Capcom Five

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Shinji Mikami, creatore della serie Resident Evil e produttore dei Capcom Five

Capcom Five è il nome collettivo di cinque videogiochi sviluppati da Capcom per Nintendo GameCube. Annunciati nel novembre 2002, i titoli sono stati prodotti sotto la supervisione di Shinji Mikami.[1] La serie è composta da Resident Evil 4, Viewtiful Joe, P.N.03, Dead Phoenix e Killer7. Ad eccezione di quest'ultimo, sviluppato da Grasshopper, i videogiochi sono stati creati dal Production Studio 4 di Capcom.

Originariamente sono stati promossi come videogiochi esclusivi della console Nintendo[2], tuttavia Capcom ha in seguito ritrattato la notizia, affermando che solamente la serie Resident Evil sarebbe rimasta esclusiva Nintendo.[3] La serie, precedentemente pubblicata su varie console tra cui Sega Saturn e PlayStation, era stata già annunciata come esclusiva nel 2001, in seguito ad accordi tra Capcom e Nintendo.[4] A pochi mesi dalla pubblicazione del titolo tuttavia Capcom ha svelato la conversione di Resident Evil 4 per PlayStation 2.[5]

L'unico titolo dei Capcom Five a mantenere l'esclusiva GameCube è stato P.N.03, distribuito nel marzo 2003.[6] Dopo lo scarso successo di P.N.03, venne commercializzato Viewtiful Joe, di cui l'anno seguente è stata realizzata una versione per PlayStation 2.[7] Dead Phoenix non venne nemmeno mostrato all'E3 2003[8], nonostante fosse previsto per il 2004.[9] Nel 2005 vennero pubblicati Resident Evil 4 e Killer7, anche quest'ultimo annunciato per PlayStation 2.[8][10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Capcom's Fantastic Five, su IGN, 13 novembre 2002.
  2. ^ (EN) Capcom on GCN Five Exclusivity, su IGN, 10 dicembre 2002.
  3. ^ (EN) CGD 03: Capcom Five Not GCN Exclusive, su IGN, 16 gennaio 2003.
  4. ^ (EN) Shocker! Resident Evil Series Leaves PlayStation 2, su IGN, 13 settembre 2001.
  5. ^ (EN) Resident Evil 4 Returns to PS2, su IGN, 1º novembre 2004.
  6. ^ (EN) Hirohiko Niizumi, Capcom declares losses, shelves 18 games, su GameSpot, 18 aprile 2003.
  7. ^ (EN) Jeremy Dunham, A New Hope for Viewtiful Joe?, su IGN, 20 luglio 2004.
  8. ^ a b (EN) Luke Plunkett, Remembering Capcom's Great Nintendo Promise / Betrayal, su Kotaku, 31 maggio 2011.
  9. ^ (EN) E3 2003: Dead Phoenix Absent, su IGN, 12 maggio 2003.
  10. ^ (EN) Marc Nix, CAPE 2004: Capcom Sets Killer on PS2, su IGN, 30 gennaio 2004.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi