Campionato italiano di football americano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il campionato italiano di football americano è stato regolarmente disputato a partire dal 1980. Fino al 2003, l'attività relativa a questo sport era gestita dalla Federazione Italiana American Football (FIAF). Dopo il commissariamento della federazione per insolvenza, e la sua conseguente espulsione dal CONI, l'american football italiano è stato organizzato in diverse leghe e associazioni. Nel 2007 una scissione operata da alcuni importanti club di serie A ha dato vita a due campionati rivali. Tale rivalità è però ormai esaurita visto che la FIDAF (Federazione Italiana Di American Football) riconosciuta dal CONI ha al suo interno più del 95% delle squadre presenti sul territorio Italiano[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Origini[modifica | modifica wikitesto]

Il football americano arrivò in Italia con le truppe alleate durante la seconda guerra mondiale: caschi e palle ovali seguirono l'avanzata dei reparti statunitensi dal sud al nord della penisola. Il 23 novembre 1944 si disputò allo Stadio della Vittoria (Bari), tra i Playboys e la Technical School, una partita di touch football[2]. Il trofeo in palio, denominato "Bambino Bowl", fu conquistato dalla Technical School per 13-0 davanti a un pubblico di 5000 spettatori[3]. Questa partita viene spesso considerata, erroneamente, la prima partita di football americano disputata in Italia.

Bari
23 novembre 1944
Technical School 13 – 0 Playboys Stadio della Vittoria

Il "primato" di prima partita di football giocata in Italia spetta quindi allo "Spaghetti Bowl"[4], disputato a Firenze davanti a 25.000 persone il giorno di Capodanno del 1945, tra i Bridgebusters (rappresentanti della 12ª Air Force) e i Mudders (5ª Armata dell'Esercito americano), che si imposero per 20-0[5].

Firenze
1º gennaio 1945
Mudders 5ª Armata 20 – 0
(0-0 7-0 13-0 0-0)
Bridgebusters Twelfth Air Force

Infine, quello che è considerato il terzo incontro disputato in Italia (anche se probabilmente in quegli anni si giocarono altri incontri di cui non rimane documentazione), e il primo in tempo di pace, ebbe luogo a Trieste, ultimo territorio liberato, nel gennaio del 1948. L'incontro fu organizzato dalle Trieste United States Troops e vide gli SP'S prevalere sulla D Company per "tre touchdown" (quindi 21-0)[6]

Trieste
gennaio 1948
SP'S 21 – 0 D Company

Primi campionati[modifica | modifica wikitesto]

Albo d'Oro del Superbowl italiano
N. Anno Vincitore
1 FIFA[7] 1977 Tori Torino
LIF I[7] 1980 Lupi Roma[8]
LIF II[7] 1981 Gladiatori Roma

I[9] 1981 Rhinos Milano
II 1982 Rhinos Milano
III 1983 Rhinos Milano
IV 1984 Frogs Busto Arsizio
V 1985 Doves Bologna
VI 1986 Warriors Bologna
VII 1987 Frogs Legnano
VIII 1988 Frogs Legnano
IX 1989 Frogs Legnano
X 1990 Rhinos Milano
XI 1991 Giaguari Torino
XII 1992 Pharaones Milano
XIII 1993 Lions Bergamo
XIV 1994 Frogs Legnano
XV 1995 Frogs Legnano
XVI 1996 Phoenix Bologna
XVII 1997 Phoenix Bologna
XVIII 1998 Lions Bergamo
XIX 1999 Lions Bergamo
XX 2000 Lions Bergamo
XXI 2001 Lions Bergamo
XXII 2002 Lions Bergamo
XXIII 2003 Lions Bergamo
EB I
2003
Sharks Palermo
XXIV 2004 Lions Bergamo
XXV 2005 Lions Bergamo
XXVI 2006 Lions Bergamo
XXVII 2007 Lions Bergamo
XXVIII (IS I) 2008 Lions Bergamo
XXVIII NFLI
2008
Hogs Reggio Emilia
XXIX (IS II) 2009 Giants Bolzano
XXIX FIF
2009
Bengals Brescia
XXX (IS III) 2010 Panthers Parma
XXX FIF
2010
Red Jackets Luni
XXXI (IS IV) 2011 Panthers Parma
XXXI FIF
2011
Bengals Brescia
XXXII 2012 Panthers Parma
XXXIII 2013 Panthers Parma
XXXIV 2014 Seamen Milano
XXXV 2015 Seamen Milano
XXXVI 2016 Rhinos Milano
Albo d'Oro del Rose Bowl Italia
N. Anno Vincitore
I 2013 Lobsters Pescara
II 2014 Fenici Ferrara
III 2015 One Team Verona
IV 2016 One Team Milano

Federazione Italiana American Football (FIAF), nuovo organo di governo di tutti i livelli del movimento e dell'attività della nazionale.

Crisi e declino[modifica | modifica wikitesto]

Dopo i fasti degli anni ottanta, il football italiano entrò in una fase di recessione. Tra le cause potrebbero avere concorso l'esaurirsi della prima generazione di appassionati, una congiuntura economica sfavorevole e l'avvento delle pay-tv che orientò gli interessi degli sponsor verso gli sport più seguiti, determinando una situazione difficile per tutte le discipline meno seguite.[senza fonte] Molte squadre storiche chiusero, altre realtà più effimere apparvero e scomparvero velocemente; tra queste, i gloriosi Rhinos Milano, i cui giocatori si divisero in altre squadre, una delle quali, i Pharaones, riuscì comunque a vincere un superbowl. A Bologna le due squadre storiche dei Doves Bologna e dei Warriors Bologna, protagoniste di una celebre rivalità e di accesi derby, tentarono nel 1989 una fusione per poi sparire due anni dopo e in pochi anni le quattro squadre cittadine si ridussero a una, i Phoenix San Lazzaro, che furono protagonisti di due vittorie al Superbowl, prima dell'avvento di Lions Bergamo.

Il punto più basso della parabola di quello che era iniziato come lo "spaghetti-football" si raggiunse nei primi anni 2000. La federazione, commissariata dal 1998 per un'insostenibile situazione finanziaria, fu definitivamente espulsa dal CONI nel 2000, lasciando il movimento sportivo senza un punto di riferimento. Questa situazione diede origine a un nuovo frazionamento organizzativo: nel 2003 si disputarono ben tre campionati differenti e altrettante finali: l'Eleven Bowl, organizzato dalla neonata FIDAF a cui parteciparono 4 squadre del sud, vinto dagli Sharks Palermo; il Penisola Bowl, vinto dai Nightmares Sorrento sui Wolfz Merano, e la Golden League della FIAF, che mantenne il marchio "Superbowl" ma al quale parteciparono soltanto 5 squadre, tra cui i Lions Bergamo vincitori[10].

Dal 2004 la Serie A, rinominata "Superbowl League", fu organizzata dalla National Football League Italy, ennesima lega nata per sopperire al vuoto lasciato dalla scomparsa della Federazione Italiana American Football (FIAF). Nel 2008 però i maggiori club, con l'obiettivo di rilanciare il movimento, decisero di uscire dalla NFLI e organizzare una Super-lega d'élite a girone unico, chiamata Italian Football League. Per la prima volta dal 1981 si giocarono due finali: il XXVIII Superbowl, organizzato dalla NFLI e vinto dagli Hogs Reggio Emilia sui rifondati Warriors Bologna, e il 1° Italian Superbowl della IFL, con le squadre di fatto più forti e vinto dai Lions Bergamo, al loro 11º titolo consecutivo, sui Giants Bolzano.

La stagione 2009 avrebbe dovuto rappresentare quella della riunificazione e del definitivo rilancio del football in Italia. Nel frattempo infatti il movimento sembrava dare segnali di ripresa, molti ex-giocatori erano diventati dirigenti e avevano rifondato alcune delle squadre storiche, infondendo nuovo entusiasmo all'ambiente[11]. Tuttavia i campionati rimasero ancora divisi: chiusa la NFLI, che aveva esaurito il suo compito storico, molte delle squadre che nel 2007 erano rimaste fuori dalla nuova lega vi si trasferirono. La IFL poteva contare su una serie A e una serie cadetta, ma altri club della ormai defunta NFLI avevano creato un'altra federazione, la Federazione Italiana Football, e disputato un campionato alternativo, mantenendo la numerazione tradizionale del Superbowl. Numerazione tradizionale che FIDAF e IFL hanno recuperato nel 2012 visto che tutte le squadre che abbiano mai vinto un Superbowl Italiano (con le uniche eccezioni di Phoenix e Pharaones ora scomparsi) giocano in campionati FIDAF.

Il Superbowl XXX è stato vinto dai Red Jackets Lunigiana sui Bengals Brescia, mentre l'Italian Superbowl II ha visto la fine del dominio pluridecennale dei Lions Bergamo, superati dai Giants Bolzano che si sono presi la rivincita dopo la sconfitta di misura del 2008.

A causa dell'enorme differenza nel numero di squadre che compongono le due federazioni (4 in FIF contro le circa 80 di FIDAF), e del fatto che la Golden League FIF si disputa con la formula 9men, dal 2012 non ha più senso considerare il campionato FIF come un vero e proprio campionato italiano, ma più propriamente un torneo quadrangolare che in nessun modo assegna un titolo di campione d'Italia; il titolo è invece riservato alla vincitrice della massima serie FIDAF, federazione riconosciuta all'interno del CONI come disciplina associata.

Evoluzione del campionato italiano di football americano[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Anno Campionato maggiore Campionati di II Livello Campionati di III Livello Campionati giovanili Altre leghe - Tornei Campionato Femminile
1944 Bambino Bowl
1945 Spaghetti Bowl
1947 TrUST (1 partita)
1948 TrUST
1949 TrUST
1950 TrUST
1951 TrUST
1952 TrUST
1953 TrUST
1954 TrUST
1974 USAFE
USArEurFT
1975 USAFE
USArEurFT
1976 NIFL
1977 NIFL
1978 NIFL
1979 NIFL
1980 LIF NIFL
1981 LIF
AIFA
NIFL
1982 AIFA NIFL
1983 AIFA AIFA Under 20 NIFL
Coppa Città di Genova[12]
1984 AIFA Serie A AIFA Serie B AIFA Under 20 NIFL
Coppa Città di Genova[12]
Settimana Internazionale
1985 AIFA Serie A AIFA Serie B AIFA Serie C AIFA Under 20 NIFL
Trofeo Amicizia Sportiva
Torneo Del Gaudio
Trofeo Roma City
Torneo di Bari
1986 AIFA Serie A AIFA Serie B AIFA Serie C AIFA Under 20 NIFL
Trofeo Amicizia Sportiva
Memorial Angelo Rodolfo Stiassi
Trofeo Città di Mortara
1987 AIFA Serie A AIFA Serie B AIFA Serie C AIFA Under 20
1988 FIAF Serie A1 FIAF Serie A2 FIAF Serie B FIAF Under 20 Starbowl
1989 FIAF Serie A1 FIAF Serie A2 FIAF Serie B FIAF Under 20
1990 FIAF Serie A1 FIAF Serie A2 FIAF Serie B FIAF Under 21
1991 FIAF Serie A1 FIAF Serie A2[13] FIAF Serie B FIAF Under 21
FIAF Under 18[14]
1992 FIAF Serie A1 FIAF Serie A2[15] FIAF Serie B FIAF Under 21
FIAF Under 18[14]
1993 FIAF Serie A1 FIAF Serie A2 FIAF Serie B[14] FIAF Under 21
FIAF Under 18[14]
Coppa Italia FIAF[14]
Trofeo Hogan
Football Arena Italia[16]
1994 FIAF Serie A1 FIAF Serie A2 FIAF Serie B[14] FIAF Under 21
FIAF Under 18[14]
Indoor Football Italia[16]
1995 FIAF Golden League FIAF Silver League FIAF Winter League[14] FIAF Under 21
FIAF Under 18[14]
Memorial Elvio Ancillani[14]
Torneo Lions Brescia Vittoria Alata[14]
1996 FIAF Golden League FIAF Silver League FIAF Winter League[14] FIAF Under 21
FIAF Under 18[14]
Memorial Elvio Ancillani[14]
American Football Show[14]
1997 FIAF Golden League FIAF Silver League FIAF Winter League[14] FIAF Under 18[14] AFP-IFL[14]
Quadrangolare di Correggio[14]
1998 FIAF Golden League FIAF Winter League[14] FIAF Under 21[12] Italian Football League[14]
1999 FIAF Golden League FIAF Winter League[14] FIAF Under 21[12] FIAF Italy Cup[12]
2000 FIAF Golden League FIAF Winter League[12] FIAF Under 21[12]
2001 FIAF Golden League FIAF Winter League[12] FIAF Serie C[17] FIAF Under 21[12] NWC[17]
Centri Sportivi Aziendali e Industriali[17]
2002 FIAF Golden League FIAF Winter League[12] FIAF Under 20[12] FIDAF Campionato a 8 giocatori[14]
NCC[17]
NWC[17]
2003 NFLI Golden League
FIDAF
Eleven Bowl
FIAF Silver League FIAF Nine League[12] NFLI Under 20[12] Sunrise League[12]
NWC[12]
Penisola Bowl[12]
FIDAF Campionato a 5 giocatori[17]
NCC[17]
2004 NFLI Serie A NFLI Serie B NFLI Serie C[12] NFLI Under 21[12]
NFLI Under 17[12]
FIDAF Campionato a 9 giocatori[12]
FIDAF Campionato a 5 giocatori[17]
2005 NFLI Serie A NFLI Serie B NFLI Serie C[12] NFLI Under 21[12]
NFLI Under 17[16]
NFLI Under 15[17]
FIDAF Campionato a 8 giocatori[14]
American Football Arena[16]
2006 NFLI Serie A NFLI Serie B[12] NFLI Serie C[14] NFLI Under 21[12]
NFLI Under 17[16]
NFLI Under 15[17]
Trofeo AirKlim Panasonic[12]
Torneo Città di Molinella[12]
2007 NFLI Serie A (Superbowl League) NFLI Serie B[12] NFLI Under 21[12]
NFLI Under 17[16]
NFLI Under 15[17]
NFLI Coppa Italia Under 17[12]
2008 IFL
NFLI Serie A
FIDAF Serie A2[12]
NFLI Serie B[12]
FIDAF Serie B[12] FIDAF Campionato College (Under 23)[12]
FIDAF Campionato High School (Under 18)[12]
FIF Campionato Under 21[12]
FIF Campionato Under 17[16]
FIDAF Italian Federal Cup
2009 IFL
FIF Golden League
FIDAF Serie A2 LeNAF
FIF Silver League[12]
FIDAF Serie B[12] FIDAF Campionato College (Under 21)[12]
FIDAF Campionato High School (Under 18)[12]
FIF Campionato Under 21[12]
FIF Campionato Under 18[17]
FIF Campionato Under 15[17]
2010 IFL FIDAF Serie A2 LeNAF
FIF Golden League
FIDAF Campionato Football a 9
FIF Silver League[12]
FIDAF Campionato College (Under 21)[12]
FIDAF Campionato High School (Under 18)[12]
FIF Junior League[12]
2011 IFL FIDAF Serie A2 LeNAF
FIF Golden League[12]
FIDAF Campionato Football a 9
FIF Silver League[12]
FIDAF Campionato College (Under 21)[12]
FIDAF Campionato High School (Under 18)[12]
FIF Junior League[12]
2012 IFL FIDAF Serie A2 LeNAF FIDAF Campionato Football a 9
FIDAF Campionato College (Under 21)[12]
FIDAF Campionato High School (Under 18)[12]
FIF Golden League[12]
FIF Golden League Autunno[12]
2013 IFL FIDAF Serie A2 LeNAF FIDAF Campionato Football a 9
FIDAF Campionato Giovanile (Under 19) CIFAF[16]
2014 IFL LENAF CIF9
FIDAF Campionato Giovanile (Under 19) CIFAF[16]
2015 I^ Divisione

