Campionato europeo Superstock 1000 1999

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato europeo Superstock 1000 1999
Edizione nº 1 del Superstock 1000 FIM Cup
Dati generali
Inizio2 maggio
Termine12 settembre
Prove9
Titoli in palio
Titolo pilotiRegno Unito Karl Harris
su Suzuki GSX 750 R
Altre edizioni
Successiva

Il Campionato Europeo Superstock 1000 del 1999 è l'edizione inaugurale del campionato Europeo della categoria Superstock 1000.

Il campionato è stato vinto dal britannico Karl Harris in sella ad una Suzuki GSX 750 R del team GR Motosport. Alle spalle di Harris si piazzano lo spagnolo Daniel Oliver su Aprilia, staccato di 38 punti dall'inglese, e l'italiano Dario Tosolini su Yamaha, giunto a 103 punti in classifica.

In questa prima edizione il campionato è aperto a piloti di età compresa tra 16 e 24 anni, piloti più anziani hanno comunque potuto gareggiare, ma senza ottenere punti validi per la classifica. In Calendario e in classifica piloti, sono presi in considerazione solo i piloti elegibili per i punti.[1]

Tra i costruttori prevale Suzuki, che ottiene cinque successi in nove eventi. Tre successi consecutivi per Aprilia, una vittoria per Kawasaki in Austria con il pilota locale Martin Bauer.

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Data Gran Premio Circuito Pole Position Vincitore gara Leader del campionato
1 2 maggio Regno Unito Regno Unito Donington Regno Unito Karl Harris Regno Unito Karl Harris Regno Unito Karl Harris
2 16 maggio Spagna Spagna Albacete Spagna Daniel Oliver Spagna Daniel Oliver Regno Unito Karl Harris
3 30 maggio Italia Italia Monza Spagna Daniel Oliver Spagna Daniel Oliver Spagna Daniel Oliver
4 13 giugno Germania Germania Nürburgring Regno Unito Karl Harris Spagna Daniel Oliver Spagna Daniel Oliver
5 27 giugno San Marino San Marino Misano Regno Unito Karl Harris Regno Unito Karl Harris Spagna Daniel Oliver
6 1º agosto Unione europea Unione europea Brands Hatch Regno Unito Karl Harris Regno Unito Karl Harris Spagna Daniel Oliver
7 29 agosto Austria Austria A1-Ring Austria Martin Bauer Austria Martin Bauer Regno Unito Karl Harris
8 5 settembre Paesi Bassi Paesi Bassi Assen Regno Unito Karl Harris Regno Unito Karl Harris Regno Unito Karl Harris
9 12 settembre Germania Germania Hockenheim Regno Unito Karl Harris Regno Unito Karl Harris Regno Unito Karl Harris

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Classifica Piloti[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[1]

