Campionato mondiale Superbike 2000

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato mondiale Superbike 2000
Edizione nº 13 del campionato mondiale Superbike
Dati generali
Inizio2 aprile
Termine15 ottobre
Prove13
Titoli in palio
Titolo pilotiStati Uniti Colin Edwards
su Honda VTR1000
CostruttoriItalia Ducati
Altre edizioni
Precedente - Successiva
Edizione in corso

Il campionato mondiale di Superbike 2000 è la tredicesima edizione del campionato mondiale Superbike.

Il campionato piloti è stato vinto da Colin Edwards sulla Honda VTR1000 SP del team Castrol Honda che ha preceduto di 65 punti il giapponese Noriyuki Haga sulla Yamaha YZF R7 del team Yamaha WSBK.[1]

Il titolo costruttori è stato vinto dalla Ducati che ha sopravanzato di soli 24 punti la Honda.[2]

Il 2 aprile, al termine del gran premio del Sud Africa, Haga viene trovato positivo ad un controllo antidoping per efedrina, a seguito di vari ricorsi solo il 13 ottobre, alla vigilia dell'ultimo gran premio a Brands Hatch, viene sentenziata la squalifica del giapponese che perde i 25 punti della vittoria in gara 2 ottenuta in Sud Africa (mantiene i 20 punti del secondo posto in gara 1 perché il controllo è stato fatto solo al termine della seconda gara) e viene squalificato per un mese, saltando pertanto l'ultimo gran premio e consegnando matematicamente il titolo piloti ad Edwards.[3]

Il 25 aprile, in gara 2 del gran premio d'Australia, il campione del mondo in carica Carl Fogarty nel tentativo di rimontare da una cattiva partenza urta accidentalmente il pilota austriaco Robert Ulm, complice anche la pista umida, Fogarty cade rovinosamente fratturandosi l'omero del braccio sinistro, portato in ospedale viene operato con una prognosi di almeno 40 giorni.[4] In questo periodo di stop forzato numerosi sono i tentativi del pilota britannico di tornare alle competizioni ma, viste le difficoltà nel recuperare completamente la funzionalità motoria dell'arto, annuncia il 20 settembre il definitivo ritiro dal mondiale superbike e dalle competizioni motociclistiche. Il suo posto viene preso dal australiano Troy Bayliss proveniente dal campionato AMA Superbike (eccezion fatta per la gara di Donington dove il sostituto è stato Luca Cadalora).[5][6]

Piloti partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

fonte[7]

