Campionato del mondo endurance 2019-2020

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato del mondo endurance 2019-2020
Edizione nº 8 del Campionato del mondo endurance
Dati generali
Inizio1º settembre 2019
Termine14 giugno 2020
Prove8
Altre edizioni
Precedente - Successiva

La stagione 2019-2020 del campionato del mondo endurance è l'ottava stagione del campionato organizzato congiuntamente dalla FIA e dall'ACO. Sono ammessi prototipi e vetture Gran Turismo, divisi in quattro classi. La stagione inizierà con la 6 Ore di Silverstone il 1º settembre 2019 e terminerà con la 24 Ore di Le Mans il 14 giugno 2020.

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

La FIA e l'ACO hanno annunciato un programma provvisorio durante la 6 ore di Silverstone del 2018 che prevedeva otto eventi nell'arco di dieci mesi. Il calendario presentava tutti gli eventi della stagione precedente, nonché il ritorno di una gara sul circuito del Bahrain che non era nel calendario 2018-2019 e ad Interlagos che aveva ospitato un evento WEC nel 2014. Tuttavia, la durata della maggior parte degli eventi è stata modificata, allontanandosi dal tradizionale formato di sei ore utilizzato nelle stagioni precedenti. Sebring rimane una gara di otto ore ed è affiancato dal Bahrain, mentre Silverstone e Shanghai sono abbreviati in eventi di quattro ore. [1]

Gara Evento Circuito Sede Data
1 4 Ore di Silverstone Regno Unito Circuito di Silverstone Silverstone 1º settembre 2019
2 6 Ore del Fuji Giappone Circuito del Fuji Oyama 6 ottobre 2019
3 4 Ore di Shanghai Cina Circuito di Shanghai Shanghai 10 novembre 2019
4 8 Ore del Bahrain Bahrein Bahrain International Circuit Sakhir 14 dicembre 2019
5 6 Ore di São Paulo Brasile Autódromo José Carlos Pace San Paolo 1º febbraio 2020
6 1000 Miglia di Sebring Stati Uniti Circuito di Sebring Sebring 20 marzo 2020
7 6 Ore di Spa-Francorchamps Belgio Circuito di Spa-Francorchamps Spa 25 aprile 2020
8 24 Ore di Le Mans Francia Circuit de la Sarthe Le Mans 13-14 giugno 2020

Scuderie e piloti[modifica | modifica wikitesto]

Classe LMP1[modifica | modifica wikitesto]

Scuderia Vettura Motore Ibrida Pneumatici # Piloti Gare
Svizzera Rebellion Racing[2] Rebellion R13[2] Gibson GL458 4.5 L V8 M 1 Stati Uniti Gustavo Menezes[3] 1–3
Francia Norman Nato[3] 1–3
Brasile Bruno Senna[3] 1–3
Regno Unito Team LNT Ginetta G60-LT-P1 AER P60C 2.4 L Turbo V6 M 5 Regno Unito Ben Hanley[4] 1–3
Russia Egor Orudzhev[4] 1–3
Regno Unito Charlie Robertson[4] 1
Italia Luca Ghiotto[5] 2
Regno Unito Jordan King 3
6 Regno Unito Oliver Jarvis[6] 1
Regno Unito Michael Simpson[4] 1–3
Regno Unito Guy Smith[4] 1–3
Regno Unito Charlie Robertson[4] 2–3
Stati Uniti Chris Dyson[4] TBA
Giappone Toyota Gazoo Racing Toyota TS050 Hybrid Toyota 2.4 L Turbo V6 Hybrid M 7 Regno Unito Mike Conway 1–3
Giappone Kamui Kobayashi 1–3
Argentina José María López 1–3
8 Svizzera Sébastien Buemi 1–3
Nuova Zelanda Brendon Hartley 1–3
Giappone Kazuki Nakajima 1–3

Classe LMP2[modifica | modifica wikitesto]

In accordo con il regolamento della classe LMP2, tutte le vetture useranno motori Gibson GK428 4.2 L V8.