Posizione Pilota Motocicletta Regno Unito Spagna Italia Germania San Marino Europa Austria Paesi Bassi Germania Punti
1 Regno Unito Karl Harris Suzuki 1 - - 2 1 1 4 1 1 195
2 Spagna Daniel Oliver Aprilia - 1 1 1 2 3 13 2 13 157
3 Italia Dario Tosolini Yamaha 7 2 4 4 5 13 11 4 3 103
4 Belgio Marc Fissette Suzuki 2 - 2 - 8 4 3 - - 80
5 Regno Unito Paul Notman Yamaha 4 5 3 3 9 5 12 - - 78
6 Germania Dominique Duchene Kawasaki - 3 8 6 11 8 - - 4 60
7 Italia Fabrizio Pellizzon Aprilia - - 5 - 4 - 6 - 2 56
8 Francia Stéphane Jond Suzuki - 9 - 9 15 7 2 7 - 53
9 Regno Unito Steve Brogan Yamaha - - - - - 2 - 3 5 48
10 Regno Unito James Ellison Honda 5 4 10 10 13 11 - - - 44
11 Francia Frédéric Jond Suzuki - - - 8 6 6 15 9 8 44
12 Belgio Steven Casaer Suzuki - - 13 7 - - 5 8 6 41
13 Austria Martin Bauer Kawasaki - - - - - - 1 - - 30
14 Italia Raffello Fabbroni Honda - 6 9 11 10 14 - - - 30
15 Germania Katja Poensgen Suzuki - - 14 5 - - - 10 7 28
16 Spagna Israel Sánchez Yamaha - 7 11 12 7 - - - - 28
17 Italia Massimo Temporali Honda - - 7 - 3 - - - - 25
18 Svezia Niklas Carlberg Suzuki 8 10 15 13 - - - 15 11 24
19 Regno Unito Kelvin Reilly Yamaha - - - - - 10 7 11 - 20
20 Regno Unito Jamie Morley Suzuki 3 - - - - - - - - 19
21 Belgio Koen Vleugels Yamaha - - - - - - 9 12 10 17
22 Spagna José Maria Bordoy Yamaha - - - - - 15 14 13 9 13
23 Regno Unito David Johnson Honda - - - - - - - 5 - 11
24 Austria Raimund Jetschko Honda - - - - - - 8 - - 11
25 Regno Unito Gary Byrne Yamaha 6 - - - - - - - - 10
26 Italia Filippo Chiarelli Yamaha - - 6 - - - - - - 10
27 Germania Björn Steinmetz Yamaha - - - - - - - 6 - 10
28 Spagna Raúl Loscos Yamaha - 8 - - - - - - - 8
29 Regno Unito Andy Notman Aprilia - - - - - 9 - - - 7
30 Francia Olivier Four Suzuki - - - - - - 10 - - 6
31 Italia Alessandro Bonecchi Yamaha - - 12 - - - - - - 4
32 Italia Simone Suzzi Aprilia - - - - 12 - - - - 4
33 Regno Unito Luke Quigley Suzuki - - - - - 12 - - - 4
34 Germania Andreas Goebel Honda - - - - - - - - 12 4
35 Germania Benny Jerzenbeck Suzuki - - - [2] - - - - - 3
36 Paesi Bassi Barry Veneman Honda - - - - 14 - - - - 2
37 Paesi Bassi Michael van Kleef Suzuki - - - - - - - 14 - 2
Posizione Pilota Motocicletta Regno Unito Spagna Italia Germania San Marino Europa Austria Paesi Bassi Germania Punti
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

Sistema di punteggio[modifica | modifica wikitesto]

Pos. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16>
Punti 25 20 16 13 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 0

In questa stagione vengono inoltre assegnati punti ai piloti che ottengono i tre migliori tempi in qualifica. Nello specifico vengono assegnati 5 punti all'autore della pole position, tre punti a chi ottiene il secondo miglior tempo ed un punto a chi ottiene il terzo miglior tempo.[1] A seguire la tabella dei migliori tre tempi.

Data Gran Premio Circuito Pole Position Secondo miglior tempo Terzo miglior tempo
1 2 maggio Regno Unito Regno Unito Donington Regno Unito Karl Harris Regno Unito Jamie Morley Belgio Marc Fissette
2 16 maggio Spagna Spagna Albacete Spagna Daniel Oliver Regno Unito Karl Harris Spagna Israel Sánchez
3 30 maggio Italia Italia Monza Spagna Daniel Oliver Regno Unito Karl Harris Italia Fabrizio Pellizzon
4 13 giugno Germania Germania Nürburgring Regno Unito Karl Harris Germania Benny Jerzenbeck Spagna Daniel Oliver
5 27 giugno San Marino San Marino Misano Regno Unito Karl Harris Spagna Daniel Oliver Italia Fabrizio Pellizzon
6 1º agosto Unione europea Unione europea Brands Hatch Regno Unito Karl Harris Spagna Daniel Oliver Regno Unito Steve Brogan
7 29 agosto Austria Austria A1-Ring Austria Martin Bauer Austria Raimund Jetschko Regno Unito Karl Harris
8 5 settembre Paesi Bassi Paesi Bassi Assen Regno Unito Karl Harris Spagna Daniel Oliver Belgio Marc Fissette
9 12 settembre Germania Germania Hockenheim Regno Unito Karl Harris Spagna Daniel Oliver Belgio Marc Fissette

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (FR) 1999 - SUPERSTOCK 1000cc, racingmemo.free.fr.
  2. ^ Non ottiene punti in gara ma solo grazie al secondo posto in qualifica.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]