Capsule (gruppo musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Capsule
Capsule RELEASE PARTY"PLAYER", STUDIO PARTITA, 2010-03-26.jpg
I Capsule in concerto
Paese d'origineGiappone Giappone
GenereMusica elettronica
J-pop
Shibuya kei
Lounge
Dance
Periodo di attività musicale1997 – in attività
EtichettaContemode
Album pubblicati14
Studio13
Raccolte1
Sito ufficiale

Capsule, reso graficamente come capsule (カプセル kapuseru?) è un duo di musica elettronica giapponese, formato dalla cantante Toshiko Koshijima (3 marzo 1980) e dal produttore Yasutaka Nakata (6 febbraio 1980).

Entrambi i membri del duo erano giovanissimi all'epoca della creazione del progetto musicale: avevano soltanto 17 anni.

Tuttavia il loro debutto ufficiale risale al 2001, anno in cui pubblicarono il loro primo singolo, Sakura, contenuto nel loro primo lavoro in studio, distribuito quasi 7 mesi dopo: High Collar Girl.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo nacque dall'incontro tra i due musicisti, che si conobbero al TEEN'S MUSIC FESTIVAL, nel 1997[1]. Il festival era oltretutto organizzato e finanziato dalla Yamaha Music, che difatti produsse i primi due album del gruppo: High Collar Girl del 2001 e Cutie Cinema Replay del 2003[2]. Dopo alcuni singoli e i due album sopra citati finanziati dalla Yamaha Music, nel 2003 Yasutaka Nakata riuscì a creare una propria etichetta discografia, la contemode[1], che da questo momento in poi produrrà e distribuirà tutti i lavori del duo musicale. I Capsule sono ora praticamente indipendenti.

Nel 2004 ecco la svolta: i Capsule stringono un accordo con lo Studio Kajino, che realizzerà tre videoclip animati per il lancio dei loro singoli. La regia dei videoclip sarà affidata a Yoshiyuki Momose, conosciuto già nel settore dell'animazione per i due corti Ghiblies e Ghiblies Episode 2 e per essere un tecnico all'interno del celebre Studio Ghibli di Miyazaki&Takahata.
Le canzoni prese in analisi per la realizzazione dei video saranno: Portable Airport (dall'album S.F. Sound Forniture), Space station No. 9 (dall'album Nexus-2060) e Flying City Plan (dall'album L.D.K. Lounge Designers Killer).

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Compilation[modifica | modifica wikitesto]

Remix[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dalla biografia del gruppo su lastfm.it, su lastfm.it. URL consultato l'11 febbraio 2011.
  2. ^ Dalla scheda del gruppo su TokyoNoise.net, su tokyonoise.net. URL consultato l'11 febbraio 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàEuropeana agent/base/8688
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica