Campionato europeo di pallavolo femminile 2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato europeo 2019
Competizione Campionato europeo
Sport Volleyball (indoor) pictogram.svg Pallavolo
Edizione 31ª
Organizzatore CEV
Date dal 23 agosto 2019
all'8 settembre 2019
Luogo Turchia Turchia
Polonia Polonia
Ungheria Ungheria
Slovacchia Slovacchia
Partecipanti 24
Impianto/i Vedi elenco
Risultati
Vincitore Serbia Serbia
(3º titolo)
Secondo Turchia Turchia
Terzo Italia Italia
Statistiche
Miglior giocatore Serbia Tijana Bošković
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2017 2021 Right arrow.svg

Il campionato europeo di pallavolo femminile 2019 si è svolto dal 23 agosto all'8 settembre 2019 ad Ankara, in Turchia, a Łódź, in Polonia, a Budapest, in Ungheria, e a Bratislava, in Slovacchia[1]: al torneo hanno partecipato ventiquattro squadre nazionali europee e la vittoria finale è andata per la terza volta, la seconda consecutiva, alla Serbia[2].

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni al campionato europeo di pallavolo femminile 2019.

Al torneo hanno partecipato: le quattro nazionali dei paesi organizzatori, le prime otto nazionali classificate al campionato europeo 2017 (in questo caso si è qualificata la nona classificata in quanto la Turchia, terza nella precedente edizione, è già qualificata come paese organizzatore) e dodici nazionali qualificate tramite il torneo di qualificazione[3].

Impianti[modifica | modifica wikitesto]

Ankara Arena Genel Görünüm.JPG AtlasArena01.jpg Papp László Budapest Sportaréna.jpg
Ankara Arena
Città: Ankara
Capienza: 10 400
Anno d'apertura: 2010
Atlas Arena
Città: Łódź
Capienza: 12 109
Anno d'apertura: 2009
László Papp Budapest Sports Arena
Città: Budapest
Capienza: 12 500
Anno d'apertura: 2003
OndrejNepela1.JPG
Ondrej Nepela Arena
Città: Bratislava
Capienza: 10 115
Anno d'apertura: 1940

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre hanno disputato una prima fase a gironi con formula del girone all'italiana; al termine della prima fase le prime quattro classificate di ogni girone hanno acceduto alla fase finale, strutturata in ottavi di finale, quarti di finale, semifinali, finale per il terzo posto e finale.

Criteri di classifica[modifica | modifica wikitesto]

Se il risultato finale è stato di 3-0 o 3-1 sono stati assegnati 3 punti alla squadra vincente e 0 a quella sconfitta, se il risultato finale è stato di 3-2 sono stati assegnati 2 punti alla squadra vincente e 1 a quella sconfitta.

L'ordine del posizionamento in classifica è stato definito in base a:

  • Numero di partite vinte;
  • Punti;
  • Ratio dei set vinti/persi;
  • Ratio dei punti realizzati/subiti;
  • Risultati degli scontri diretti.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Qualificazione Ultima partecipazione
Azerbaigian Azerbaigian 4ª al campionato europeo 2017 Azerbaigian/Georgia Azerbaigian e Georgia 2017
Belgio Belgio 1ª al torneo di qualificazione (girone A) Azerbaigian/Georgia Azerbaigian e Georgia 2017
Bielorussia Bielorussia 7ª al campionato europeo 2017 Azerbaigian/Georgia Azerbaigian e Georgia 2017
Bulgaria Bulgaria 9ª al campionato europeo 2017 Azerbaigian/Georgia Azerbaigian e Georgia 2017
Croazia Croazia 1ª al torneo di qualificazione (girone B) Azerbaigian/Georgia Azerbaigian e Georgia 2017
Estonia Estonia 1ª al torneo di qualificazione (girone E) Debutto
Finlandia Finlandia 2ª al torneo di qualificazione (girone E) Germania Ovest Germania Ovest 1989
Francia Francia 1ª al torneo di qualificazione (girone D) Germania/Svizzera Germania e Svizzera 2013
Germania Germania 8ª al campionato europeo 2017 Azerbaigian/Georgia Azerbaigian e Georgia 2017
Grecia Grecia 1ª al torneo di qualificazione (girone C) Bulgaria Bulgaria 2001
Italia Italia 5ª al campionato europeo 2017 Azerbaigian/Georgia Azerbaigian e Georgia 2017
Paesi Bassi Paesi Bassi 2ª al campionato europeo 2017 Azerbaigian/Georgia Azerbaigian e Georgia 2017
Polonia Polonia Paese organizzatore Azerbaigian/Georgia Azerbaigian e Georgia 2017
Portogallo Portogallo 2ª al torneo di qualificazione (girone D) Debutto
Romania Romania 2ª al torneo di qualificazione (girone F) Paesi Bassi/Belgio Paesi Bassi e Belgio 2015
Russia Russia 6ª al campionato europeo 2017 Azerbaigian/Georgia Azerbaigian e Georgia 2017
Serbia Serbia 1ª al campionato europeo 2017 Azerbaigian/Georgia Azerbaigian e Georgia 2017
Slovacchia Slovacchia Paese organizzatore Polonia Polonia 2009
Slovenia Slovenia 2ª al torneo di qualificazione (girone A) Paesi Bassi/Belgio Paesi Bassi e Belgio 2015
Spagna Spagna 1ª al torneo di qualificazione (girone F) Germania/Svizzera Germania e Svizzera 2013
Svizzera Svizzera 2ª al torneo di qualificazione (girone B) Germania/Svizzera Germania e Svizzera 2013
Turchia Turchia Paese organizzatore Azerbaigian/Georgia Azerbaigian e Georgia 2017
Ucraina Ucraina 2ª al torneo di qualificazione (girone C) Azerbaigian/Georgia Azerbaigian e Georgia 2017
Ungheria Ungheria Paese organizzatore Azerbaigian/Georgia Azerbaigian e Georgia 2017

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Convocazioni al campionato europeo di pallavolo femminile 2019.

Torneo[modifica | modifica wikitesto]

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

I gironi sono stati sorteggiati il 23 gennaio 2019 all'interno dello Sepetçiler Kasrı a Istanbul[4].

Girone A Girone B Girone C Girone D
Bulgaria Bulgaria Belgio Belgio Azerbaigian Azerbaigian Bielorussia Bielorussia
Finlandia Finlandia Italia Italia Croazia Croazia Germania Germania
Francia Francia Polonia Polonia Estonia Estonia Russia Russia
Grecia Grecia Portogallo Portogallo Paesi Bassi Paesi Bassi Slovacchia Slovacchia
Serbia Serbia Slovenia Slovenia Romania Romania Spagna Spagna
Turchia Turchia Ucraina Ucraina Ungheria Ungheria Svizzera Svizzera

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]
23 agosto 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:59 - Spettatori: 300
Francia Francia 3 - 2 Bulgaria Bulgaria 25-20, 13-25, 25-15, 19-25, 15-13
23 agosto 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:12 - Spettatori: 420
Serbia Serbia 3 - 0 Finlandia Finlandia 25-17, 25-15, 25-17
23 agosto 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:10 - Spettatori: 6 700
Turchia Turchia 3 - 0 Grecia Grecia 25-21, 25-18, 25-8
24 agosto 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:13 - Spettatori: 510
Francia Francia 0 - 3 Grecia Grecia 12-25, 21-25, 21-25
24 agosto 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 2h:00 - Spettatori: 7 340
Finlandia Finlandia 2 - 3 Turchia Turchia 24-26, 15-25, 25-20, 25-21, 10-15
25 agosto 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:38 - Spettatori: 600
Bulgaria Bulgaria 1 - 3 Serbia Serbia 25-16, 21-25, 20-25, 16-25
25 agosto 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:46 - Spettatori: 450
Grecia Grecia 3 - 1 Finlandia Finlandia 26-24, 15-25, 25-21, 27-25
26 agosto 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:34 - Spettatori: 400
Francia Francia 1 - 3 Serbia Serbia 19-25, 13-25, 25-17, 23-25
26 agosto 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:34 - Spettatori: 8 232
Turchia Turchia 3 - 1 Bulgaria Bulgaria 25-21, 25-11, 20-25, 25-18
27 agosto 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:35 - Spettatori: 450
Finlandia Finlandia 3 - 1 Francia Francia 25-21, 25-14, 22-25, 25-18
27 agosto 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:14 - Spettatori: 368
Grecia Grecia 0 - 3 Bulgaria Bulgaria 22-25, 17-25, 17-25
28 agosto 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:09 - Spettatori: 600
Serbia Serbia 3 - 0 Grecia Grecia 25-21, 25-17, 25-21
28 agosto 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:20 - Spettatori: 10 500
Francia Francia 0 - 3 Turchia Turchia 19-25, 19-25, 16-25
29 agosto 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:11 - Spettatori: 350
Bulgaria Bulgaria 3 - 0 Finlandia Finlandia 25-14, 25-21, 25-19
29 agosto 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:51 - Spettatori: 10 700
Turchia Turchia 1 - 3 Serbia Serbia 25-23, 19-25, 22-25, 22-25
Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1. Serbia Serbia 15 5 5 0 15 3 5,000 431 358 1,204
2. Turchia Turchia 11 5 4 1 13 6 2,167 440 373 1,180
3. Bulgaria Bulgaria 7 5 2 3 10 9 1,111 405 393 1,031
4. Grecia Grecia 6 5 2 3 6 10 0,600 330 374 0,882
5. Finlandia Finlandia 4 5 1 4 6 13 0,462 394 428 0,921
6. Francia Francia 2 5 1 4 5 14 0,357 363 437 0,831
Legenda:
      Qualificata agli ottavi di finale.

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]
23 agosto 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 1h:13 - Spettatori: 280
Belgio Belgio 3 - 0 Ucraina Ucraina 25-10, 25-19, 25-22
23 agosto 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 1h:02 - Spettatori: 1 170
Italia Italia 3 - 0 Portogallo Portogallo 25-15, 25-14, 25-13
23 agosto 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 1h:21 - Spettatori: 5 400
Polonia Polonia 3 - 0 Slovenia Slovenia 25-12, 25-22, 25-23
24 agosto 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 1h:11 - Spettatori: 2 450
Belgio Belgio 3 - 0 Slovenia Slovenia 25-13, 25-21, 25-21
24 agosto 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 1h:05 - Spettatori: 7 830
Portogallo Portogallo 0 - 3 Polonia Polonia 14-25, 16-25, 11-25
25 agosto 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 1h:13 - Spettatori: 260
Slovenia Slovenia 3 - 0 Portogallo Portogallo 25-21, 25-20, 25-9
25 agosto 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 1h:04 - Spettatori: 480
Ucraina Ucraina 0 - 3 Italia Italia 16-25, 18-25, 10-25
26 agosto 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 1h:17 - Spettatori: 1 350
Italia Italia 3 - 0 Belgio Belgio 25-18, 25-21, 25-23
26 agosto 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 1h:44 - Spettatori: 4 380
Polonia Polonia 3 - 1 Ucraina Ucraina 20-25, 25-11, 25-22, 25-15
27 agosto 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 1h:35 - Spettatori: 280
Portogallo Portogallo 1 - 3 Belgio Belgio 13-25, 26-24, 20-25, 11-25
27 agosto 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 1h:13 - Spettatori: 380
Italia Italia 3 - 0 Slovenia Slovenia 27-25, 25-8, 25-17
28 agosto 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 2h:18 - Spettatori: 6 780
Belgio Belgio 3 - 2 Polonia Polonia 20-25, 27-25, 20-25, 25-21, 17-15
28 agosto 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 2h:01 - Spettatori: 380
Ucraina Ucraina 2 - 3 Slovenia Slovenia 25-22, 21-25, 25-18, 21-25, 8-15
29 agosto 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 1h:11 - Spettatori: 720
Portogallo Portogallo 0 - 3 Ucraina Ucraina 22-25, 15-25, 20-25
29 agosto 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 1h:57 - Spettatori: 8 710
Polonia Polonia 3 - 2 Italia Italia 25-14, 19-25, 13-25, 25-21, 15-12
Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1. Italia Italia 13 5 4 1 14 3 4,667 399 295 1,353
2. Polonia Polonia 12 5 4 1 14 6 2,333 453 377 1,202
3. Belgio Belgio 11 5 4 1 12 6 2,000 420 361 1,163
4. Slovenia Slovenia 5 5 2 3 6 11 0,545 341 377 0,905
5. Ucraina Ucraina 4 5 1 4 6 12 0,500 343 407 0,843
6. Portogallo Portogallo 0 5 0 5 1 15 0,067 260 399 0,652
Legenda:
      Qualificata agli ottavi di finale.