(Ex IFL)

II^ Divisione

(ex LeNAF)

III^ Divisione

(ex CIF9)

FIDAF Campionato Giovanile (Under 19)

FIDAF Campionato Giovanile (Under 16)

CIFAF[16]
2016 I^ Divisione II^ Divisione III^ Divisione FIDAF Campionato Giovanile (Under 19)

FIDAF Campionato Giovanile (Under 16)

CIFAF

Fonte: Enciclopedia del Football Italiano, a cura di Massimo Mezzetti

Struttura dei campionati nella Stagione 2016[modifica | modifica wikitesto]

1º Livello[modifica | modifica wikitesto]

Prima Divisione IFL 2016 FIDAF

2º Livello[modifica | modifica wikitesto]

Seconda Divisione FIDAF 2016

3º Livello[modifica | modifica wikitesto]

Terza Divisione FIDAF 2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito del CONI - Discipline sportive associate
  2. ^ Massimo Foglio - "L'Europa lunga un piede" - pag.67 - ISBN 1-4810-2028-5
  3. ^ Bambino Bowl http://www.americanfootballitalia.com/, Progetto Storia. URL consultato il 31 agosto 2009
  4. ^ Massimo Foglio - "L'Europa lunga un piede" - pag.69 - ISBN 1-4810-2028-5
  5. ^ Spaghetti Bowl http://www.americanfootballitalia.com/, Progetto Storia. URL consultato il 31 agosto 2009.
  6. ^ TRUST Fooball http://www.americanfootballitalia.com/, Progetto Storia. URL consultato il 31 agosto 2009.
  7. ^ a b c I campionati FIFA e LIF non preve devano un vero e proprio Superbowl, bensì solo un girone all'italiana, il cui vincitore era campione d'Italia.
  8. ^ Riconosciuto il titolo di primi Campioni d’Italia ai Lupi Roma.
  9. ^ Ufficialmente la partita fu indicata come"Superball."
  10. ^ Enciclopedia del Football Italiano, a cura di Massimo Mezzetti. URL consultato il 31 agosto 2009.
  11. ^ FIF Home Page Url consultato il 31 agosto 2009.
  12. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an ao ap aq ar as at au av aw ax ay az ba Campionato a 9 giocatori
  13. ^ Per la prima volta i campionati di serie A1 e di serie A2 sono indipendenti; si disputa il primo Silverbowl.
  14. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y Campionato a 8 giocatori
  15. ^ I campionati di serie A1 e di serie A2 tornano ad essere collegati, ma si continua a disputare il Silverbowl.
  16. ^ a b c d e f g h i j Campionato a 7 giocatori
  17. ^ a b c d e f g h i j k l m Campionato a 5 giocatori

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Federazioni e Leghe di football americano[modifica | modifica wikitesto]

Attive[modifica | modifica wikitesto]

Defunte[modifica | modifica wikitesto]

Internazionali[modifica | modifica wikitesto]

  • EFAF - Federazione Europea di Football Americano
  • IFAF - Federazione Internazionale di Football Americano
  • NFL Europa (Sciolta nel 2007)
  • NFL - Lega professionistica nordamericana

Trofei[modifica | modifica wikitesto]

Specialità[modifica | modifica wikitesto]

Altre voci sul football americano[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport