Canale 33

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Canale 33
Paese Italia Italia
Lingua italiano
Data di lancio 1988
Data chiusura 2007
Sito www.canale33.com
Diffusione
Terrestre
Digitale DVB-T, UHF 43, nella Sicilia occidentale

Canale 33 è stata un'emittente televisiva della provincia di Palermo, nata a fine anni '80, che fa parte della società C.T.P. Centro-tv-Palermo, la cui sede è a Palermo in corso Domenico Scinà. La società gestisce anche il canale Video2 (emittente risultante operativa in ambito pluri-provinciale), e prima gestiva anche TRS (sempre in ambito locale) e Video Italia (sempre in ambito locale), poi la frequenza è stata ceduta a Canale Italia nel luglio 2007. Video Italia, invece, chiuse per la mancata concessione della frequenza 70.

Palinsesto[modifica | modifica wikitesto]

Canale 33 trasmetteva per lo più rubriche sulla politica regionale siciliana e notiziari seguiti dal pubblico completi di approfondimenti, cronaca, sport. Dall'estate 2007, la rete trasmetteva quotidianamente il programma di punta di Canale Italia, "Cantando Ballando", più varie produzioni della stessa, anche replicate più di una volta.

La stessa cosa vale per la sorella Video2, che ha maggiore copertura (anche della frequenza 61 di Palermo) dove, sempre da luglio 2007, ha ceduto il passo da TRS (Tele Radio Satellite) alla nazionale Canale Italia, ma copre solo la città di Palermo e dintorni.

Infine (quanto appreso da Millecanali del 1995) la seguente rete scomparve per un po' dai teleschermi insieme a Video Italia, per varie problematiche con il circuito televisivo Tele90, che fallì di lì a poco, poi risorse Canale33 ma Video Italia chiuse per motivi di concessione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]