Scuderia Vettura Pneumatici # Piloti Gare
Regno Unito United Autosports Oreca 07[7] M 22 Portogallo Filipe Albuquerque[8] 1–3
Regno Unito Philip Hanson[8] 1–3
Regno Unito Paul di Resta[9] 1, 3
Regno Unito Oliver Jarvis[10] 2
Paesi Bassi Racing Team Nederland Oreca 07 M 29 Paesi Bassi Giedo van der Garde[11] 1–3
Paesi Bassi Frits van Eerd[11] 1–3
Paesi Bassi Job van Uitert[12] 1
Paesi Bassi Nyck de Vries[11] 2–3
Danimarca High Class Racing Oreca 07 G 33 Danimarca Anders Fjordbach[13] 1–3
Stati Uniti Mark Patterson[13] 1–3
Giappone Kenta Yamashita[13] 1–3
Francia Signatech Alpine Elf Alpine A470 M 36 Francia Thomas Laurent[14] 1–3
Brasile André Negrão[14] 1–3
Francia Pierre Ragues[15] 1–3
Cina Jackie Chan DC Racing Oreca 07 G 37 Francia Gabriel Aubry 1–3
Regno Unito Will Stevens 1–3
Cina Ho-Pin Tung 1–3
Regno Unito Jota Sport 38 Portogallo António Félix da Costa[16] 1–3
Messico Roberto González[17] 1–3
Regno Unito Anthony Davidson[17] 2–3
Svizzera Cool Racing Oreca 07 M 42 Svizzera Antonin Borga[18] 1–3
Francia Nicolas Lapierre[18] 1–3
Svizzera Alexandre Coigny[18] 2–3
Italia Cetilar Racing Dallara P217 M 47 Italia Andrea Belicchi[19] 1–3
Italia Roberto Lacorte[19] 1–3
Italia Giorgio Sernagiotto[19] 1–3

Classe LMGTE Pro[modifica | modifica wikitesto]

Scuderia Vettura Motore Pneumatici # Piloti Gare
Italia AF Corse Ferrari 488 GTE Evo Ferrari F154CB 3.9 L Turbo V8 M 51 Regno Unito James Calado 1–3
Italia Alessandro Pier Guidi 1–3
TBA TBA
71 Spagna Miguel Molina[20] 1–3
Italia Davide Rigon 1–3
TBA TBA
Germania Porsche GT Team Porsche 911 RSR-19 Porsche 4.2 L Flat-6 M 91 Italia Gianmaria Bruni 1–3
Austria Richard Lietz 1–3
TBA TBA
92 Danimarca Michael Christensen 1–3
Francia Kévin Estre 1–3
TBA TBA
Regno Unito Aston Martin Racing Aston Martin Vantage AMR Aston Martin 4.0 L Turbo V8 M 95 Danimarca Marco Sørensen 1–3
Danimarca Nicki Thiim 1–3
TBA TBA
97 Regno Unito Alex Lynn 1–3
Belgio Maxime Martin 1–3
TBA TBA

Classe LMGTE Am[modifica | modifica wikitesto]

Scuderia Vettura Motore Pneumatici # Piloti Gare
Italia AF Corse Ferrari 488 GTE Evo Ferrari F154CB 3.9 L Turbo V8 M 54 Italia Francesco Castellacci[21] 1–3
Italia Giancarlo Fisichella[21] 1–3
Svizzera Thomas Flohr[21] 1–3
83 Francia Emmanuel Collard[22] 1–3
Danimarca Nicklas Nielsen[21] 1–3
Francia François Perrodo[22] 1–3
Germania Team Project 1 Porsche 911 RSR Porsche 4.0 L Flat-6 M 56 Italia Matteo Cairoli[23] 1–3
Norvegia Egidio Perfetti[23] 1–3
Germania David Kolkmann 1
Danimarca David Heinemeier Hansson[23] 2–3
57 Paesi Bassi Jeroen Bleekemolen[24] 1–3
Stati Uniti Ben Keating[24] 1–3
Brasile Felipe Fraga[24] 1–2
Paesi Bassi Larry ten Voorde[25] 3
Regno Unito Red River Sport Ferrari 488 GTE Evo Ferrari F154CB 3.9 L Turbo V8 M 62 Regno Unito Bonamy Grimes 1–3
Regno Unito Charles Hollings 1–3
Regno Unito Johnny Mowlem 1–3
Giappone MR Racing[26] Ferrari 488 GTE Evo Ferrari F154CB 3.9 L Turbo V8 M 70 Monaco Olivier Beretta 1–3
Giappone Kei Cozzolino 1–3
Giappone Motoaki Ishikawa 1–3
Germania Dempsey-Proton Racing Porsche 911 RSR Porsche 4.0 L Flat-6 M 77 Australia Matt Campbell 1–3
Italia Riccardo Pera 1–3
Germania Christian Ried 1–3
88 Austria Thomas Preining 1–3
Italia Gianluca Giraudi 1
Messico Ricardo Sánchez 1
Giappone Satoshi Hoshino 2
Belgio Adrien de Leener 2
Nuova Zelanda Will Bamber 3
Italia Angelo Negro 3
Regno Unito Gulf Racing Porsche 911 RSR Porsche 4.0 L Flat-6 M 86 Regno Unito Ben Barker 1–3
Regno Unito Michael Wainwright 1–3
Regno Unito Andrew Watson 1–3
Regno Unito TF Sport[27] Aston Martin Vantage AMR[27] Aston Martin 4.0 L Turbo V8 M 90 Regno Unito Jonathan Adam 1–3
Irlanda Charlie Eastwood 1–3
Turchia Salih Yoluç 1–3
Regno Unito Aston Martin Racing Aston Martin Vantage AMR Aston Martin 4.0 L Turbo V8 M 98 Canada Paul Dalla Lana[28] 1–3
Regno Unito Darren Turner[29] 1–3
Regno Unito Ross Gunn[29] 1–3

Risultati e classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

La vettura con il punteggio più alto iscritta al World Endurance Championship è elencato di seguito. Vetture con iscrizione ad invito potrebbero aver terminato una gara davanti a vetture iscritte al WEC in alcune gare.

Gara Circuito Vincitore LMP1 Vincitore LMP2 Vincitore LMGTE Pro Vincitore LMGTE Am Report
1 Silverstone Giappone No. 7 Toyota Gazoo Racing Svizzera No. 42 Cool Racing Germania No. 91 Porsche GT Team Italia No. 83 AF Corse Report
Regno Unito Mike Conway
Giappone Kamui Kobayashi
Argentina José María López
Svizzera Antonin Borga
Francia Nicolas Lapierre
Italia Gianmaria Bruni
Austria Richard Lietz
Francia Emmanuel Collard
Danimarca Nicklas Nielsen
Francia François Perrodo
2 Fuji Giappone No. 8 Toyota Gazoo Racing Paesi Bassi No. 29 Racing Team Nederland Regno Unito No. 95 Aston Martin Racing Regno Unito No. 90 TF Sport Report
Svizzera Sébastien Buemi
Nuova Zelanda Brendon Hartley
Giappone Kazuki Nakajima
Paesi Bassi Nyck de Vries
Paesi Bassi Giedo van der Garde
Paesi Bassi Frits van Eerd
Danimarca Marco Sørensen
Danimarca Nicki Thiim
Regno Unito Jonathan Adam
Irlanda Charlie Eastwood
Turchia Salih Yoluç
3 Shanghai Svizzera No. 1 Rebellion Racing Regno Unito No. 38 Jota Sport Italia No. 51 AF Corse Regno Unito No. 90 TF Sport Report
Stati Uniti Gustavo Menezes
Francia Norman Nato
Brasile Bruno Senna
Portogallo António Félix da Costa
Regno Unito Anthony Davidson
Messico Roberto González
Regno Unito James Calado
Italia Alessandro Pier Guidi
Regno Unito Jonathan Adam
Irlanda Charlie Eastwood
Turchia Salih Yoluç
4 Bahrain Report
5 São Paulo Report
6 Sebring Report
7 Spa-Francorchamps Report
8 Le Mans Report

Campionato piloti[modifica | modifica wikitesto]

Vengono assegnati quattro titoli ai piloti, due danno lo status di campione mondiale. Il Campionato mondiale piloti Endurance LMP è riservato ai piloti LMP1 e LMP2 mentre il Campionato mondiale piloti Endurance GTE è disponibile per piloti delle categorie LMGTE Pro e AM. I trofei FIA Endurance sono assegnati in LMP2 e in LMGTE Am.

Una vettura deve completare il 70% della distanza complessiva di gara della vettura vincente al fine di guadagnare punti campionato. Un singolo punto bonus è assegnato alla squadra e a tutti i piloti che ottengono la pole position per ogni categoria nelle qualifiche. Inoltre, una vettura deve completare due giri in condizioni di bandiera verde affinché le vengono assegnati punti.

Sistema punti
Gara 10º Oltre 10º Pole
1–3, 5, 7 25 18 15 12 10 8 6 4 2 1 0.5 1
4, 6 38 27 23 18 15 12 9 6 3 2 1 1
8 50 36 30 24 20 16 12 8 4 2 1 1

Grassetto - Pole position

Campionato piloti LMP[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Pilota Team SIL
Regno Unito
FUJ
Giappone
SHA
Cina
BHR
Bahrein
SÃO
Brasile
SEB
Stati Uniti
SPA
Belgio
LMS
Francia
Punti
1 Svizzera Sébastien Buemi Giappone Toyota Gazoo Racing 2 1 2 62
1 Nuova Zelanda Brendon Hartley Giappone Toyota Gazoo Racing 2 1 2 62
1 Giappone Kazuki Nakajima Giappone Toyota Gazoo Racing 2 1 2 62
2 Regno Unito Mike Conway Giappone Toyota Gazoo Racing 1 2 3 59
2 Giappone Kamui Kobayashi Giappone Toyota Gazoo Racing 1 2 3 59
2 Argentina José María López Giappone Toyota Gazoo Racing 1 2 3 59
5 Stati Uniti Gustavo Menezes Svizzera Rebellion Racing 9 3 1 43
5 Francia Norman Nato Svizzera Rebellion Racing 9 3 1 43
5 Brasile Bruno Senna Svizzera Rebellion Racing 9 3 1 43
4 Regno Unito Charlie Robertson Regno Unito Team LNT 3 9 5 30
5 Regno Unito Ben Hanley Regno Unito Team LNT 3 11 4 27.5
5 Russia Egor Orudzhev Regno Unito Team LNT 3 11 4 27.5
6 Francia Gabriel Aubry Cina Jackie Chan DC Racing 7 5 7 22
6 Regno Unito Will Stevens Cina Jackie Chan DC Racing 7 5 7 22
6 Cina Ho-Pin Tung Cina Jackie Chan DC Racing 7 5 7 22
7 Paesi Bassi Giedo van der Garde Paesi Bassi Racing Team Nederland 6 4 10 21
7 Paesi Bassi Frits van Eerd Paesi Bassi Racing Team Nederland 6 4 10 21
8 Svizzera Antonin Borga Svizzera Cool Racing 4 8 Ret 16
8 Francia Nicolas Lapierre Svizzera Cool Racing 4 8 Ret 16
9 Paesi Bassi Nyck de Vries Paesi Bassi Racing Team Nederland 4 10 13
10 Francia Thomas Laurent Francia Signatech Alpine Elf 5 10 9 13
10 Brasile André Negrão Francia Signatech Alpine Elf 5 10 9 13
10 Francia Pierre Ragues Francia Signatech Alpine Elf 5 10 9 13
11 Regno Unito Michael Simpson Regno Unito Team LNT 12 9 5 12.5
11 Regno Unito Guy Smith Regno Unito Team LNT 12 9 5 12.5
12 Regno Unito Jordan King Regno Unito Team LNT 4 12
13 Portogallo Filipe Albuquerque Regno Unito United Autosports Ret 6 8 12
13 Regno Unito Philip Hanson Regno Unito United Autosports Ret 6 8 12
14 Portogallo António Félix da Costa Regno Unito Jota Sport 8 DSQ 6 12
14 Messico Roberto González Regno Unito Jota Sport 8 DSQ 6 12
15 Regno Unito Oliver Jarvis Regno Unito Team LNT 12 8.5
Regno Unito United Autosports 6
16 Regno Unito Anthony Davidson Regno Unito Jota Sport DSQ 6 8
17 Paesi Bassi Job van Uitert Paesi Bassi Racing Team Nederland 6 8
18 Danimarca Anders Fjordbach Danimarca High Class Racing 11 7 11 7
18 Stati Uniti Mark Patterson Danimarca High Class Racing 11 7 11 7
18 Giappone Kenta Yamashita Danimarca High Class Racing 11 7 11 7
19 Regno Unito Paul di Resta Regno Unito United Autosports Ret 8 4
20 Svizzera Alexandre Coigny Svizzera Cool Racing 8 Ret 4
21 Italia Andrea Belicchi Italia Cetilar Racing 10 12 12 2
21 Italia Roberto Lacorte Italia Cetilar Racing 10 12 12 2
21 Italia Giorgio Sernagiotto Italia Cetilar Racing 10 12 12 2
22 Italia Luca Ghiotto Regno Unito Team LNT 11 0.5
Posizione Pilota Team SIL
Regno Unito
FUJ
Giappone
SHA
Cina
BHR
Bahrein
SÃO
Brasile
SEB
Stati Uniti
SPA
Belgio
LMS
Francia
Punti


