1962) è un politico e giornalista spagnolo; dal 10 gennaio 2016 è il 130º presidente della Generalitat de Catalunya.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato ad Amer, attualmente vive a Girona con la moglie e i due figli. Ha studiato filologia catalana presso l'Università di Girona, ma non ha portato a termine gli studi. È stato capo redattore del quotidiano El Punt, direttore dell'Agencia Catalana de Notícies e direttore del quotidiano Catalonia Today, che pubblica notizie sulla Catalogna in lingua inglese. È membro dell'associazione dei giornalisti catalani e ha pubblicato diversi libri, come Cata ... que? Catalunya vista per la Premsa internazionale ("Cata... cosa? La Catalogna vista dalla stampa estera") nel 1994 e diversi saggi sulla comunicazione e le nuove tecnologie.

Puigdemont è stato un membro fondatore della sezione di Girona della Joventut Nacionalista de Catalunya ("Gioventù nazionalista di Catalogna"); è anche membro di Convergenza Democratica di Catalogna e tra il 2002 e il 2004 è stato il direttore della Casa della Cultura. Dal 2006 è membro del Parlamento della Catalogna. Nel 2007, Puigdemont ha corso alle elezioni locali a Girona come candidato di Convergenza e Unione ma non ha vinto ed è rimasto all'opposizione. Tuttavia nelle successive elezioni locali, nel 2011, è riuscito a rompere l'egemonia del Partito dei Socialisti di Catalogna che durava da trentadue anni e ad essere eletto sindaco.

Nel luglio 2015 è subentrato a Josep Maria Vila d'Abadal come presidente dell'Associació de Municipis per la Independència ("Associazione dei comuni per l'indipendenza"); il 27 settembre 2015 è stato eletto deputato al Parlamento di Catalogna nel raggruppamento Junts pel Sí ("Insieme per il Sì"). È stato eletto presidente della Catalogna il 10 gennaio 2016 grazie ad un accordo all'ultimo minuto tra i partiti pro-indipendenza Junts pel Sí e Candidatura di Unità Popolare.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN14004078 · LCCN: (ENn94081176 · ISNI: (EN0000 0000 5919 6926