Carico pendente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Carico pendente è una definizione giuspenalistica utilizzata in Italia per definire lo status di un soggetto nel momento in cui esso viene a trovarsi ad avere procedimenti penali pendenti a suo carico o, meglio, nello status di imputato.

Occorre precisare che il carico pendente (vale a dire l'esistenza di un procedimento penale a carico di un soggetto) nasce esclusivamente dopo la chiusura della fase delle indagini preliminari, vale a dire nel momento a partire dal quale il soggetto può assumere la qualifica di imputato.

Qualunque cittadino, ai sensi dell'art. 116 c.p.p., può richiedere alla Procura della Repubblica presso il Tribunale del proprio luogo di residenza l'apposito certificato dei carichi pendenti, previo pagamento dei previsti bolli e diritti, che certifichi l'assenza o l'eventuale presenza a suo carico di procedimenti penali in corso e non ancora definiti.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]