Campioni del mondo dei pesi massimi di pugilato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Qui viene mostrata la cronolista dei campioni del mondo di pugilato, nella categoria pesi massimi, riconosciuti dalle maggiori federazioni mondiali:

Importanti organizzazioni internazionali del passato sono state:

  • International Boxing Union (IBU), fondata nel 1910, ridenominata European Boxing Union (EBU) nel 1946, e incorporata nella WBC dal 1963;
  • New York State Athletic Commission (NYSAC), fondata nel 1920 e incorporata nella WBC dal 1970.

Fino al 1921, i campioni del mondo venivano sanciti tali per acclamazione dal pubblico, in quanto non esisteva alcun ente ufficiale a ciò preposto.

Boxbelt Heavychamp.png ATTUALI CAMPIONI DEL MONDO DEI PESI MASSIMI Boxbelt Heavychamp.png
Cintura Regno Campione e nazionalità Soprannome Nascita Altezza Estens. Carriera professionistica Note
Lineal dal 28/11/2015 Tyson Fury Regno Unito GBR Gipsy King 12/08/1988 2,06 m 216 cm 30V (21KO) 0S (0KO) 1P 0NC Boxing pictogram.svgFighter

of the Year

(2015, 2020)

WBC dal 22/02/2020
The Ring
WBA "Super" dal 07/12/2019 Anthony Joshua Regno Unito GBR AJ 15/10/1989 1,98 m 208 cm 24V (22KO) 1S (1KO) 0P 0NC Silver medal world centered-2.svg Baku 2011

Gold medal olympic.svg Londra 2012

Icon-boxing-gloves.jpg Fight

of the Year (2017)

WBO
IBF
IBO
WBA dal 29/01/2021 Trevor Bryan Stati Uniti USA The Dream 23/08/1989 1,93 m 201 cm 21V (15KO) 0S (0KO) 0P 0NC -

Campioni del mondo[modifica | modifica wikitesto]

(Ultimo aggiornamento: Gennaio 2021)
Ordine Inizio regno Fine regno Campione e nazionalità Riconoscimento e

numero di difese del titolo

29 Ago 1885 7 Set 1892 John Sullivan Stati Uniti Stati Uniti Unanime - Lineal 4

Sullivan, battendo anche Dominick McCaffrey, venne unanimemente proclamato primo campione del mondo del pugilato moderno con uso obbligatorio di guantoni.

7 Set 1892 17 Mar 1897 James Corbett Stati Uniti Stati Uniti Unanime - Lineal 2
17 Mar 1897 9 Giu 1899 Bob Fitzsimmons Regno Unito Regno Unito Unanime - Lineal 1
9 Giu 1899 13 Mag 1905 James Jeffries Stati Uniti Stati Uniti Unanime - Lineal 9

Jeffries annunciò il suo ritiro e dichiarò che il vincitore dell'incontro tra Marvin Hart e Jack Root sarebbe stato il suo successore.

3 Lug 1905 23 Feb 1906 Marvin Hart Stati Uniti Stati Uniti Unanime - Lineal 0
23 Feb 1906 26 Dic 1908 Tommy Burns Canada Canada Unanime - Lineal 13
26 Dic 1908 5 Apr 1915 Jack Johnson Stati Uniti Stati Uniti Unanime - Lineal 9
5 Apr 1915 4 Lug 1919 Jess Willard Stati Uniti Stati Uniti Unanime - Lineal 1
4 Lug 1919 2 Lug 1921 Jack Dempsey Stati Uniti Stati Uniti Unanime - Lineal 3

Dempsey, battendo anche Georges Carpentier, divenne il primo campione del mondo dei pesi massimi ufficialmente riconosciuto.

2 Lug 1921 23 Set 1926 Jack Dempsey Stati Uniti Stati Uniti NBA - NYSAC - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

2
10° 23 Set 1926 31 Lug 1928 Gene Tunney Stati Uniti Stati Uniti NBA - NYSAC - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

2

Tunney annunciò il suo ritiro, lasciando il titolo vacante.

11° 12 Giu 1930 7 Gen 1931 Max Schmeling Germania Germania NBA - NYSAC - IBU - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

0

La NYSAC destituì Schmeling per il suo rifiuto di concedere una rivincita a Sharkey.

11° 7 Gen 1931 21 Giu 1932 Max Schmeling Germania Germania NBA - IBU - The Ring - Lineal 1
12° 21 Giu 1932 29 Giu 1933 Jack Sharkey Stati Uniti Stati Uniti NBA - NYSAC - IBU - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

0
13° 29 Giu 1933 14 Giu 1934 Primo Carnera Italia Italia NBA - NYSAC - IBU - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

2
14° 14 Giu 1934 13 Giu 1935 Max Baer Stati Uniti Stati Uniti NBA - NYSAC - IBU - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

0
15° 13 Giu 1935 22 Giu 1937 James Braddock Stati Uniti Stati Uniti NBA - NYSAC - IBU - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

0
16° 22 Giu 1937 1 Mar 1949 Joe Louis Stati Uniti Stati Uniti NBA - NYSAC - IBU - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

26

Louis annunciò il suo ritiro, lasciando il titolo vacante.

Con 26 incontri da campione in 11 anni, 8 mesi e 8 giorni, quello di Louis rimane tuttora il regno più duraturo e maggiormente difeso nella storia dei pesi massimi.

17° 22 Giu 1949 27 Set 1950 Ezzard Charles Stati Uniti Stati Uniti NBA - Lineal 4

Charles conquistò il titolo, ma dalla NYSAC gli venne riconosciuto solo dopo aver battuto anche l'ex campione Louis, nel frattempo tornato in attività.

18° 6 Giu 1950 15 Giu 1951 Lee Savold Stati Uniti Stati Uniti EBU 0

Dopo il ritiro di Louis nel marzo 1949, l'EBU annunciò una sfida per il maggio 1949 tra Lee Savold e Bruce Woodcock, che avrebbe dovuto decretare il nuovo

campione del mondo. La NYSAC e il British Boxing Board of Control (BBBofC) avallarono l'iniziativa, ma il combattimento subì rinvii per oltre un anno a causa

delle ferite riportate da Woodcock in un incidente d'auto, allora la NYSAC assegnò il proprio titolo a Charles, nel frattempo vittorioso sull'ex campione Louis.

L'incontro tra Savold e Woodcock, valido per il titolo EBU, ebbe poi finalmente luogo nel giugno 1950.

17° 27 Set 1950 15 Giu 1951 Ezzard Charles Stati Uniti Stati Uniti NBA - NYSAC - The Ring - Lineal 4

L'EBU destituì Savold, sconfitto dall'ex campione Louis in un non-title match, e trasferì il proprio titolo a Charles.

17° 15 Giu 1951 18 Lug 1951 Ezzard Charles Stati Uniti Stati Uniti NBA - NYSAC - EBU - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

0
19° 18 Lug 1951 23 Set 1952 Jersey Joe Walcott Stati Uniti Stati Uniti NBA - NYSAC - EBU - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

1
20° 23 Set 1952 27 Apr 1956 Rocky Marciano Stati Uniti Stati Uniti NBA - NYSAC - EBU - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

6

Marciano annunciò il suo ritiro, lasciando il titolo vacante.

È stato il primo, e tuttora l'unico, campione del mondo nella storia dei pesi massimi a chiudere la carriera imbattuto, col record ancora insuperato di 87,76% vittorie per KO.

21° 30 Nov 1956 26 Giu 1959 Floyd Patterson Stati Uniti Stati Uniti NBA - NYSAC - EBU - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

4
22° 26 Giu 1959 20 Giu 1960 Ingemar Johansson Svezia Svezia NBA - NYSAC - EBU - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

0
21°(II) 20 Giu 1960 25 Set 1962 Floyd Patterson Stati Uniti Stati Uniti NBA - NYSAC - EBU - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

2
23° 25 Set 1962 22 Lug 1963 Sonny Liston Stati Uniti Stati Uniti WBA - NYSAC - EBU - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

1

Liston, battendo Floyd Patterson, divenne il primo campione del mondo WBA.

23° 22 Lug 1963 25 Feb 1964 Sonny Liston Stati Uniti Stati Uniti WBA - WBC - NYSAC - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

0

Liston, battendo nuovamente Patterson nella rivincita, divenne anche il primo campione del mondo WBC.

24° 25 Feb 1964 19 Giu 1964 Muhammad Ali Stati Uniti Stati Uniti WBA - WBC - NYSAC - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

0

La WBA destituì Ali per aver immediatamente accordato una rivincita a Liston, contro il regolamento della federazione.

24° 19 Giu 1964 6 Feb 1967 Muhammad Ali Stati Uniti Stati Uniti WBC - NYSAC - The Ring - Lineal 8
25° 5 Mar 1965 6 Feb 1967 Ernie Terrell Stati Uniti Stati Uniti WBA 2
24° 6 Feb 1967 29 Apr 1967 Muhammad Ali Stati Uniti Stati Uniti WBA - WBC - NYSAC - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

1

La WBA destituì Ali per il suo rifiuto di prestare servizio militare durante la guerra in Vietnam.

24° 29 Apr 1967 9 Mag 1967 Muhammad Ali Stati Uniti Stati Uniti WBC - NYSAC - The Ring - Lineal 0

La NYSAC destituì Ali per il suo rifiuto di prestare servizio militare durante la guerra in Vietnam.

24° 9 Mag 1967 11 Mar 1969 Muhammad Ali Stati Uniti Stati Uniti WBC (titolo in riesame) - The Ring - Lineal 0

La WBC, per le stesse motivazioni avanzate dalle WBA e NYSAC, destituì Ali l'11 marzo 1969, sebbene di fatto lo fosse già dal 9 maggio 1967.

26° 4 Mar 1968 16 Feb 1970 Joe Frazier Stati Uniti Stati Uniti NYSAC 5
27° 27 Apr 1968 16 Feb 1970 Jimmy Ellis Stati Uniti Stati Uniti WBA 1
24° 11 Mar 1969 3 Feb 1970 Muhammad Ali Stati Uniti Stati Uniti The Ring - Lineal 0

Ad Ali, per il suo rifiuto di prestare servizio militare durante la guerra in Vietnam, fu infine revocata anche la licenza sportiva per la pratica del pugilato professionistico, venendo quindi privato degli ultimi titoli mondiali di cui risultava ancora detentore. Di fatto, però, egli continuò ad essere considerato l'indiscusso campione del mondo.

26° 16 Feb 1970 8 Mar 1971 Joe Frazier Stati Uniti Stati Uniti WBA - WBC - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

2

In seguito al riassetto delle federazioni, Frazier fu pienamente considerato campione del mondo solo quando vinse anche contro Ali, nel frattempo riabilitato al pugilato.

26° 8 Mar 1971 22 Gen 1973 Joe Frazier Stati Uniti Stati Uniti WBA - WBC - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

2
28° 22 Gen 1973 30 Ott 1974 George Foreman Stati Uniti Stati Uniti WBA - WBC - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

2
24°(II) 30 Ott 1974 15 Feb 1978 Muhammad Ali Stati Uniti Stati Uniti WBA - WBC - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

10
29° 15 Feb 1978 18 Mar 1978 Leon Spinks Stati Uniti Stati Uniti WBA - WBC - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

0

La WBC destituì Spinks per il suo rifiuto di incontrare lo sfidante ufficiale, e trasferì il proprio titolo a Norton.

29° 18 Mar 1978 15 Set 1978 Leon Spinks Stati Uniti Stati Uniti WBA - The Ring - Lineal 0
30° 18 Mar 1978 9 Giu 1978 Ken Norton Stati Uniti Stati Uniti WBC 0
31° 9 Giu 1978 2 Ott 1980 Larry Holmes Stati Uniti Stati Uniti WBC 8
24°(III) 15 Set 1978 27 Apr 1979 Muhammad Ali Stati Uniti Stati Uniti WBA - The Ring - Lineal 0

Ali rinunciò a difendere il titolo WBA, lasciandolo vacante, in cambio dell'accordo con il suo manager Don King di organizzare una sfida tra Larry Holmes (campione WBC) e John Tate (sfidante ufficiale WBA) per la riunificazione del titolo, poi però l'incontro non si svolse e Ali risalì sul ring nell'ottobre 1980 contro Holmes per il solo titolo WBC.

24°(III) 27 Apr 1979 2 Ott 1980 Muhammad Ali Stati Uniti Stati Uniti The Ring - Lineal 0

Ali chiuse la carriera totalizzando 6 premi Fight of the Year (1963, 1964, 1971, 1974, 1975, 1978), 6 premi Fighter of the Year (1963, 1966, 1972, 1974, 1975, 1978), entrambi record tuttora ineguagliati nella storia del pugilato, e ottenendo 1 premio Fighter of the Decade (decade 1960-69), tuttora unico nella storia dei pesi massimi.

32° 20 Ott 1979 31 Mar 1980 John Tate Stati Uniti Stati Uniti WBA 0
33° 31 Mar 1980 10 Dic 1982 Mike Weaver Stati Uniti Stati Uniti WBA 2
31° 2 Ott 1980 25 Nov 1983 Larry Holmes Stati Uniti Stati Uniti WBC - The Ring - Lineal 8

Holmes rinunciò a difendere il titolo WBC, lasciandolo vacante, preferendo combattere per l'inedito titolo IBF.

34° 10 Dic 1982 23 Set 1983 Michael Dokes Stati Uniti Stati Uniti WBA 1
35° 23 Set 1983 1 Dic 1984 Gerrie Coetzee Sudafrica Sudafrica WBA 0
31° 25 Nov 1983 21 Set 1985 Larry Holmes Stati Uniti Stati Uniti IBF - The Ring - Lineal 3

Holmes, battendo Marvis Frazier, divenne il primo campione del mondo IBF.

36° 9 Mar 1984 31 Ago 1984 Tim Witherspoon Stati Uniti Stati Uniti WBC 0
37° 31 Ago 1984 22 Mar 1986 Pinklon Thomas Stati Uniti Stati Uniti WBC 1
38° 1 Dic 1984 29 Apr 1985 Greg Page Stati Uniti Stati Uniti WBA 0
39° 29 Apr 1985 17 Gen 1986 Tony Tubbs Stati Uniti Stati Uniti WBA 0
40° 21 Set 1985 19 Feb 1987 Michael Spinks Stati Uniti Stati Uniti IBF - The Ring - Lineal 2

L'IBF destituì Spinks per il suo rifiuto di incontrare lo sfidante ufficiale.

36°(II) 17 Gen 1986 12 Dic 1986 Tim Witherspoon Stati Uniti Stati Uniti WBA 1
41° 22 Mar 1986 22 Nov 1986 Trevor Berbick Giamaica Giamaica WBC 0
42° 22 Nov 1986 7 Mar 1987 Mike Tyson Stati Uniti Stati Uniti WBC 1

Tyson divenne, e tuttora risulta, il più giovane campione del mondo nella storia dei pesi massimi, all'età di soli 20 anni, 4 mesi e 22 giorni.

43° 12 Dic 1986 7 Mar 1987 James Smith Stati Uniti Stati Uniti WBA 0
40° 19 Feb 1987 27 Giu 1988 Michael Spinks Stati Uniti Stati Uniti The Ring - Lineal 1
42° 7 Mar 1987 1 Ago 1987 Mike Tyson Stati Uniti Stati Uniti WBA - WBC 2
44° 30 Mag 1987 1 Ago 1987 Tony Tucker Stati Uniti Stati Uniti IBF 0
42° 1 Ago 1987 27 Giu 1988 Mike Tyson Stati Uniti Stati Uniti WBA - WBC - IBF

(CAMPIONE ASSOLUTO)

4

In appena 8 mesi Tyson conquistò tutte le corone mondiali dei pesi massimi di allora, risultando tutt'oggi l'ultimo campione del mondo assoluto.

42° 27 Giu 1988 11 Feb 1990 Mike Tyson Stati Uniti Stati Uniti WBA - WBC - IBF - The Ring - Lineal

(CAMPIONE ASSOLUTO)

2
45° 6 Mag 1989 11 Gen 1991 Francesco Damiani Italia Italia WBO 3

Damiani, battendo Johnny du Plooy, divenne il primo campione del mondo WBO.

46° 11 Feb 1990 25 Ott 1990 James Douglas Stati Uniti Stati Uniti WBA - WBC - IBF - Lineal 0
47° 25 Ott 1990 13 Nov 1992 Evander Holyfield Stati Uniti Stati Uniti WBA - WBC - IBF - Lineal 3
48° 11 Gen 1991 24 Dic 1991 Ray Mercer Stati Uniti Stati Uniti WBO 1

La WBO destituì Mercer per il suo rifiuto di incontrare lo sfidante ufficiale.

49° 15 Mag 1992 13 Nov 1992 Michael Moorer Stati Uniti Stati Uniti WBO 0

Moorer rinunciò a difendere il titolo WBO, lasciandolo vacante.

50° 13 Nov 1992 14 Dic 1992 Riddick Bowe Stati Uniti Stati Uniti WBA - WBC - IBF - Lineal 0

La WBC destituì Bowe per il suo rifiuto di incontrare lo sfidante ufficiale, e trasferì il proprio titolo a Lewis.

37°(II) 14 Nov 1992 29 Gen 1993 Pinklon Thomas Stati Uniti Stati Uniti IBO 0

Thomas, battendo Craig Payne, divenne il primo campione del mondo IBO.

In seguito l'IBO destituì Thomas, sconfitto da Lawrence Carter in un non-title match.

50° 14 Dic 1992 6 Nov 1993 Riddick Bowe Stati Uniti Stati Uniti WBA - IBF - Lineal 2
51° 14 Dic 1992 24 Set 1994 Lennox Lewis Regno Unito Regno Unito WBC 3
- 23 Feb 1993 26 Mar 1993 Lionel Butler Stati Uniti Stati Uniti IBO 0

L'IBO destituì Butler per positività ai controlli antidoping.

52° 7 Giu 1993 29 Ott 1993 Tommy Morrison Stati Uniti Stati Uniti WBO 1
53° 29 Ott 1993 19 Mar 1994 Michael Bentt Stati Uniti Stati Uniti WBO 0
47°(II) 6 Nov 1993 22 Apr 1994 Evander Holyfield Stati Uniti Stati Uniti WBA - IBF - Lineal 0
54° 19 Mar 1994 11 Mar 1995 Herbie Hide Regno Unito Regno Unito WBO 0
49°(II) 22 Apr 1994 5 Nov 1994 Michael Moorer Stati Uniti Stati Uniti WBA - IBF - Lineal 0
55° 4 Ago 1994 29 Ott 1994 Danell Nicholson Stati Uniti Stati Uniti IBO 0

Nicholson rinunciò a difendere il titolo IBO, lasciandolo vacante.

56° 24 Set 1994 2 Set 1995 Oliver McCall Stati Uniti Stati Uniti WBC 1
57° 29 Ott 1994 3 Ott 1995 Jimmy Thunder Samoa Samoa IBO 2

Thunder rinunciò a difendere il titolo IBO, lasciandolo vacante.

28°(II) 5 Nov 1994 4 Mar 1995 George Foreman Stati Uniti Stati Uniti WBA - IBF - Lineal 0

La WBA destituì Foreman per il suo rifiuto di incontrare lo sfidante ufficiale.

28°(II) 4 Mar 1995 28 Giu 1995 George Foreman Stati Uniti Stati Uniti IBF - Lineal 1

L'IBF destituì Foreman per il suo rifiuto di reincontrare lo sfidante ufficiale.

50°(II) 11 Mar 1995 4 Nov 1995 Riddick Bowe Stati Uniti Stati Uniti WBO 1

La WBO destituì Bowe per il suo rifiuto di incontrare lo sfidante ufficiale.

58° 8 Aprì 1995 7 Set 1996 Bruce Seldon Stati Uniti Stati Uniti WBA 1
28°(II) 28 Giu 1995 22 Nov 1997 George Foreman Stati Uniti Stati Uniti Lineal 2

Foreman chiuse la carriera risultando tutt'oggi il più anziano campione del mondo nella storia dei pesi massimi, all'età di 48 anni, 10 mesi e 12 giorni.

59° 2 Set 1995 16 Mar 1996 Frank Bruno Regno Unito Regno Unito WBC 0
- 9 Dic 1995 22 Giu 1996 Francois Botha Sudafrica Sudafrica IBF 0

L'IBF destituì Botha per positività ai controlli antidoping.

60° 12 Gen 1996 18 Giu 1999 Brian Nielsen Danimarca Danimarca IBO 25

L'IBO destituì Nielsen, sconfitto da Dicky Ryan in un non-title match.

42°(II) 16 Mar 1996 7 Set 1996 Mike Tyson Stati Uniti Stati Uniti WBC 1
49°(III) 22 Giu 1996 8 Nov 1997 Michael Moorer Stati Uniti Stati Uniti IBF 2
61° 29 Giu 1996 17 Feb 1997 Henry Akinwande Regno Unito Regno Unito WBO 2

Akinwande rinunciò a difendere il titolo WBO, lasciandolo vacante.

42°(II) 7 Set 1996 24 Set 1996 Mike Tyson Stati Uniti Stati Uniti WBA - WBC 0

Tyson rinunciò a difendere il titolo WBC, lasciandolo vacante, preferendo incontrare prima lo sfidante ufficiale della WBA.

42°(II) 24 Set 1996 9 Nov 1996 Mike Tyson Stati Uniti Stati Uniti WBA 0
47°(III) 9 Nov 1996 8 Nov 1997 Evander Holyfield Stati Uniti Stati Uniti WBA 2
51°(II) 7 Feb 1997 28 Mar 1998 Lennox Lewis Regno Unito Regno Unito WBC 3
54°(II) 28 Giu 1997 26 Giu 1999 Herbie Hide Regno Unito Regno Unito WBO 2
47°(III) 8 Nov 1997 13 Nov 1999 Evander Holyfield Stati Uniti Stati Uniti WBA - IBF 2
62° 22 Nov 1997 28 Mar 1998 Shannon Briggs Stati Uniti Stati Uniti Lineal 0
51°(II) 28 Mar 1998 13 Nov 1999 Lennox Lewis Regno Unito Regno Unito WBC - Lineal 3
63° 26 Giu 1999 1 Apr 2000 Vitali Klitschko Ucraina Ucraina WBO 2
51°(II) 13 Nov 1999 29 Apr 2000 Lennox Lewis Regno Unito Regno Unito WBA - WBC - IBF - IBO - Lineal 0

Lewis perse il titolo WBA in controversie legali contro l'organizzatore Don King, per aver accordato di incontrare prima lo sfidante ufficiale della WBC.