Pilota Squadra Motocicletta Gomma
1 Regno Unito Carl Fogarty Italia Ducati Infostrada Italia Ducati 996 Francia M
2 Stati Uniti Colin Edwards Regno Unito Castrol Honda Giappone Honda VTR1000 SP Francia M
3 Australia Troy Corser Italia Aprilia Axo Italia Aprilia RSV 1000 Regno Unito D
4 Giappone Akira Yanagawa Giappone Kawasaki Racing Giappone Kawasaki ZX 7RR Regno Unito D
5 Nuova Zelanda Simon Crafar Regno Unito Castrol Honda Giappone Honda VTR1000 SP Francia M
Giappone Kawasaki Racing Giappone Kawasaki ZX 7RR [8] Regno Unito D
6 Spagna Gregorio Lavilla Giappone Kawasaki Racing Giappone Kawasaki ZX 7RR Regno Unito D
7 Italia Pierfrancesco Chili Belgio Suzuki Alstare Giappone Suzuki GSX R750 Regno Unito D
9 Giappone Katsuaki Fujiwara Belgio Suzuki Alstare Giappone Suzuki GSX R750 Regno Unito D
10 Italia Vittoriano Guareschi Italia Yamaha WSBK Giappone Yamaha YZF R7 Francia M
11 Italia Lucio Pedercini Italia Team Pedercini Italia Ducati RS 996 Francia M
12 Giappone Haruchika Aoki Italia R & D Bieffe Italia Ducati RS 996 Francia M
13 Austria Andreas Meklau Austria Gerin WSBK Italia Ducati 996 RS2000 Francia M
14 Australia Peter Goddard Giappone Kawasaki Racing Giappone Kawasaki ZX 7RR Regno Unito D
15 Italia Igor Antonelli Italia Kawasaki Bertocchi Giappone Kawasaki ZX 7RR Regno Unito D
18 Germania Markus Barth Germania Alpha Technik Yamaha Giappone Yamaha R7 Regno Unito D
19 Spagna Juan Bautista Borja Italia Ducati NCR Italia Ducati RS 996 Francia M
Italia Ducati Infostrada Italia Ducati 996
20 Italia Marco Borciani Italia Team Pedercini Italia Ducati RS 996 Francia M
21 Australia Troy Bayliss Italia Ducati Infostrada Italia Ducati 996 Francia M
22 Italia Luca Cadalora Italia Ducati Infostrada Italia Ducati 996 Francia M
23 Rep. Ceca Jiří Mrkývka Rep. Ceca JM SBK Italia Ducati 996 R Francia M
24 Slovacchia Vladimir Karban Slovacchia Karban Racing Giappone Suzuki GSX R750
27 Francia Frédéric Protat Francia FP Racing Italia Ducati 996 Regno Unito D
28 Germania Jürgen Oelschläger Germania Alpha Technik Yamaha Giappone Yamaha R7 Regno Unito D
30 Italia Alessandro Antonello Italia Aprilia Axo Italia Aprilia RSV 1000 Regno Unito D
31 Italia Marco Gerbaudo Italia Team Pedercini Italia Ducati RS 996 Francia M
32 Italia Massimo De Silvestro Italia Kawasaki Bertocchi Giappone Kawasaki ZX 7RR Regno Unito D
33 Austria Robert Ulm Austria Gerin WSBK Italia Ducati 996 RS2000 Francia M
35 Italia Giovanni Bussei Italia Kawasaki Bertocchi Giappone Kawasaki ZX 7RR Regno Unito D
36 Giappone Manabu Kamada Regno Unito Castrol Honda Giappone Honda VTR1000 Francia M
38 Sudafrica Lance Isaacs Italia Ducati NCR Italia Ducati RS 996 Francia M
39 Italia Alessandro Gramigni Italia Valli Racing 391 Giappone Yamaha R7 Regno Unito D
40 Regno Unito Steve Plater Regno Unito Kawasaki UK Giappone Kawasaki ZX 7RR
41 Giappone Noriyuki Haga Italia Yamaha WSBK Giappone Yamaha YZF R7 Regno Unito D
42 Regno Unito John Crawford Regno Unito National Tyres Clar. Giappone Suzuki GSX R750 Regno Unito D
43 Regno Unito Steve Hislop Regno Unito Virgin Mobile Yamaha Giappone Yamaha R7 Regno Unito D
44 Svizzera Claude-Alain Jäggi Svizzera Philippe Coulon Giappone Honda VTR1000 Francia M
45 Regno Unito James Haydon Regno Unito Revè Red Bull Italia Ducati RS 996 Regno Unito D
46 Italia Mauro Sanchini Italia Team Pedercini Italia Ducati RS 996 Francia M
