First Division 1961-1962

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Template-info.svg

L'edizione 1961-62 della First Division è stata la sessantatreesima edizione del campionato di calcio inglese.

Avvenimenti[1][modifica | modifica sorgente]

L'avvio del torneo, la cui prima giornata fu giocata il 19 agosto 1961, vide il Manchester City e lo Sheffield Wednesday contendersi il comando della classifica. Tra le due squadre si inserì il Burnley, che alla sesta giornata si portò in cima alla classifica dando avvio ad una fuga ostacolata inizialmente dalle due squadre di Manchester, poi dal West Ham, dal Tottenham campione uscente e dall'Everton. Tra le inseguitrici, a partire dalla diciottesima giornata si inserì l'esordiente Ipswich Town, che, ripresosi dopo un avvio in tono minore (un punto nelle prime tre gare), concluse il girone di andata con tre punti di svantaggio sulla capolista.

All'inizio del girone di ritorno il Burnley continuò a condurre la classifica senza subire particolari attacchi dalle inseguitrici, ma a partire dal trentesimo turno l'Ipswich, approfittando di un calo da parte dei Clarets, rimontò lo svantaggio conquistando, dopo quattro giornate, la vetta della classifica. Gli uomini di Alf Ramsey furono subito raggiunti dal Burnley, ma a partire dalla trentasettesima giornata presero definitivamente il comando della classifica, mantenendolo fino all'ultima giornata, giocata il 30 aprile 1962.

Retrocessero in Second Division il Chelsea, caduto con una giornata di anticipo, ed il Cardiff City, che seguì i Blues al turno successivo. Capocannonieri del torneo furono Ray Crawford dell'Ipswich e Derek Kevan del West Bromwich, con 33 reti.

Squadre partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Classifica finale[modifica | modifica sorgente]

Classifica finale 1961-62 Pt G V N P GF GS GF/GS
1. Ipswich Town Ipswich Town 56 42 24 8 10 93 67 1.388
2. Burnley Burnley 53 42 21 11 10 101 67 1.507
3. Tottenham Tottenham 52 42 21 10 11 88 69 1.275
4. Everton Everton 51 42 20 11 11 88 54 1.630
5. Sheffield Utd Sheffield Utd 47 42 19 9 14 61 69 0.884
6. Sheffield Weds Sheffield Weds 46 42 20 6 16 72 58 1.241
7. Aston Villa Aston Villa 44 42 18 8 16 65 56 1.161
8. West Ham West Ham 44 42 17 10 15 76 82 0.927
9. West Bromwich West Bromwich 43 42 15 13 14 83 67 1.239
10. Arsenal Arsenal 43 42 16 11 15 71 72 0.986
11. Bolton Bolton 42 42 16 10 16 62 66 0.939
12. Manchester City Manchester City 41 42 17 7 18 78 81 0.963
13. Blackpool Blackpool 41 42 15 11 16 70 75 0.933
14. Leicester City Leicester City 40 42 17 6 19 72 71 1.014
15. Manchester Utd Manchester Utd 39 42 15 9 18 72 75 0.960
16. Blackburn Blackburn 39 42 14 11 17 50 58 0.862
17. Birmingham City Birmingham City 38 42 14 10 18 65 81 0.802
18. Wolverhampton Wolverhampton 36 42 13 10 19 73 86 0.849
19. Nottingham Forest Nottingham F. 36 42 13 10 19 63 79 0.797
20. Fulham Fulham 33 42 13 7 22 66 74 0.892
1downarrow red.svg 21. Cardiff City Cardiff City 32 42 9 14 19 50 81 0.617
1downarrow red.svg 22. Chelsea Chelsea 28 42 9 10 23 63 94 0.670

Record[modifica | modifica sorgente]

Verdetti[modifica | modifica sorgente]

Squadra campione[4][modifica | modifica sorgente]

600px Colori di Ipswich.png
Ipswich Town F.C.

Allenatore: Inghilterra Alf Ramsey


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Risultati del Manchester United nella stagione 1961-62. Nella pagina vi sono dei link in cui è possibile visualizzare le classifiche di ogni singolo turno.
  2. ^ a b Promosso dalla Second Division 1960-61
  3. ^ Campione d'Inghilterra in carica
  4. ^ John Eastwood / Tony Moyse: The men who made the town, Official history of Ipswich Town F.C., Ipswich, 1986, ISBN 1859835155.
calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio