Campioni, il sogno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campioni, il sogno
Campioni Logo.PNG
PaeseItalia
Anno2004-2006
Generereality, sportivo
Durata20 min
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreIlaria D'Amico e Davide De Zan (2004-2005)
Daniele Bossari (2005-2006)
IdeatoreStefano Magnaghi
RegiaGiorgio Clementelli, Marina Signorelli, Luca Busso, Cristiana Surleti, David Marcotulli
AutoriFrancesca Fogar, Alessandro Saba, Stefano Magnaghi, Federico Lampredi, Fabrizio Berlincioni, Carlo Sacchetti, Omar Bouriki, Cristiana Lanzarini
Rete televisivaItalia 1

Campioni, il sogno, o semplicemente Campioni, è stato un reality show ambientato nel mondo del calcio, in onda su Italia 1 per due edizioni, tra il 2004 e il 2006.

L'obiettivo del reality era quello di seguire la vita sportiva e privata di una squadra di calcio esistente, scelta però con delle selezioni. Il pubblico a casa, attraverso il televoto, sceglieva tre giocatori che l'allenatore della squadra doveva mandare in campo per almeno un tempo, salvo infortuni. I vincitori del programma ottenevano il diritto di partecipare al ritiro pre-campionato di Juventus, Inter e Milan.

La squadra oggetto del reality è stata il Cervia, che militava nel campionato di Eccellenza; al termine della prima edizione del programma, il club fu promosso, dopo quasi 35 anni, in Serie D. L'allenatore era il campione del mondo Francesco "Ciccio" Graziani, mentre il direttore sportivo era Giancarlo Magrini. Alla realizzazione del programma ha collaborato anche Francesca Fogar. Dopo una partenza con ascolti deludenti,[1] il programma ottenne un buon successo di pubblico, tanto che venne rinnovato per una seconda stagione.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Prima edizione (2004-2005)[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione andata in onda dal 6 settembre 2004 al 20 maggio 2005 è stata condotta da Ilaria D'Amico con la partecipazione di Davide De Zan; i telecronisti delle partite erano Valter De Maggio e Beppe Dossena, inviata nei pressi della panchina era Sara Ventura.

In questa edizione il Cervia militava nel campionato di Eccellenza. Alla fine di questa edizione si è classificato al primo posto e ha ottenuto la promozione in Serie D. I vincitori del programma sono stati: Cristian Arrieta (Inter), Lorenzo Spagnoli (Juventus) e Fabio Borriello (Milan).

La rosa definitiva dei calciatori era costituita da:

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Davide Bertaccini
2 Italia C Daniele Rossi
5 Italia D Gianluca Ricci (capitano)
6 Italia D Mattia Missiroli
7 Italia C Fabio Maffini
8 Italia C Lorenzo Spagnoli
9 Italia A Oscar Di Matteo
10 Italia C Claudio Moschino
11 Italia A Cristian Giuffrida
12 Italia P Giacomo D'Innocenzo
13 Italia A Emanuele Morelli
14 Italia C Matteo Domeniconi (vice capitano)
15 Bosnia ed Erzegovina D Zoran Ljubisic
N. Ruolo Giocatore
16 Italia D Fabio Borriello
17 Italia A Matteo Bondi
18 Italia D Francesco Gullo
19 Costa d'Avorio D Ibrahiman Scandroglio
20 Italia C Gianfranco Apicerni
21 Italia A Giacomo Gualtieri
22 Italia C Ciro Olivieri
23 Italia A Giorgio Alfieri
26 Italia D Cristian Arrieta
28 Brasile C Mario Bordignon
30 Italia C Diego Armando Maradona Jr.
49 Italia C Marco Pepe

Giocatori ritiratisi dal programma o esclusi:

N. Ruolo Giocatore
3 Italia C Tommaso Cataldo
4 Italia D Davide Marangon
12 Italia P Simone Debbia
24 Brasile C Leandro Bruno Jefferson
27 Italia C Federico Maggini

Seconda edizione (2005-2006)[modifica | modifica wikitesto]

La seconda edizione è andata in onda dal 12 settembre 2005 al 26 maggio 2006 ed è stata in parte condotta da Daniele Bossari, che però lascia la trasmissione a causa del ridimensionamento della stessa. I telecronisti delle partite erano Valter De Maggio e Carolina Morace. In questa seconda edizione il Cervia militava in Serie D, e venne chiamato "Vodafone Cervia" (o, più correttamente, "Cervia Vodafone", secondo quanto risulta dai documenti federali) in virtù della sponsorizzazione di Vodafone.

In questa edizione sono stati riconfermati in rosa Davide Bertaccini, i centrocampisti Claudio Moschino e Daniele Rossi e l'attaccante Giorgio Alfieri e, in un secondo momento, anche l'attaccante Christian Giuffrida. Oltre i 24 titolari iniziali in rosa era presente anche una cosiddetta promessa: Dario Sibio, classe 1985, di ruolo attaccante.

Il reality è stato vinto da Francesco Montella (Inter), Francesco Calanchi (Juventus) e da Emanuele Rocca (Milan). Un premio speciale è stato dato a Davide Bertaccini, che si è aggregato ai nerazzurri.

Il Cervia ha concluso la sua stagione al quarto posto, ottenendo così il diritto d'accesso ai play-off. Durante il primo turno dei play-off i Campioni vengono però subito eliminati dal Salò, terminando così la stagione 2005-2006.

La rosa dei calciatori era costituita da:

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Davide Bertaccini (capitano)
2 Italia D Rosario Patanè
3 Italia D Antonio De Miglio
4 Italia C Mauro Burelli
5 Italia D Luca Suprani
7 Italia C Daniele Rossi
8 Italia C Giovanni Conversano
9 Italia A Ivan Salzano
10 Italia C Claudio Moschino
11 Italia C Manuel Pierleoni
12 Italia P Giuseppe Santoro
13 Italia C Giuseppe Brescia
16 Italia D Francesco Montella
N. Ruolo Giocatore
17 Italia D Francesco Calanchi
20 Italia C Francesco Paolo Chiaiese
21 Italia D Emanuele Rocca
22 Italia A Sossio Aruta
23 Italia A Giorgio Alfieri
25 Brasile A Rafael Severo Refatti
26 Italia A Christian Giuffrida
27 Italia C Mauro Colombo
29 Italia D Michele Russo
30 Cuba C David Rodriguez
31 Italia D Nicola Lampugnani
32 Italia D Nicol Guerra

Giocatori ritiratisi dal programma o esclusi:

N. Ruolo Giocatore
6 Italia D Pasquale Esposito
14 Italia A Jacopo Camilli
15 Italia D Valerio Di Maria
18 Italia C Giovanni Barretta
19 Italia A Giuseppe Matarrese
24 Italia D Daniel Moro

Dopo il reality[modifica | modifica wikitesto]

  • Giorgio Alfieri, Giovanni Conversano, Emanuele Morelli, Gianfranco Apicerni e Sossio Aruta sono stati scelti tra i tronisti di Uomini e donne rispettivamente nel 2006 (Alfieri), nel 2008 (Conversano e Morelli), nel 2011 (Apicerni) e nel 2015 (Aruta - tronista over). Apicerni inoltre partecipa al programma C'è posta per te in qualità di postino.
  • Sossio Aruta e Giorgio Alfieri nel 2018 hanno partecipato a Temptation Island VIP rispettivamente come coppia (Aruta) e come tentatore (Alfieri).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I «Campioni» piangono, il reality non decolla, su corriere.it, 2 novembre 2004.