64° 1 Apr 2000 14 Ott 2000 Chris Byrd Stati Uniti Stati Uniti WBO 0
51°(II) 29 Apr 2000 22 Apr 2001 Lennox Lewis Regno Unito Regno Unito WBC - IBF - IBO - Lineal 3
47°(IV) 12 Ago 2000 3 Mar 2001 Evander Holyfield Stati Uniti Stati Uniti WBA 0

Holyfield è stato, e tuttora risulta, l'unico pugile nella storia dei pesi massimi divenuto per 4 volte campione del mondo.

65° 14 Ott 2000 8 Mar 2003 Wladimir Klitschko Ucraina Ucraina WBO 5
66° 3 Mar 2001 1 Mar 2003 John Ruiz Stati Uniti Stati Uniti WBA 2
67° 22 Apr 2001 17 Nov 2001 Hasim Rahman Stati Uniti Stati Uniti WBC - IBF - IBO - Lineal 0
51°(III) 17 Nov 2001 8 Giu 2002 Lennox Lewis Regno Unito Regno Unito WBC - IBF - IBO - Lineal 1

Lewis ottenne il titolo The Ring solo dopo aver battuto anche Mike Tyson, fino ad allora ultimo detentore di tale cintura.

51°(III) 8 Giu 2002 5 Set 2002 Lennox Lewis Regno Unito Regno Unito WBC - IBF - IBO - The Ring - Lineal 0

Lewis perse anche il titolo IBF in controversie legali contro l'organizzatore Don King, il quale mirava a un riassetto delle sfide per le contese dei titoli.

51°(III) 5 Set 2002 6 Feb 2004 Lennox Lewis Regno Unito Regno Unito WBC - IBO - The Ring - Lineal 1

Lewis annunciò il suo ritiro, lasciando i titoli vacanti.

64°(II) 14 Dic 2002 22 Apr 2006 Chris Byrd Stati Uniti Stati Uniti IBF 4
68° 1 Mar 2003 20 Feb 2004 Roy Jones Jr. Stati Uniti Stati Uniti WBA 0

Jones Jr. rinunciò a difendere il titolo WBA, lasciandolo vacante, per proseguire la propria carriera pugilistica nella categoria dei pesi medio-massimi.

69° 8 Mar 2003 9 Ott 2003 Corrie Sanders Sudafrica Sudafrica WBO 0

Sanders rinunciò a difendere il titolo WBO, lasciandolo vacante.

66°(II) 20 Feb 2004 30 Apr 2005 John Ruiz Stati Uniti Stati Uniti WBA 2

Ruiz, battendo Hasim Rahman, dal 13 dicembre 2003 fino al passaggio di Jones Jr. ai pesi medio-massimi fu campione del mondo WBA ad interim.

70° 10 Apr 2004 1 Apr 2006 Lamon Brewster Stati Uniti Stati Uniti WBO 3
63°(II) 24 Apr 2004 9 Nov 2005 Vitali Klitschko Ucraina Ucraina WBC - The Ring 1

Vitali Klitschko annunciò il suo ritiro, lasciando il titolo vacante.

- 30 Apr 2005 17 Mag 2005 James Toney Stati Uniti Stati Uniti WBA 0

La WBA restituì il titolo a Ruiz per positività di Toney ai controlli antidoping.

66°(II) 17 Mag 2005 17 Dic 2005 John Ruiz Stati Uniti Stati Uniti WBA 0
67°(II) 9 Nov 2005 12 Ago 2006 Hasim Rahman Stati Uniti Stati Uniti WBC 1

Rahman, battendo Monte Barrett, dal 13 agosto 2005 fino al ritiro di Vitali Klitschko fu campione del mondo WBC ad interim.

71° 17 Dic 2005 14 Apr 2007 Nikolay Valuev Russia Russia WBA 3
72° 1 Apr 2006 4 Nov 2006 Siarhei Liakhovich Bielorussia Bielorussia WBO 0
65°(II) 22 Apr 2006 23 Feb 2008 Wladimir Klitschko Ucraina Ucraina IBF - IBO 4
73° 12 Ago 2006 8 Mar 2008 Oleg Maskaev Russia Russia WBC 1
62°(II) 4 Nov 2006 2 Giu 2007 Shannon Briggs Stati Uniti Stati Uniti WBO 0
74° 14 Apr 2007 18 Lug 2008 Ruslan Chagaev Uzbekistan Uzbekistan WBA 1

La rivincita tra Chagaev e Valuev, prevista per il 5 luglio 2008, fu annullata per un grave infortunio riportato dall'uzbeco in allenamento. La WBA allora

definì provvisoriamente Chagaev campione in recesso, e organizzò poi un incontro tra Valuev e l'ex campione Ruiz valido per il titolo WBA ad interim.

75° 2 Giu 2007 23 Feb 2008 Sultan Ibragimov Russia Russia WBO 1
65°(II) 23 Feb 2008 20 Giu 2009 Wladimir Klitschko Ucraina Ucraina WBO - IBF - IBO 3
76° 8 Mar 2008 11 Ott 2008 Samuel Peter Nigeria Nigeria WBC 0
74° 18 Lug 2008 20 Giu 2009 Ruslan Chagaev Uzbekistan Uzbekistan WBA (titolo in recesso) 1

La WBA destituì Chagaev, tornato sul ring dopo la sua completa guarigione, per il suo rifiuto di incontrare il campione del mondo WBA ad interim.

63°(III) 11 Ott 2008 15 Dic 2013 Vitali Klitschko Ucraina Ucraina WBC 9

Vitali Klitschko, nel frattempo tornato in attività, annunciò il suo ritiro per dedicarsi completamente alla carriera politica, lasciando il titolo vacante.

Durante questi anni i fratelli Vitali e Wladimir Klitschko dominarono la scena dei massimi, esigendo tuttavia di non affrontarsi mai per una riunificazione dei titoli mondiali.

65°(II) 20 Giu 2009 2 Lug 2011 Wladimir Klitschko Ucraina Ucraina WBO - IBF - IBO - The Ring - Lineal 3
71°(II) 20 Giu 2009 7 Nov 2009 Nikolay Valuev Russia Russia WBA 1

Valuev il 30 agosto 2008 sconfisse Ruiz, ottenendo il titolo di campione del mondo WBA ad interim, poi definitivo a seguito del rifiuto di Chagaev.

77° 7 Nov 2009 2 Lug 2011 David Haye Regno Unito Regno Unito WBA 2
65°(II) 2 Lug 2011 28 Nov 2015 Wladimir Klitschko Ucraina Ucraina WBA "Super" - WBO - IBF - IBO - The Ring - Lineal 8

Klitschko, dopo la vittoria su Haye, fu incoronato Super Campione dalla WBA, una distinzione in caso di pluricampione di due o più delle maggiori federazioni mondiali.

La WBA organizzò poi un incontro tra Povetkin e Chagaev valido per il titolo di campione regolare.

78° 27 Ago 2011 5 Ott 2013 Alexander Povetkin Russia Russia WBA (versione regolare) 4

Povetkin, battuto da Klitschko, perse il titolo regolare WBA, rendendolo vacante poiché non riunificabile col titolo WBA "Super" detenuto da Klitschko.

79° 10 Mag 2014 17 Gen 2015 Bermane Stiverne Canada Canada WBC 0
74°(II) 6 Lug 2014 5 Mar 2016 Ruslan Chagaev Uzbekistan Uzbekistan WBA (versione regolare) 1
80° 17 Gen 2015 22 Feb 2020 Deontay Wilder Stati Uniti Stati Uniti WBC 10
81° 28 Nov 2015 8 Dic 2015 Tyson Fury Regno Unito Regno Unito WBA "Super" - WBO - IBF - IBO - The Ring - Lineal 0

L'IBF destituì Fury per aver immediatamente accordato una rivincita a Klitschko, invece di incontrare prima lo sfidante ufficiale dell'IBF.

81° 8 Dic 2015 12 Ott 2016 Tyson Fury Regno Unito Regno Unito WBA "Super" - WBO - IBO - The Ring - Lineal 0

Le WBA, WBO e IBO destituirono Fury per ripetuti rinvii della rivincita contro Klitschko, causati da infortuni in allenamento e problematiche personali.

82° 16 Gen 2016 9 Apr 2016 Charles Martin Stati Uniti Stati Uniti IBF 0
- 5 Mar 2016 12 Mag 2016 Lucas Browne Australia Australia WBA (versione regolare) 0

La WBA restituì il titolo regolare a Chagaev per positività di Browne ai controlli antidoping.

83° 9 Apr 2016 29 Apr 2017 Anthony Joshua Regno Unito Regno Unito IBF 3
74°(II) 12 Mag 2016 28 Lug 2016 Ruslan Chagaev Uzbekistan Uzbekistan WBA (versione regolare) 0

Chagaev annunciò il suo ritiro, lasciando il titolo vacante.

81° 12 Ott 2016 1 Feb 2018 Tyson Fury Regno Unito Regno Unito The Ring - Lineal 0

A Fury fu revocata anche la cintura The Ring per eccessivo periodo di inattività.

84° 10 Dic 2016 31 Mar 2018 Joseph Parker Nuova Zelanda Nuova Zelanda WBO 2
83° 29 Apr 2017 31 Mar 2018 Anthony Joshua Regno Unito Regno Unito WBA "Super" - IBF - IBO 2
85° 25 Nov 2017 29 Gen 2021 Manuel Charr Siria Siria WBA (versione regolare) 0
81° 1 Feb 2018 22 Feb 2020 Tyson Fury Regno Unito Regno Unito Lineal 6
83° 31 Mar 2018 1 Giu 2019 Anthony Joshua Regno Unito Regno Unito WBA "Super" - WBO - IBF - IBO 1
86° 1 Giu 2019 7 Dic 2019 Andy Ruiz Jr. Stati Uniti Stati Uniti WBA "Super" - WBO - IBF - IBO 0
83°(II) 7 Dic 2019 - in carica - Anthony Joshua Regno Unito Regno Unito WBA "Super" - WBO - IBF - IBO 1
81° 22 Feb 2020 - in carica - Tyson Fury Regno Unito Regno Unito WBC - The Ring - Lineal 0

Fury è stato il primo, e tuttora l'unico, campione del mondo nell'era del pugilato con 5 federazioni ad aver conquistato in carriera tutte le corone mondiali dei pesi massimi.

85° 29 Gen 2021 - in carica - Manuel Charr Siria Siria WBA (titolo in recesso) 0

La difesa del titolo regolare WBA contro Trevor Bryan, prevista per il 29 gennaio 2021 in Florida, fu annullata per motivi burocratici legati al visto d'ingresso del siriano, idoneo per accedere negli Stati Uniti, ma non valido ai fini sportivi per combattimenti professionistici su suolo americano. La WBA allora definì provvisoriamente Charr campione in recesso, in attesa di una nuova data, e lo sostituì nella sfida contro Bryan con l'ex campione WBC Bermane Stiverne, da cui uscì vittorioso lo statunitense.

87° 29 Gen 2021 - in carica - Trevor Bryan Stati Uniti Stati Uniti WBA (versione regolare) 0

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Le WBA, WBC e IBF hanno riconosciuto solo dal 2007 la WBO, da allora per fregiarsi del titolo di campione del mondo assoluto dei pesi massimi ("undisputed world heavyweight champion") un pugile deve detenere contemporaneamente tutte le quattro cinture di tali federazioni mondiali. L'IBO invece, sebbene di pari livello e prestigio, non è ancora universalmente riconosciuta. Vi è poi il The Ring, un titolo non federale bensì giornalistico, una storica cintura indipendente assegnata dall'omonima rivista specializzata, secondo propri criteri, al campione ritenuto migliore del momento, a prescindere da quali e quante delle maggiori federazioni esso risulti detentore delle corrispondenti corone mondiali. Con medesime autonomia e tradizione, infine, viene conferito il titolo Lineal, fino a metà 2018 gestito dal Transnational Boxing Rankings Board (TBRB), poi dal Lineal Boxing Championship (LBC), privilegiando i concetti di unicità, continuità e non destituibilità del campione (tranne nei casi di irregolarità, ritiro, decesso o cambio categoria), seguendo una linea di successione diretta, ossia determinata esclusivamente battendo il detentore. Ognuna di queste cinture è caratterizzata da una grande placca centrale dorata, di forma grossomodo circolare, recante il nome e lo stemma della federazione o dell'ente di appartenenza ed altre decorazioni, affiancata da altre placche più semplici e di minori dimensioni, utilizzate per incidervi scritte o per alloggiarvi le immagini di gloriosi predecessori, applicate su un corpo in cuoio di colore distintivo: nero per entrambe le versioni WBA (regolare e "Super"), verde chiaro per la WBC, marrone per la WBO, rosso per l'IBF, verde scuro per l'IBO, rosso/bianco/blu per quella The Ring, nero/oro per il titolo Lineal.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il titolo IBO non è universalmente riconosciuto.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pugilato Portale Pugilato: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pugilato