Cappella di Maria Immacolata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cappella di Maria Immacolata
Livorno Cappella dell'Immacolata (a).jpg
L'esterno in una foto anteriore al 1915
StatoItalia Italia
RegioneToscana Toscana
LocalitàLivorno-Stemma.pngLivorno
Religionecristiana cattolica di rito romano
TitolareMaria Immacolata
Diocesi Livorno
ArchitettoLuigi Zumkeller
Stile architettoniconeoromanico
Completamento1912

Coordinate: 43°32′41.66″N 10°19′10.2″E / 43.544906°N 10.3195°E43.544906; 10.3195

La Cappella di Maria Immacolata è situata a Livorno, alle spalle della chiesa del Soccorso, in via Serafino de Tivoli. È annessa all'istituto "Immacolata", tenuto dalle suore Mantellate Serve di Maria.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La cappella fu inaugurata nel 1912 grazie all'interessamento di suor Luisa Martelli, appartenente ad un'importante famiglia fiorentina.

Il progetto, che ebbe le lodi dello storico Pietro Vigo [1], fu redatto dal livornese Luigi Zumkeller. In stile neoromanico, presenta una facciata a salienti con una trifora posta in asse col portale d'accesso, il quale è munito di una sorta di protiro. Alla sommità, sotto gli archetti pensili, sono raffigurati alcuni stemmi comunali, affiancati da due doccioni a forma di gargolla.

Il vasto spazio interno è suddiviso in una sola navata, con dei matronei, aperti da tre arcate per ciascuna campata, che corrono lateralmente, fino all'abside semicircolare.

Adiacente alla cappella, ed inglobata nell'istituto scolastico, si trova l'antica Villa Tommasi, che negli anni ha subito notevoli rimaneggiamenti che ne hanno alterato la configurazione originaria.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ P. Vigo, Livorno, Bergamo 1915, p. 90.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • P. Vigo, Livorno, Bergamo 1915.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]