Carica (botanica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Carica
Carica papaya - papaya - var-tropical dwarf papaya - desc-fruit.jpg
Carica papaya
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Eudicotiledoni centrali
(clade) Superrosidi
(clade) Rosidi
(clade) Eurosidi
(clade) Eurosidi II
Famiglia Caricaceae
Genere Carica
L.
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Violales
Famiglia Caricaceae
Genere Carica
Specie

vedi testo

Il genere Carica L., 1753 comprende arbusti e piccoli alberi sempreverdi (alti fino a 5–10 m) appartenenti alla famiglia Caricaceae, spontanei nelle regioni tropicali dell'America centrale e meridionale,[1] tra i quali la papaya (Carica papaya) e altre specie affini.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Le piante del genere Carica hanno l'aspetto caratteristico di piccole palme (con le quali non hanno alcuna parentela), grazie al loro tronco non ramificato.

I frutti nascono direttamente sul tronco e hanno aspetto vagamente simile a un melone allungato.

Areale[modifica | modifica wikitesto]

L'areale naturale del genere Carica si estende dal sud del Messico al Perù.[1] Carica papaya è coltivato nelle regioni tropicali di tutto il mondo.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

In questo genere sono riconosciute le seguenti specie:[1]

In passato molte più specie erano assegnate a questo genere,[2] la maggior parte delle quali è classificata nel genere Vasconcellea da Plants of the World Online.

Una posizione intermedia è quella di Species 2000[3], che riconosce cinque specie: Carica aprica, Carica augusti, Carica cnidoscoloides, Carica papaya e Carica tunariensis.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Carica L., su Plants of the World Online, Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 30 gennaio 2021.
  2. ^ (EN) Carica, in The Plant List. URL consultato il 9 febbraio 2016.
  3. ^ (EN) Catalogue of Life: Carica, su catalogueoflife.org, 2015. URL consultato il 9 febbraio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica