Capone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Capone (disambigua).

Il capóne (più raramente cappone) è un paranco particolarmente possente, situato a prua della nave, destinato tipicamente a caponare l'ancora. Il cavo impiegato viene fatto passare attraverso un'apertura a prua, chiamata "occhio di cubìa", in modo da consentire nel modo migliore la demoltiplicazione dello sforzo tramite la gru di capone, situata a proravia della nave.

La sua rilevante capacità di carico è necessaria per la manovra di salpaggio delle ancore o per sollevare pesi particolarmente consistenti.

Il nome deriva dal veneziano capón (de l’àncora), accrescitivo di "capo".

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina