Carla Bartheel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carla Bartheel

Carla Bartheel, nata Charlotte Franziska Johanna Barthel (Świętochłowice, 5 luglio 1902Berlino, 28 dicembre 1983), è stata un'attrice e fotografa tedesca.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carla Bartheel, che non poté dedicarsi alla carriera di danzatrice a causa di una aritmia cardiaca, studiò recitazione e canto, e recitò nei teatri di Berlino. Nel 1927 iniziò la carriera di attrice del cinema: interpretò, tra gli altri, Ein Mädel aus dem Volke (1927), La storia di una piccola Parigina (1928) e Il cane di Baskerville (1929).

Nel 1930 andò a Hollywood con un contratto della First National per recitarvi tre film in lingua tedesca, Der Tanz geht weiter, versione tedesca di Those Who Danse di William Beaudine, Moby Dick, il mostro del mare, di Michael Curtiz, e Die Maske fällt, di William Dieterle, versione di The Way of All Men di Frank Lloyd.

Tornò in Germania l'anno dopo e terminò la carriera nel 1933 con un film di propaganda nazista di Franz Wenzler, Uno dei tanti. Dal gennaio del 1938 si dedicò alla sua passione per i viaggi, la scrittura e la fotografia. Membro della Associazione degli scrittori tedeschi, pubblicò alcuni libri da lei stessa illustrati.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Abenteuer an der Eismeerstraße, Franckh'sche, Stuttgart, 1939
  • Unter Sinai-Beduinen und Mönchen. Eine Reise, Limpert, Berlin, 1943

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN23118941 · ISNI (EN0000 0000 1843 3788 · GND (DE125998651 · WorldCat Identities (EN23118941