Canon EOS-1D X

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Canon EOS-1D X
2012 Canon EOS 1D X 2012 CP+.jpg
Tipo DSLR
Formato 36 mm × 24 mm CMOS
Risoluzione del sensore 18,1 Mpx
Innesto obiettivi Canon EF
Mirino pentaprisma ottico
Esposimetro TTL a 252 zone, sensore RGB da 100 000 pixel
Sensibilità ISO ISO 100-51 200; espandibile fino a 204 800 ISO
Tempi da 30 s ad 1/8 000 s; modalità bulb
Modi esposizione
Bracketing Sì (2, 3, 5 o 7 scatti)
Tasto di anteprima profondità di campo
Tasto di blocco esposizione
Esposizioni multiple Sì (fino a 9)
Flash integrato No
Velocità massima con flash-sync 1/250"
Luogo di produzione Giappone Giappone

La Canon EOS-1D X è una fotocamera reflex (DSLR) digitale prodotta da Canon, annunciata il 18 ottobre 2011 e messa in commercio a partire da aprile 2012. Il prezzo al lancio è di 6799 $.[1][2] Sostituirà le precedenti EOS 1-D Mark IV e 1-Ds Mark III.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La EOS-1D X ha un sensore pieno formato da 18,1 milioni di pixel e può acquisire filmati in Full HD (1080p) con autofocus continuo durante la registrazione. La sensibilità ISO massima è ISO 51 200 e può essere estesa fino a 204 800; la velocità di scatto è di 12 fotogrammi al secondo, aumentabili a 14 in modalità Super high speed con sollevamento dello specchio e scatto in JPEG.


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Canon EOS-1D X Available at B&H, Amazon & Adorama for Preorder, canonrumors.com. URL consultato il 27 dicembre 2013.
  2. ^ EOS-1D X, la nuova ammiraglia di Canon, tecnologia.guidone.it. URL consultato il 27 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Fotografia Portale Fotografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fotografia