47 Regno Unito John Reynolds Regno Unito Revè Red Bull Ducati Italia Ducati RS 996 Regno Unito D
48 Regno Unito Neil Hodgson Regno Unito INS - GSE Racing Italia Ducati RS 996 Regno Unito D
49 Regno Unito Chris Walker Regno Unito National Tyres Clar. Giappone Suzuki GSX R750 Regno Unito D
50 Australia Alistair Maxwell Australia SRT Shell Kawasaki Giappone Kawasaki ZX 7RR
51 Australia David Simpson Australia Peter Stevens M/C Giappone Suzuki GSX R750
52 Australia Jay Normoyle Australia Warrea & Brown L. Giappone Suzuki GSX R750
53 Australia Sean McKay Australia Sean McKay Racing Giappone Kawasaki ZX 7RR
54 Australia Greg Smith Australia Steven R. Monza Imp. Giappone Kawasaki ZX 7RR
55 Australia Mark Ferrari Australia Ferrari Dental Cl. Italia Ducati 996
56 Australia Scott Webster Australia Team Webster Giappone Honda VTR 1000
57 Giappone Wataru Yoshikawa Italia Yamaha WSBK Giappone Yamaha R7
58 Giappone Akira Ryō Giappone Team Suzuki Giappone Suzuki GSX R750
59 Giappone Keiichi Kitagawa Giappone Team Suzuki Giappone Suzuki GSX R750
60 Giappone Shin'ichi Itō Giappone Cabin Honda Giappone Honda VTR1000
61 Giappone Makoto Tamada Giappone Kotake RSC Giappone Honda RC45
62 Giappone Tamaki Serizawa Giappone Kawasaki Racing Giappone Kawasaki ZX 7RR Regno Unito D
63 Giappone Yuichi Takeda Giappone Sakurai Honda Giappone Honda VTR1000
64 Giappone Hitoyasu Izutsu Giappone Kawasaki Racing Giappone Kawasaki ZX 7RR Regno Unito D
65 Italia Giuliano Sartoni Italia Pacific Team Italia Ducati 996 RS2000 Francia M
67 Francia Ludovic Holon Francia Kawasaki France Giappone Kawasaki ZX 7RR
68 Francia Thierry Mulot Francia FP Racing Italia Ducati 996
69 Sudafrica Jonnie Ekerold Svizzera White Endurance Giappone Honda VTR1000 Francia M
70 Spagna Javier Rodriguez Italia Ghelfi Art Racing Giappone Honda VTR 1000
71 Spagna Guim Roda Spagna Procurde RPM Expert Italia Ducati 996 SPS
72 Italia Redamo Assirelli Italia Pirelli Moto 2000 Giappone Yamaha R7
73 Stati Uniti Larry Pegram Stati Uniti Comp. Acc. Ducati Italia Ducati
76 Slovenia Igor Jerman Italia Kawasaki Bertocchi Giappone Kawasaki ZX 7RR Regno Unito D
77 Paesi Bassi Maarten Duyzers Paesi Bassi Duyzers Giappone Suzuki
78 Francia Bertrand Stey Svizzera White Endurance Giappone Honda VTR1000 Francia M
79 Paesi Bassi Robert van der Molen Paesi Bassi Image Trading S100 Giappone Suzuki GSX-R750
80 Spagna Oriol Fernandez Svizzera White Endurance Giappone Honda VTR1000 Francia M
81 Paesi Bassi André Coers Paesi Bassi Hans van Wijk Motoren Giappone Suzuki GSX-R750
82 Italia Doriano Romboni Italia R & D Bieffe Italia Ducati RS 996 Francia M
83 Francia Gérald Muteau Svizzera Philippe Coulon Giappone Honda VTR1000 Francia M
84 Danimarca René Prang Danimarca Yamaha Denmark Giappone Yamaha YZF R7
85 Norvegia Oddgeir Havnen Norvegia Yamaha Norway Giappone Yamaha
91 Italia Daniele Morigi Italia Pacific Team Italia Ducati 996 RS2000 Francia M
111 Nuova Zelanda Aaron Slight Regno Unito Castrol Honda Giappone Honda VTR1000 SP Francia M
113 Italia Paolo Blora Italia Pacific Team Italia Ducati 996 RS2000 Francia M
155 Stati Uniti Ben Bostrom Italia Ducati Infostrada Italia Ducati 996 Francia M
Italia Ducati NCR Italia Ducati RS 996
501 Australia Anthony Gobert Italia MVR Bimota Exp. Italia Bimota SB8R Francia M
Regno Unito Virgin Mobile Yamaha Giappone Yamaha YZF R7 [9] Regno Unito D
Legenda
Pilota wildcard
Pilota sostitutivo

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Data Gran Premio Circuito Superpole Vincitore gara 1 Vincitore gara 2 Leader del campionato Resoconto
1 2 aprile Sudafrica Sudafrica Kyalami Australia Troy Corser[10] Stati Uniti Colin Edwards[11] Stati Uniti Colin Edwards[12][13] Stati Uniti Colin Edwards[14][15] Resoconto
2 23 aprile Australia Australia Phillip Island Australia Troy Corser[16] Australia Anthony Gobert[17] Australia Troy Corser[18] Stati Uniti Colin Edwards[14][19] Resoconto
3 30 aprile Giappone Giappone Sugo Stati Uniti Colin Edwards[20] Giappone Hitoyasu Izutsu[21] Giappone Hitoyasu Izutsu[22] Stati Uniti Colin Edwards[14][23] Resoconto
4 14 maggio Regno Unito Regno Unito Donington Stati Uniti Colin Edwards[24] Stati Uniti Colin Edwards[25] Regno Unito Neil Hodgson[26] Stati Uniti Colin Edwards[14][27] Resoconto
5 21 maggio Italia Italia Monza Stati Uniti Colin Edwards[28] Italia Pierfrancesco Chili[29] Stati Uniti Colin Edwards[30] Stati Uniti Colin Edwards[31] Resoconto
6 4 giugno Germania Germania Hockenheim Stati Uniti Colin Edwards[32] Australia Troy Bayliss[33] Giappone Noriyuki Haga[34] Stati Uniti Colin Edwards[35] Resoconto
7 18 giugno San Marino San Marino Misano Adriatico Australia Troy Corser[36] Australia Troy Corser[37] Australia Troy Corser[38] Stati Uniti Colin Edwards[39] Resoconto
8 25 giugno Spagna Spagna Valencia Australia Troy Corser[40] Australia Troy Corser[41] Giappone Noriyuki Haga[42] Stati Uniti Colin Edwards[43] Resoconto
9 9 luglio Stati Uniti Stati Uniti Laguna Seca Australia Troy Bayliss[44] Giappone Noriyuki Haga[45] Australia Troy Corser[46] Stati Uniti Colin Edwards[47] Resoconto
10 6 agosto Europa Europa Brands Hatch Regno Unito Neil Hodgson[48] Australia Troy Bayliss[49] Regno Unito Neil Hodgson[50] Stati Uniti Colin Edwards[51] Resoconto
11 3 settembre Paesi Bassi Paesi Bassi Assen Stati Uniti Colin Edwards[52] Stati Uniti Colin Edwards[53] Giappone Noriyuki Haga[54] Stati Uniti Colin Edwards[55] Resoconto
12 10 settembre Germania Germania Oschersleben Stati Uniti Colin Edwards[56] Stati Uniti Colin Edwards[57] Stati Uniti Colin Edwards[58] Stati Uniti Colin Edwards[59] Resoconto
13 15 ottobre Regno Unito Regno Unito Brands Hatch Regno Unito Neil Hodgson[60] Regno Unito John Reynolds[61] Stati Uniti Colin Edwards[62] Stati Uniti Colin Edwards[1] Resoconto

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica piloti[modifica | modifica wikitesto]

fonte: Sito ufficiale[1]

Pos Pilota Moto Flag of South Africa.svg Flag of Australia.svg Flag of Japan.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Italy.svg Flag of Germany.svg Flag of San Marino.svg Flag of Spain.svg Flag of the United States.svg Flag of Europe.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United Kingdom.svg P.ti
1 Stati Uniti Colin Edwards Honda 1 1 5 5 5 3 1 Rit 2 1 4 2 Rit 10 5 4 2 4 10 6 1 5 1 1 8 1 400
2 Giappone Noriyuki Haga Yamaha 2 SQ 10 2 2 4 4 4 Rit 5 3 1 7 Rit 3 1 1 2 5 4 3 1 9 5 SQ SQ 335
3 Australia Troy Corser Aprilia 4 3 Rit 1 9 5 8 Rit 8 6 7 6 1 1 1 5 3 1 6 Rit 4 7 7 Rit 7 3 310
4 Italia Pierfrancesco Chili Suzuki 5 2 Rit 3 3 Rit 2 3 1 2 Rit 3 Rit Rit Rit 9 5 6 8 3 Rit Rit 6 6 10 2 258
5 Giappone Akira Yanagawa Kawasaki NP NP 9 6 Rit 6 7 5 3 3 2 Rit 5 6 10 12 6 5 9 5 6 2 4 3 6 7 247
6 Australia Troy Bayliss Ducati Rit Rit 4 4 1 4 2 2 4 3 Rit 7 1 2 Rit Rit 3 2 2 Rit 243
7 Stati Uniti Ben Bostrom Ducati 9 7 15 14 Rit 13 15 8 7 10 10 11 6 3 2 2 4 3 15 17 16 Rit 10 7 24 10 174
8 Nuova Zelanda Aaron Slight Honda 9 7 5 7 5 5 Rit 9 7 7 8 9 7 Rit 5 4 5 Rit 13 8 153
9 Giappone Katsuaki Fujiwara Suzuki 8 8 13 7 Rit Rit Rit 13 11 9 18 10 3 4 8 10 7 8 17 10 10 8 14 8 11 9 151
10 Spagna Gregorio Lavilla Kawasaki 6 5 7 4 10 10 11 Rit 6 Rit 12 8 Rit Rit 2 4 9 5 133
11 Spagna Juan Bautista Borja Ducati 10 6 Rit Rit 14 11 Rit Rit Rit Rit 13 12 4 5 Rit 8 9 Rit 11 Rit 2 3 Rit NP 5 14 123
12 Regno Unito Neil Hodgson Ducati 3 1 2 1 4 Rit 99
13 Austria Andreas Meklau Ducati 11 12 Rit 17 11 12 14 9 Rit 8 6 8 11 13 11 Rit 12 Rit 13 9 Rit 9 16 12 23 16 91
14 Regno Unito Chris Walker Suzuki 5 2 3 7 3 6 82
15 Italia Alessandro Antonello Aprilia 18 9 17 11 9 11 9 7 10 7 9 Rit 14 Rit Rit Rit 8 Rit 17 Rit 72
16 Austria Robert Ulm Ducati 16 Rit 6 11 12 14 13 Rit 10 Rit 8 9 Rit Rit Rit NP Rit 14 NP NP 12 10 13 10 22 15 67
17 Regno Unito John Reynolds Ducati 10 Rit Rit Rit 4 Rit 1 4 57
18 Giappone Haruchika Aoki Ducati 7 4 Rit 10 Rit Rit Rit 10 Rit NP 9 11 Rit 11 11 Rit NP NP 56
19 Giappone Hitoyasu Izutsu Kawasaki 1 1 50
20 Italia Vittoriano Guareschi Yamaha 15 Rit 3 Rit Rit Rit NC 14 12 Rit 23 13 Rit 16 12 13 Rit NP 19 12 15 Rit Rit Rit 12 12 46
21 Italia Giovanni Bussei Kawasaki 12 10 8 Rit 15 Rit 19 Rit 14 Rit 21 Rit Rit 12 Rit Rit 10 11 18 Rit 8 Rit Rit 18 Rit Rit 44
22 Australia Peter Goddard Kawasaki 8 8 6 6 16 10 17 Rit 42
23 Italia Alessandro Gramigni Yamaha 17 14 16 15 16 Rit 16 19 12 15 19 14 16 11 14 6 11 11 Rit 11 42
24 Giappone Wataru Yoshikawa Yamaha 8 2 12 9 39
25 Australia Anthony Gobert Bimota e Yamaha Rit 11 1 9 Rit Rit 22 Rit Rit Rit Rit Rit 37
26 Regno Unito Carl Fogarty Ducati 3 Rit 2 Rit 36
27 Italia Lucio Pedercini Ducati 4 13 Rit Rit Rit Rit Rit Rit Rit Rit 13 14 Rit 16 13 15 Rit 18 11 13 Rit Rit Rit Rit 33
28 Regno Unito James Haydon Ducati 6 6 12 Rit NP NP Rit Rit 24
29 Giappone Akira Ryō Suzuki 4 9 20
30 Nuova Zelanda Simon Crafar Honda e Kawasaki 14 13 Rit 8 11 14 20
31 Giappone Keiichi Kitagawa Suzuki 6 8 18
32 Italia Mauro Sanchini Ducati 19 15 12 12 Rit 18 21 18 13 Rit 19 Rit Rit Rit 13 15 14 Rit 24 Rit Rit Rit 21 17 16 18 18
33 Sudafrica Lance Isaacs Ducati 13 19 14 Rit 18 17 23 20 20 14 20 16 15 18 17 17 Rit 12 25 15 21 14 18 14 18 Rit 17
34 Germania Markus Barth Yamaha 18 16 15 12 15 15 17 Rit 15 21 20 13 NP NP 15 13 15 17 16
35 Italia Doriano Romboni Ducati 7 11 Rit NP 14
36 Germania Jürgen Oelschläger Yamaha 22 Rit 18 13 Rit 17 Rit Rit Rit 20 Rit Rit 9 12 Rit 19 Rit 19 14
37 Giappone Tamaki Serizawa Kawasaki Rit 7 9
38 Giappone Makoto Tamada Honda 7 Rit 9
39 Regno Unito Steve Plater Kawasaki 14 Rit 14 13 7
40 Australia Alistair Maxwell Kawasaki 11 Rit 5
41 Regno Unito John Crawford Suzuki Rit 12 4
42 Regno Unito Steve Hislop Yamaha 12 Rit NP NP 4
42 Slovenia Igor Jerman Kawasaki 15 16 23 Rit 13 Rit Rit Rit Rit Rit 4
44 Stati Uniti Larry Pegram Ducati 17 13 3
45 Giappone Yuichi Takeda Honda 13 16 3
46 Italia Marco Borciani Ducati 20 16 16 16 19 19 20 19 21 Rit 17 18 NP NP Rit Rit 22 14 Rit Rit 19 15 21 Rit 3
47 Italia Paolo Blora Ducati Rit NP 19 15 22 20 Rit 17 14 19 Rit NP 3
48 Francia Frédéric Protat Ducati 17 Rit 14 Rit 16 18 21 Rit 2
49 Francia Gérald Muteau Honda 18 15 25 22 Rit Rit 1
50 Giappone Manabu Kamada Honda 16 15 1
51 Italia Igor Antonelli Kawasaki Rit 17 Rit 15 Rit Rit 24 Rit Rit 16 Rit Rit Rit 20 20 Rit 1
Pos Pilota Moto Flag of South Africa.svg Flag of Australia.svg Flag of Japan.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Italy.svg Flag of Germany.svg Flag of San Marino.svg Flag of Spain.svg Flag of the United States.svg Flag of Europe.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United Kingdom.svg P.ti
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

Sistema di punteggio e legenda[modifica | modifica wikitesto]

Pos. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16>
Punti 25 20 16 13 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 0

Classifica costruttori[modifica | modifica wikitesto]

fonte: Sito ufficiale[2]

Pos Costruttore Flag of South Africa.svg Flag of Australia.svg Flag of Japan.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Italy.svg Flag of Germany.svg Flag of San Marino.svg Flag of Spain.svg Flag of the United States.svg Flag of Europe.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United Kingdom.svg P.ti
1 Italia Ducati 3 4 2 10 11 11 3 1 4 4 1 4 2 2 2 2 4 3 1 1 2 3 3 2 1 4 439
2 Giappone Honda 1 1 5 5 5 3 1 7 2 1 4 2 18 9 5 4 2 4 7 6 1 4 1 1 8 1 415
3 Giappone Yamaha 2 14 3 2 2 2 4 4 10 5 3 1 7 15 3 1 1 2 5 4 3 1 9 5 12 11 368
4 Giappone Suzuki 5 2 13 3 3 8 2 2 1 2 18 3 3 4 8 9 5 6 3 3 10 8 6 6 3 2 342
5 Giappone Kawasaki 6 5 7 4 1 1 7 5 3 3 2 14 5 6 6 6 6 5 9 5 6 2 2 3 6 5 334
6 Italia Aprilia 4 3 Rit 1 9 5 8 11 8 6 7 6 1 1 1 5 3 1 6 Rit 4 7 7 Rit 7 3 315
7 Italia Bimota Rit 11 1 9 Rit Rit 22 Rit Rit Rit 37

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Brands Hatch 2, Superbike - Championship Standing - dal sito ufficiale superbike
  2. ^ a b Superbike - Manufacturers Standings - dal sito ufficiale superbike
  3. ^ Haga squalificato, Mondiale a Edwards - dal sito gazzetta.it
  4. ^ «Prima» di Bimota e Aprilia, Fogarty fratturato, Ducati a picco - dal sito gazzetta.it
  5. ^ Fogarty, addio alla Superbike - dal sito gazzetta.it
  6. ^ Fogarty chiude con le moto «Mi spiace, devo arrendermi» - dal sito gazzetta.it
  7. ^ Superbike Riders Season 2000 - dal sito ufficiale del campionato mondiale superbike
  8. ^ Nel GP di Hockenheim
  9. ^ Nel GP di Brands Hatch
  10. ^ Kyalami, Superbike - Results Superpole - dal sito ufficiale superbike
  11. ^ Kyalami, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  12. ^ A tagliare per primo il traguardo fu il giapponese Haga, ma in seguito venne squalificato e perse i relativi punti per essere stato trovato positivo al controllo antidoping
  13. ^ Kyalami, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  14. ^ a b c d Al termine della prova il leader del campionato risultava il giapponese Haga, alcuni mesi dopo allo stesso venne però revocato il risultato di gara 2 in Sudafrica
  15. ^ Kyalami, Superbike - Championship Standing - dal sito ufficiale superbike
  16. ^ Phillip Island, Superbike - Results Superpole - dal sito ufficiale superbike
  17. ^ Phillip Island, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  18. ^ Phillip Island, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  19. ^ Phillip Island, Superbike - Championship Standing - dal sito ufficiale superbike
  20. ^ Sugo, Superbike - Results Superpole - dal sito ufficiale superbike
  21. ^ Sugo, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  22. ^ Sugo, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  23. ^ Sugo, Superbike - Championship Standing - dal sito ufficiale superbike
  24. ^ Donington, Superbike - Results Superpole - dal sito ufficiale superbike
  25. ^ Donington, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  26. ^ Donington, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  27. ^ Donington, Superbike - Championship Standing - dal sito ufficiale superbike
  28. ^ Monza, Superbike - Results Superpole - dal sito ufficiale superbike
  29. ^ Monza, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  30. ^ Monza, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  31. ^ Monza, Superbike - Championship Standing - dal sito ufficiale superbike
  32. ^ Hockenheim, Superbike - Results Superpole - dal sito ufficiale superbike
  33. ^ Hockenheim, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  34. ^ Hockenheim, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  35. ^ Hockenheim, Superbike - Championship Standing - dal sito ufficiale superbike
  36. ^ Misano, Superbike - Results Superpole - dal sito ufficiale superbike
  37. ^ Misano, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  38. ^ Misano, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  39. ^ Misano, Superbike - Championship Standing - dal sito ufficiale superbike
  40. ^ Valencia, Superbike - Results Superpole - dal sito ufficiale superbike
  41. ^ Valencia, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  42. ^ Valencia, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  43. ^ Valencia, Superbike - Championship Standing - dal sito ufficiale superbike
  44. ^ Laguna Seca, Superbike - Results Superpole - dal sito ufficiale superbike
  45. ^ Laguna Seca, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  46. ^ Laguna Seca, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  47. ^ Laguna Seca, Superbike - Championship Standing - dal sito ufficiale superbike
  48. ^ Brands Hatch, Superbike - Results Superpole - dal sito ufficiale superbike
  49. ^ Brands Hatch, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  50. ^ Brands Hatch, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  51. ^ Brands Hatch, Superbike - Championship Standing - dal sito ufficiale superbike
  52. ^ Assen, Superbike - Results Superpole - dal sito ufficiale superbike
  53. ^ Assen, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  54. ^ Assen, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  55. ^ Assen, Superbike - Championship Standing - dal sito ufficiale superbike
  56. ^ Oschersleben, Superbike - Results Superpole - dal sito ufficiale superbike
  57. ^ Oschersleben, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  58. ^ Oschersleben, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike
  59. ^ Oschersleben, Superbike - Championship Standing - dal sito ufficiale superbike
  60. ^ Brands Hatch 2, Superbike - Results Superpole - dal sito ufficiale superbike
  61. ^ Brands Hatch 2, Superbike - Results Race 1 - dal sito ufficiale superbike
  62. ^ Brands Hatch 2, Superbike - Results Race 2 - dal sito ufficiale superbike

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]