Cananga odorata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cananga odorata
Cananga odorata Blanco1.221-cropped.jpg
Foglie di Cananga odorata
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Magnoliidi
Ordine Magnoliales
Famiglia Annonaceae
Genere Cananga
Specie C. odorata
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Magnoliidae
Ordine Magnoliales
Famiglia Annonaceae
Genere Cananga
Specie C. odorata
Nomenclatura binomiale
Cananga odorata
(Lam.) Hook.f. & T.Thomson

L'ilang-ilang o ylang-ylang (Cananga odorata (Lam.) Hook.f. & T.Thomson) è un albero della famiglia delle Annonaceae[2] dai cui fiori si ricava l'omonima essenza usata in profumeria.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome ilang-ilang (o ylang-ylang), di origine tagalog, potrebbe derivare dalla parola ilang, che significa regione selvaggia, o da ilang-ilan, ossia non comune, riferibile all'aroma molto particolare.[senza fonte]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Fiori di ylang-ylang

È un albero a crescita rapida che raggiunge un'altezza media di 12 metri. Le foglie, lucide e scure, sono lunghe e hanno forma lanceolata con margini ondulati. I numerosi e profumatissimi fiori crescono, solitari o riuniti in piccoli grappoli, in autunno e primavera. Sono giallo-verdastri (raramente rosa) e hanno 3-5 petali allungati e arricciati.[senza fonte]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

L'areale della specie comprende India, Malaysia, Indonesia, Papua Nuova Guinea, Filippine, Australia e isole Salomone.[1]

Cresce in condizioni di pieno sole o semiombreggiatura e preferisce i suoli acidi tipici delle foreste pluviali, suo habitat naturale.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

La moltiplicazione avviene per seme o per talea. La facile germinazione dei semi ha contribuito ad una vasta diffusione di questa pianta che in alcune zone viene ritenuta un albero infestante.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) IUCN SSC Global Tree Specialist Group. 2019, Cananga odorata, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020. URL consultato il 21 gennaio 2021.
  2. ^ (EN) Cananga odorata (Lam.) Hook.f. & Thomson, su Plants of the World Online, Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 21 gennaio 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica