Carcerano Creative Engineering

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carcerano Creative Engineering
Logo
Stato Italia Italia
Fondazione 1999 a Torino
Fondata da Piero Luigi Carcerano
Sede principale Pianezza
Settore Automobilistico
Prodotti Autoveicoli
Industrial Design
Communication
Dipendenti 17 (2010)
Slogan «Creative Engineering»
Sito web

La Carcerano Creative Engineering è un'azienda italiana di design e di ingegneria che opera soprattutto nel settore automobilistico.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondata nel 1999 da Piero Luigi Carcerano come Carcerano Automotive and Design Engineering è stata pioniera sin dagli inizi nelle tecniche dell'uso della realtà virtuale, cosa che l'ha portata ad attrezzarsi, nella seconda metà degli anni novanta, di un Centro di Realtà Virtuale per lo studio delle linee e la prototipazione virtuale.

Dall'utilizzo delle nuove tecnologie e dai rapporti con il Gruppo Fiat sono nate alcune delle sue realizzazioni come:

Il suo settore di attività si espande anche ad altri settori con realizzazioni come la modellazione matematica e lo studio dell'ingegneria del controsoffitto dell'Auditorium di Roma, Sala 2007 su progetto di Renzo Piano.

Dal 2002 la Carcerano è un Laboratorio di Ricerca, riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca- MIUR, con Decreto Dirigenziale n°1166 del 31 luglio 2002, iscritto all'Albo dei laboratori di Ricerca esterni pubblici e privati altamente qualificati[2].

Il prototipo Carcerano Sonny al Motor Show di Bologna del 2006

Nel 2006, nella nuova sede del Design Center di Pianezza, a Torino, vengono realizzate tre sale per la Realtà Virtuale attrezzate per la visualizzazione stereoscopica degli ambienti e la costruzione immersiva del prototipo virtuale; viene anche organizzato un convegno internazionale con argomento le city car[3] e viene presentato al Motor Show di Bologna la Sonny, un prototipo di questo tipo di vettura[4].

Nel 2007, la Carcerano ha aperto un altro Centro per la Realtà Virtuale a Enna in Sicilia, presso e in collaborazione con l'Università Kore di Enna.

Nel 2008, in occasione del Torino World Design Capital 2008, la Carcerano partecipa attivamente all'evento, aprendo al pubblico le porte del suo Design Center di Pianezza (Torino), istituendo “Carcerano Porte Aperte” una serie di appuntamenti dove designer, architetti, ingegneri, imprenditori, artisti, musicisti, fotografi, innovatori, giornalisti, si sono incontrati per un momento di confronto culturale e di scambio ideativo sulle tematiche inerenti al design[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La concept car Granturismo Lancia Articolo su Auto & Design
  2. ^ MIUR, miur.it.
  3. ^ Virtualcar, virtualcar.it.
  4. ^ La Sonny su autoblog, autoblog.it.
  5. ^ Torinodesigncapital, torinodesigncapital.org.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]