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]
23 agosto 2019
László Papp Sports Arena, Budapest
Durata: 2h:13 - Spettatori: 600
Croazia Croazia 2 - 3 Azerbaigian Azerbaigian 13-25, 25-20, 25-22, 24-26, 15-17
23 agosto 2019
László Papp Sports Arena, Budapest
Durata: 1h:07 - Spettatori: 1 000
Paesi Bassi Paesi Bassi 3 - 0 Romania Romania 25-21, 25-18, 25-9
23 agosto 2019
László Papp Sports Arena, Budapest
Durata: 1h:06 - Spettatori: 2 300
Ungheria Ungheria 3 - 0 Estonia Estonia 25-15, 25-17, 25-15
24 agosto 2019
László Papp Sports Arena, Budapest
Durata: 1h:46 - Spettatori: 1 500
Estonia Estonia 1 - 3 Croazia Croazia 18-25, 17-25, 28-26, 12-25
24 agosto 2019
László Papp Sports Arena, Budapest
Durata: 2h:04 - Spettatori: 3 000
Romania Romania 3 - 1 Ungheria Ungheria 25-23, 21-25, 26-24, 25-22
25 agosto 2019
László Papp Sports Arena, Budapest
Durata: 1h:18 - Spettatori: 500
Azerbaigian Azerbaigian 0 - 3 Paesi Bassi Paesi Bassi 15-25, 23-25, 23-25
25 agosto 2019
László Papp Sports Arena, Budapest
Durata: 2h:00 - Spettatori: 600
Estonia Estonia 1 - 3 Romania Romania 23-25, 32-30, 19-25, 21-25
26 agosto 2019
László Papp Sports Arena, Budapest
Durata: 1h:10 - Spettatori: 700
Paesi Bassi Paesi Bassi 3 - 0 Croazia Croazia 25-16, 25-18, 25-23
26 agosto 2019
László Papp Sports Arena, Budapest
Durata: 1h:14 - Spettatori: 2 500
Ungheria Ungheria 0 - 3 Azerbaigian Azerbaigian 21-25, 15-25, 22-25
27 agosto 2019
László Papp Sports Arena, Budapest
Durata: 1h:00 - Spettatori: 300
Paesi Bassi Paesi Bassi 3 - 0 Estonia Estonia 25-18, 25-12, 25-10
27 agosto 2019
László Papp Sports Arena, Budapest
Durata: 1h:43 - Spettatori: 500
Romania Romania 1 - 3 Croazia Croazia 21-25, 25-23, 18-25, 22-25
28 agosto 2019
László Papp Sports Arena, Budapest
Durata: 2h:04 - Spettatori: 900
Azerbaigian Azerbaigian 3 - 2 Estonia Estonia 25-20, 18-25, 25-22, 22-25, 15-11
28 agosto 2019
László Papp Sports Arena, Budapest
Durata: 1h:37 - Spettatori: 3 600
Croazia Croazia 3 - 0 Ungheria Ungheria 25-20, 25-23, 35-33
29 agosto 2019
László Papp Sports Arena, Budapest
Durata: 1h:06 - Spettatori: 700
Romania Romania 0 - 3 Azerbaigian Azerbaigian 15-25, 14-25, 21-25
29 agosto 2019
László Papp Sports Arena, Budapest
Durata: 1h:12 - Spettatori: 2 700
Ungheria Ungheria 0 - 3 Paesi Bassi Paesi Bassi 17-25, 13-25, 15-25
Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1. Paesi Bassi Paesi Bassi 15 5 5 0 15 0 MAX 375 251 1,494
2. Azerbaigian Azerbaigian 10 5 4 1 12 7 1,714 426 388 1,098
3. Croazia Croazia 10 5 3 2 11 8 1,375 443 422 1,050
4. Romania Romania 6 5 2 3 7 11 0,636 386 437 0,883
5. Ungheria Ungheria 3 5 1 4 4 12 0,333 348 379 0,918
6. Estonia Estonia 1 5 0 5 4 15 0,267 360 461 0,781
Legenda:
      Qualificata agli ottavi di finale.

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]
23 agosto 2019
Ondrej Nepela Arena, Bratislava
Durata: 1h:11 - Spettatori: 450
Svizzera Svizzera 0 - 3 Germania Germania 16-25, 19-25, 21-25
23 agosto 2019
Ondrej Nepela Arena, Bratislava
Durata: 1h:23 - Spettatori: 1 650
Bielorussia Bielorussia 0 - 3 Russia Russia 24-26, 16-25, 22-25
23 agosto 2019
Ondrej Nepela Arena, Bratislava
Durata: 1h:28 - Spettatori: 4 150
Slovacchia Slovacchia 3 - 0 Spagna Spagna 26-24, 29-27, 25-18
24 agosto 2019
Ondrej Nepela Arena, Bratislava
Durata: 1h:52 - Spettatori: 1 250
Germania Germania 3 - 1 Spagna Spagna 15-25, 25-19, 31-29, 25-18
24 agosto 2019
Ondrej Nepela Arena, Bratislava
Durata: 1h:06 - Spettatori: 4 100
Svizzera Svizzera 0 - 3 Slovacchia Slovacchia 20-25, 16-25, 22-25
25 agosto 2019
Ondrej Nepela Arena, Bratislava
Durata: 1h:44 - Spettatori: 250
Spagna Spagna 3 - 1 Bielorussia Bielorussia 25-22, 25-22, 15-25, 25-17
25 agosto 2019
Ondrej Nepela Arena, Bratislava
Durata: 1h:13 - Spettatori: 350
Russia Russia 3 - 0 Svizzera Svizzera 28-26, 25-19, 25-9
26 agosto 2019
Ondrej Nepela Arena, Bratislava
Durata: 2h:06 - Spettatori: 1 900
Germania Germania 3 - 2 Russia Russia 18-25, 25-21, 25-23, 14-25, 15-11
26 agosto 2019
Ondrej Nepela Arena, Bratislava
Durata: 2h:11 - Spettatori: 4 851
Slovacchia Slovacchia 3 - 2 Bielorussia Bielorussia 22-25, 22-25, 25-17, 25-18, 16-14
27 agosto 2019
Ondrej Nepela Arena, Bratislava
Durata: 2h:02 - Spettatori: 1 050
Spagna Spagna 3 - 2 Svizzera Svizzera 22-25, 21-25, 26-24, 25-22, 15-13
27 agosto 2019
Ondrej Nepela Arena, Bratislava
Durata: 1h:52 - Spettatori: 5 250
Germania Germania 3 - 1 Slovacchia Slovacchia 25-22, 26-28, 25-18, 25-21
28 agosto 2019
Ondrej Nepela Arena, Bratislava
Durata: 1h:17 - Spettatori: 300
Russia Russia 3 - 0 Spagna Spagna 25-15, 25-19, 25-22
28 agosto 2019
Ondrej Nepela Arena, Bratislava
Durata: 1h:04 - Spettatori: 400
Germania Germania 3 - 0 Bielorussia Bielorussia 25-10, 25-15, 25-15
29 agosto 2019
Ondrej Nepela Arena, Bratislava
Durata: 1h:06 - Spettatori: 5 730
Slovacchia Slovacchia 0 - 3 Russia Russia 14-25, 9-25, 12-25
29 agosto 2019
Ondrej Nepela Arena, Bratislava
Durata: 1h:43 - Spettatori: 2 900
Svizzera Svizzera 3 - 1 Bielorussia Bielorussia 19-25, 25-18, 29-27, 25-21
Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1. Germania Germania 14 5 5 0 15 4 3,750 444 381 1,165
2. Russia Russia 13 5 4 1 14 3 4,667 409 304 1,345
3. Slovacchia Slovacchia 8 5 3 2 10 8 1,250 389 402 0,968
4. Spagna Spagna 5 5 2 3 7 12 0,583 415 446 0,930
5. Svizzera Svizzera 4 5 1 4 5 13 0,385 375 428 0,876
6. Bielorussia Bielorussia 1 5 0 5 4 15 0,267 378 449 0,842
Legenda:
      Qualificata agli ottavi di finale.

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Ottavi Quarti Semifinali Finale
              
Serbia Serbia 3
Romania Romania 0
Serbia Serbia 3
Bulgaria Bulgaria 0
Azerbaigian Azerbaigian 0
Bulgaria Bulgaria 3
Serbia Serbia 3
Italia Italia 1
Italia Italia 3
Slovacchia Slovacchia 0
Italia Italia 3
Russia Russia 1
Russia Russia 3
Belgio Belgio 1
Serbia Serbia 3
Turchia Turchia 2
Turchia Turchia 3
Croazia Croazia 2
Turchia Turchia 3 Finale 3° posto
Paesi Bassi Paesi Bassi 0 Italia Italia 3
Paesi Bassi Paesi Bassi 3
Polonia Polonia 0
Grecia Grecia 0
Turchia Turchia 3
Polonia Polonia 1
Polonia Polonia 3
Spagna Spagna 0
Polonia Polonia 3
Germania Germania 2
Germania Germania 3
Slovenia Slovenia 0

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

1º settembre 2019
Ondrej Nepela Arena, Bratislava
Durata: 1h:43 - Spettatori: 2 100
Russia Russia 3 - 1 Belgio Belgio 25-22, 25-15, 21-25, 25-22
1º settembre 2019
László Papp Sports Arena, Budapest
Durata: 1h:18 - Spettatori: 800
Paesi Bassi Paesi Bassi 3 - 0 Grecia Grecia 25-21, 25-23, 25-12
1º settembre 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:11 - Spettatori: 1 000
Serbia Serbia 3 - 0 Romania Romania 25-20, 25-17, 25-23
1º settembre 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 1h:13 - Spettatori: 2 520
Germania Germania 3 - 0 Slovenia Slovenia 25-21, 25-15, 25-20
1º settembre 2019
Ondrej Nepela Arena, Bratislava
Durata: 1h:22 - Spettatori: 6 430
Italia Italia 3 - 0 Slovacchia Slovacchia 25-20, 25-23, 25-20
1º settembre 2019
László Papp Sports Arena, Budapest
Durata: 1h:11 - Spettatori: 1 000
Azerbaigian Azerbaigian 0 - 3 Bulgaria Bulgaria 12-25, 16-25, 23-25
1º settembre 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 2h:13 - Spettatori: 8 130
Turchia Turchia 3 - 2 Croazia Croazia 26-24, 18-25, 31-33, 25-22, 16-14
1º settembre 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 1h:16 - Spettatori: 8 750
Polonia Polonia 3 - 0 Spagna Spagna 25-20, 25-20, 25-19

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

4 settembre 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:17 - Spettatori: 600
Serbia Serbia 3 - 0 Bulgaria Bulgaria 25-19, 25-18, 28-26
4 settembre 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 2h:03 - Spettatori: 3 520
Italia Italia 3 - 1 Russia Russia 25-27, 25-22, 27-25, 25-21
4 settembre 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:18 - Spettatori: 12 000
Turchia Turchia 3 - 0 Paesi Bassi Paesi Bassi 25-20, 25-22, 25-20
4 settembre 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 2h:00 - Spettatori: 9 390
Polonia Polonia 3 - 2 Germania Germania 22-25, 25-16, 25-19, 17-25, 15-11

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

7 settembre 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:42 - Spettatori: 4 285
Serbia Serbia 3 - 1 Italia Italia 25-22, 25-21, 21-25, 25-20
7 settembre 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:33 - Spettatori: 12 000
Turchia Turchia 3 - 1 Polonia Polonia 25-17, 25-16, 14-25, 25-18

Finale 3º posto[modifica | modifica wikitesto]

8 settembre 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 1h:34 - Spettatori: 4 000
Italia Italia 3 - 0 Polonia Polonia 25-23, 25-20, 26-24

Finale[modifica | modifica wikitesto]

8 settembre 2019
Ankara Arena, Ankara
Durata: 2h:12 - Spettatori: 13 040
Serbia Serbia 3 - 2 Turchia Turchia 21-25, 25-21, 25-21, 22-25, 15-13

Podio[modifica | modifica wikitesto]

Campione[modifica | modifica wikitesto]

Flag of Serbia.svg
Serbia
(Terzo titolo)

Formazione: 1 Bianka Buša, 2 Katarina Lazović, 5 Mina Popović, 8 Slađana Mirković, 9 Brankica Mihajlović, 10 Maja Ognjenović, 11 Stefana Veljković, 12 Teodora Pušić, 13 Ana Bjelica, 14 Maja Aleksić, 17 Silvija Popović, 18 Tijana Bošković, 19 Bojana Milenković, 20 Jelena Blagojević, CTZoran Terzić

Secondo posto[modifica | modifica wikitesto]

Flag of Turkey.svg
Turchia

Formazione: 2 Simge Aköz, 3 Cansu Özbay, 5 Şeyma Ercan, 6 Kübra Akman, 7 Hande Baladın, 9 Meliha İsmailoğlu, 11 Naz Aydemir, 12 Gözde Yılmaz, 13 Meryem Boz, 14 Eda Erdem, 18 Zehra Güneş, 20 Aylin Sarıoğlu, 21 Fatma Yıldırım, 99 Ebrar Karakurt, CTGiovanni Guidetti

Terzo posto[modifica | modifica wikitesto]

Flag of Italy.svg
Italia

Formazione: 1 Indre Sorokaite, 5 Ofelia Malinov, 6 Monica De Gennaro, 7 Raphaela Folie, 8 Alessia Orro, 10 Cristina Chirichella, 11 Anna Danesi, 13 Sarah Fahr, 15 Sylvia Nwakalor, 16 Lucia Bosetti, 17 Miriam Sylla, 18 Paola Egonu, 20 Beatrice Parrocchiale, 21 Terry Enweonwu, CTDavide Mazzanti

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos Squadra
Gold medal europe.svg Serbia Serbia
Silver medal europe.svg Turchia Turchia
Bronze medal europe.svg Italia Italia
4 Polonia Polonia
5 Paesi Bassi Paesi Bassi
6 Germania Germania
7 Russia Russia
8 Bulgaria Bulgaria
9 Belgio Belgio
10 Azerbaigian Azerbaigian
11 Croazia Croazia
12 Slovacchia Slovacchia
13 Romania Romania
14 Grecia Grecia
15 Spagna Spagna
16 Slovenia Slovenia
17 Ucraina Ucraina
18 Finlandia Finlandia
19 Svizzera Svizzera
20 Ungheria Ungheria
21 Francia Francia
22 Bielorussia Bielorussia
23 Estonia Estonia
24 Portogallo Portogallo

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Premio Nome Squadra
MVP Tijana Bošković Serbia Serbia
Miglior palleggiatrice Maja Ognjenović Serbia Serbia
Miglior opposto Tijana Bošković Serbia Serbia
Miglior schiacciatrice Brankica Mihajlović Serbia Serbia
Miriam Sylla Italia Italia
Miglior centrale Eda Erdem Turchia Turchia
Agnieszka Kąkolewska Polonia Polonia
Miglior libero Simge Aköz Turchia Turchia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Turkey, Poland, Hungary and Czech Republic join forces to host 2019 women’s EuroVolley, su cev.eu, 1º settembre 2017. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  2. ^ (EN) Serbia silence record-breaking crowd to retain EuroVolley crown, su cev.eu, 8 settembre 2019. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  3. ^ (EN) Pools announced for 2019 EuroVolley qualifiers, su cev.eu, 12 ottobre 2017. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  4. ^ (EN) Draw lays out history-making EuroVolley Women, su cev.eu, 23 gennaio 2009. URL consultato il 24 gennaio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pallavolo Portale Pallavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallavolo