Capo Hallett

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Capo Hallett
Capo Hallett
Stato Antartide Antartide
Territorio Dipendenza di Ross
Massa d'acqua Mare di Ross
Coordinate 72°19′00.12″S 170°16′01.2″E / 72.3167°S 170.267°E-72.3167; 170.267Coordinate: 72°19′00.12″S 170°16′01.2″E / 72.3167°S 170.267°E-72.3167; 170.267
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Antartide
Capo Hallett
Capo Hallett

Capo Hallett (in inglese cape Hallett) è un promontorio libero dai ghiacci situato nell'estremità settentrionale della penisola di Hallett, Terra della regina Victoria, Antartide orientale.

Il territorio ha ospitato la Hallett Station, una base scientifica permanente co-gestita da Stati Uniti d'America e Nuova Zelanda dal 1957 (Anno geofisico internazionale) al 1964, quando venne danneggiata da un incendio. Fu usata quindi come base stagionale (estiva) fino al 1973.

Un'area di 74 ettari è protetta dal Trattato Antartico come Area Antartica Specialmente Protetta (in inglese: Antarctic Specially Protected Area, ASPA) n. 106 poiché contiene habitat con una ricca varietà di comunità vegetali (indagini scientifiche hanno documentato la presenza di 18 specie di licheni e 5 di muschi, in particolare Bryum subrotundifolium). Tra gli animali presenti, è degna di nota una grande colonia di pinguini di Adelia.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cape Hallett, Northern Victoria Land, Ross Sea (PDF), su Management Plan for Antarctic Specially Protected Area No. 106: Measure 1, Antarctic Treaty Secretariat, 2002. URL consultato il 10 marzo 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]