Campionato piloti GTE[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Pilota Team SIL
Regno Unito
FUJ
Giappone
SHA
Cina
BHR
Bahrein
SÃO
Brasile
SEB
Stati Uniti
SPA
Belgio
LMS
Francia
Punti
1 Danimarca Michael Christensen Germania Porsche GT Team 2 2 2 55
1 Francia Kévin Estre Germania Porsche GT Team 2 2 2 55
2 Regno Unito James Calado Italia AF Corse 4 4 1 50
2 Italia Alessandro Pier Guidi Italia AF Corse 4 4 1 50
3 Italia Gianmaria Bruni Germania Porsche GT Team 1 6 3 49
3 Austria Richard Lietz Germania Porsche GT Team 1 6 3 49
4 Danimarca Marco Sørensen Regno Unito Aston Martin Racing 5 1 5 45
4 Danimarca Nicki Thiim Regno Unito Aston Martin Racing 5 1 5 45
5 Regno Unito Alex Lynn Regno Unito Aston Martin Racing 3 3 4 42
5 Belgio Maxime Martin Regno Unito Aston Martin Racing 3 3 4 42
6 Spagna Miguel Molina Italia AF Corse Ret 5 6 18
6 Italia Davide Rigon Italia AF Corse Ret 5 6 18
7 Francia Emmanuel Collard Italia AF Corse 6 8 10 13
7 Danimarca Nicklas Nielsen Italia AF Corse 6 8 10 13
7 Francia François Perrodo Italia AF Corse 6 8 10 13
8 Regno Unito Jonathan Adam Regno Unito TF Sport 12 7 7 12.5
8 Irlanda Charlie Eastwood Regno Unito TF Sport 12 7 7 12.5
8 Turchia Salih Yoluç Regno Unito TF Sport 12 7 7 12.5
9 Canada Paul Dalla Lana Regno Unito Aston Martin Racing 7 17 9 8.5
9 Regno Unito Ross Gunn Regno Unito Aston Martin Racing 7 17 9 8.5
9 Regno Unito Darren Turner Regno Unito Aston Martin Racing 7 17 9 8.5
10 Paesi Bassi Jeroen Bleekemolen Germania Team Project 1 15 9 8 6.5
10 Stati Uniti Ben Keating Germania Team Project 1 15 9 8 6.5
11 Monaco Olivier Beretta Giappone MR Racing 8 10 13 5.5
11 Giappone Kei Cozzolino Giappone MR Racing 8 10 13 5.5
11 Giappone Motoaki Ishikawa Giappone MR Racing 8 10 13 5.5
12 Paesi Bassi Larry ten Voorde Germania Team Project 1 8 4
13 Regno Unito Ben Barker Regno Unito Gulf Racing 9 14 15 3
13 Regno Unito Michael Wainwright Regno Unito Gulf Racing 9 14 15 3
13 Regno Unito Andrew Watson Regno Unito Gulf Racing 9 14 15 3
14 Brasile Felipe Fraga Germania Team Project 1 15 9 2.5
15 Australia Matt Campbell Germania Dempsey-Proton Racing 10 11 16 2
15 Italia Riccardo Pera Germania Dempsey-Proton Racing 10 11 16 2
15 Germania Christian Ried Germania Dempsey-Proton Racing 10 11 16 2
16 Italia Matteo Cairoli Germania Team Project 1 11 13 11 1.5
16 Norvegia Egidio Perfetti Germania Team Project 1 11 13 11 1.5
17 Italia Francesco Castellacci Italia AF Corse 14 12 14 1.5
17 Italia Giancarlo Fisichella Italia AF Corse 14 12 14 1.5
18 Svizzera Thomas Flohr Italia AF Corse 14 12 14 1.5
18 Austria Thomas Preining Germania Dempsey-Proton Racing 16 15 12 1.5
19 Regno Unito Bonamy Grimes Regno Unito Red River Sport 13 16 17 1.5
19 Regno Unito Charles Hollings Regno Unito Red River Sport 13 16 17 1.5
19 Regno Unito Johnny Mowlem Regno Unito Red River Sport 13 16 17 1.5
20 Danimarca David Heinemeier Hansson Germania Team Project 1 13 11 1
21 Germania David Kolkmann Germania Team Project 1 11 0.5
22 Nuova Zelanda Will Bamber Germania Dempsey-Proton Racing 12 0.5
22 Italia Angelo Negro Germania Dempsey-Proton Racing 12 0.5
23 Giappone Satoshi Hoshino Germania Dempsey-Proton Racing 15 0.5
23 Belgio Adrien de Leener Germania Dempsey-Proton Racing 15 0.5
24 Italia Gianluca Giraudi Germania Dempsey-Proton Racing 16 0.5
24 Messico Ricardo Sánchez Germania Dempsey-Proton Racing 16 0.5
Posizione Pilota Team SIL
Regno Unito
FUJ
Giappone
SHA
Cina
BHR
Bahrein
SÃO
Brasile
SEB
Stati Uniti
SPA
Belgio
LMS
Francia
Punti

Trofeo endurance LMP2[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Pilota Team SIL
Regno Unito
FUJ
Giappone
SHA
Cina
BHR
Bahrein
SÃO
Brasile
SEB
Stati Uniti
SPA
Belgio
LMS
Francia
Punti
1 Paesi Bassi Giedo van der Garde Paesi Bassi Racing Team Nederland 3 1 5 51
1 Paesi Bassi Frits van Eerd Paesi Bassi Racing Team Nederland 3 1 5 51
2 Francia Gabriel Aubry Cina Jackie Chan DC Racing 4 2 2 49
2 Regno Unito Will Stevens Cina Jackie Chan DC Racing 4 2 2 49
2 Cina Ho-Pin Tung Cina Jackie Chan DC Racing 4 2 2 49
3 Francia Thomas Laurent Francia Signatech Alpine Elf 2 6 4 38
3 Brasile André Negrão Francia Signatech Alpine Elf 2 6 4 38
3 Francia Pierre Ragues Francia Signatech Alpine Elf 2 6 4 38
4 Svizzera Antonin Borga Svizzera Cool Racing 1 5 Ret 36
4 Francia Nicolas Lapierre Svizzera Cool Racing 1 5 Ret 36
5 Portogallo António Félix da Costa Regno Unito Jota Sport 5 DSQ 1 35
5 Messico Roberto González Regno Unito Jota Sport 5 DSQ 1 35
6 Paesi Bassi Nyck de Vries Paesi Bassi Racing Team Nederland 1 5 35
7 Portogallo Filipe Albuquerque Regno Unito United Autosports Ret 3 3 30
7 Regno Unito Philip Hanson Regno Unito United Autosports Ret 3 3 30
8 Danimarca Anders Fjordbach Danimarca High Class Racing 7 4 6 26
8 Stati Uniti Mark Patterson Danimarca High Class Racing 7 4 6 26
8 Giappone Kenta Yamashita Danimarca High Class Racing 7 4 6 26
9 Regno Unito Anthony Davidson Regno Unito Jota Sport DSQ 1 25
10 Italia Andrea Belicchi Italia Cetilar Racing 6 7 7 20
10 Italia Roberto Lacorte Italia Cetilar Racing 6 7 7 20
10 Italia Giorgio Sernagiotto Italia Cetilar Racing 6 7 7 20
11 Regno Unito Paul di Resta Regno Unito United Autosports Ret 3 15
12 Paesi Bassi Job van Uitert Paesi Bassi Racing Team Nederland 3 16
13 Regno Unito Oliver Jarvis Regno Unito United Autosports 3 15
14 Svizzera Alexandre Coigny Svizzera Cool Racing 5 Ret 11
Posizione Pilota Team SIL
Regno Unito
FUJ
Giappone
SHA
Cina
BHR
Bahrein
SÃO
Brasile
SEB
Stati Uniti
SPA
Belgio
LMS
Francia
Punti

Trofeo endurance GTE Am[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Pilota Team SIL
Regno Unito
FUJ
Giappone
SHA
Cina
BHR
Bahrein
SÃO
Brasile
SEB
Stati Uniti
SPA
Belgio
LMS
Francia
Punti
1 Regno Unito Jonathan Adam Regno Unito TF Sport 7 1 1 58
1 Irlanda Charlie Eastwood Regno Unito TF Sport 7 1 1 58
1 Turchia Salih Yoluç Regno Unito TF Sport 7 1 1 58
2 Francia Emmanuel Collard Italia AF Corse 1 2 4 55
2 Danimarca Nicklas Nielsen Italia AF Corse 1 2 4 55
2 Francia François Perrodo Italia AF Corse 1 2 4 55
3 Paesi Bassi Jeroen Bleekemolen Germania Team Project 1 10 3 2 34
3 Stati Uniti Ben Keating Germania Team Project 1 10 3 2 34
4 Canada Paul Dalla Lana Regno Unito Aston Martin Racing 2 11 3 33.5
4 Regno Unito Ross Gunn Regno Unito Aston Martin Racing 2 11 3 33.5
4 Regno Unito Darren Turner Regno Unito Aston Martin Racing 2 11 3 33.5
5 Monaco Olivier Beretta Giappone MR Racing 3 4 7 33
5 Giappone Kei Cozzolino Giappone MR Racing 3 4 7 33
5 Giappone Motoaki Ishikawa Giappone MR Racing 3 4 7 33
6 Italia Matteo Cairoli Germania Team Project 1 6 7 5 25
6 Norvegia Egidio Perfetti Germania Team Project 1 6 7 5 25
7 Australia Matt Campbell Germania Dempsey-Proton Racing 5 5 10 21
7 Italia Riccardo Pera Germania Dempsey-Proton Racing 5 5 10 21
7 Germania Christian Ried Germania Dempsey-Proton Racing 5 5 10 21
8 Paesi Bassi Larry ten Voorde Germania Team Project 1 2 18
9 Regno Unito Ben Barker Regno Unito Gulf Racing 4 8 9 18
9 Regno Unito Michael Wainwright Regno Unito Gulf Racing 4 8 9 18
9 Regno Unito Andrew Watson Regno Unito Gulf Racing 4 8 9 18
10 Danimarca David Heinemeier Hansson Germania Team Project 1 7 5 17
11 Brasile Felipe Fraga Germania Team Project 1 10 3 16
12 Italia Francesco Castellacci Italia AF Corse 9 6 8 14
12 Italia Giancarlo Fisichella Italia AF Corse 9 6 8 14
12 Svizzera Thomas Flohr Italia AF Corse 9 6 8 14
13 Austria Thomas Preining Germania Dempsey-Proton Racing 11 9 6 10.5
14 Germania David Kolkmann Germania Team Project 1 6 8
15 Nuova Zelanda Will Bamber Germania Dempsey-Proton Racing 6 8
15 Italia Angelo Negro Germania Dempsey-Proton Racing 6 8
16 Regno Unito Bonamy Grimes Regno Unito Red River Sport 8 10 11 5.5
16 Regno Unito Charles Hollings Regno Unito Red River Sport 8 10 11 5.5
16 Regno Unito Johnny Mowlem Regno Unito Red River Sport 8 10 11 5.5
17 Giappone Satoshi Hoshino Germania Dempsey-Proton Racing 9 2
17 Belgio Adrien de Leener Germania Dempsey-Proton Racing 9 2
18 Italia Gianluca Giraudi Germania Dempsey-Proton Racing 11 0.5
18 Messico Ricardo Sánchez Germania Dempsey-Proton Racing 11 0.5
Posizione Pilota Team SIL
Regno Unito
FUJ
Giappone
SHA
Cina
BHR
Bahrein
SÃO
Brasile
SEB
Stati Uniti
SPA
Belgio
LMS
Francia
Punti

Campionato costruttori[modifica | modifica wikitesto]

Viene assegnato un titolo di campione mondiale per le scuderie di LMP1 e per i team LMGTE. I trofei FIA Endurance sono assegnati ai team LMP2 e LMGTE Am.

Campionato costruttori LMP[modifica | modifica wikitesto]

I punti vengono assegnati solo alla vettura con posizione finale migliore di ogni costruttore per ogni gara.

Posizione Costruttore SIL
Regno Unito
FUJ
Giappone
SHA
Cina
BHR
Bahrein
SÃO
Brasile
SEB
Stati Uniti
SPA
Belgio
LMS
Francia
Punti
1 Giappone Toyota Gazoo Racing 1 1 2 70
2 Svizzera Rebellion Racing 9 3 1 43
3 Regno Unito Team LNT 3 9 4 29

Campionato costruttori GTE[modifica | modifica wikitesto]

I punti vengono assegnati solo alle due vetture con posizione finale migliore per ogni costruttore.

Posizione Costruttore SIL
Regno Unito
FUJ
Giappone
SHA
Cina
BHR
Bahrein
SÃO
Brasile
SEB
Stati Uniti
SPA
Belgio
LMS
Francia
Punti
1 Germania Porsche 1 2 2 104
2 6 3
2 Regno Unito Aston Martin 3 1 4 87
5 3 5
3 Italia Ferrari 4 4 1 76
6 5 6

Trofeo endurance costruttori LMP2[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Macchina Team SIL
Regno Unito
FUJ
Giappone
SHA
Cina
BHR
Bahrein
SÃO
Brasile
SEB
Stati Uniti
SPA
Belgio
LMS
Francia
Punti
1 29 Paesi Bassi Racing Team Nederland 3 1 5 51
2 37 Cina Jackie Chan DC Racing 4 2 2 49
3 36 Francia Signatech Alpine Elf 2 6 4 38
4 42 Svizzera Cool Racing 1 5 Ret 36
5 38 Regno Unito Jota Sport 5 DSQ 1 35
6 22 Regno Unito United Autosports Ret 3 3 30
7 33 Danimarca High Class Racing 7 4 6 26
8 47 Italia Cetilar Racing 6 7 7 20

Trofeo endurance costruttori GTE Am[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Macchina Team SIL
Regno Unito
FUJ
Giappone
SHA
Cina
BHR
Bahrein
SÃO
Brasile
SEB
Stati Uniti
SPA
Belgio
LMS
Francia
Punti
1 90 Regno Unito TF Sport 7 1 1 58
2 83 Italia AF Corse 1 2 4 55
3 57 Germania Team Project 1 10 3 2 34
4 98 Regno Unito Aston Martin Racing 2 11 3 33.5
5 70 Giappone MR Racing 3 4 7 33
6 56 Germania Team Project 1 6 7 5 25
7 77 Germania Dempsey-Proton Racing 5 5 10 21
8 86 Regno Unito Gulf Racing 4 8 9 19
9 54 Italia AF Corse 9 6 8 14
10 88 Germania Dempsey-Proton Racing 11 9 6 10.5
11 62 Regno Unito Red River Sport 8 10 11 5.5

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rivelato il calendario provvisorio del WEC 2019-2020, su fiawec.com, 17 agosto 2018. URL consultato il 17 agosto 2018.
  2. ^ a b Rebellion conferma ritorno per il 2019-20, Sportscar365, 13 giugno 2019. URL consultato il 13 giugno 2019.
  3. ^ a b c Nato completa il team Rebellion LMP1, DailySportscar, 9 agosto 2019. URL consultato il 9 agosto 2019.
  4. ^ a b c d e f g LNT annuncia il suo team, Sportscar365, 13 agosto 2019. URL consultato il 13 agosto 2019.
  5. ^ Ghiotto con Ginetta per il debutto nel WEC, Motorsport Network, 17 settembre 2019. URL consultato il 17 settembre 2019.
  6. ^ Jarvis ritorna in LMP1, Sportscar365, 27 agosto 2019. URL consultato il 27 agosto 2019.
  7. ^ United Autosports con Oreca, John Dagys Media, 10 luglio 2019. URL consultato il 10 luglio 2019.
  8. ^ a b United Autosports conferma partecipazione al WEC 2019-20, John Dagys Media, 9 gennaio 2019. URL consultato il 9 gennaio 2019.
  9. ^ Di Resta completa team United per Le Mans, WEC, John Dagys Media, 4 marzo 2019. URL consultato il 4 marzo 2019.
  10. ^ Jarvis sostituisce Di Resta per la 6 Ore di Fuji, John Dagys Media, 9 agosto 2019. URL consultato il 9 agosto 2019.
  11. ^ a b c Racing Team Nederland passa ad Oreca, John Dagys Media, 14 maggio 2019. URL consultato il 14 maggio 2019.
  12. ^ Van Uitert correrà per RTN per alcune gare WEC, DailySportsCar, 11 giugno 2019. URL consultato il 17 luglio 2019.
  13. ^ a b c Super GT Leader Yamashita debutta nel WEC, John Dagys Media, 17 luglio 2019. URL consultato il 17 luglio 2019.
  14. ^ a b Laurent con Signatech Alpine, Sportscar365, 14 giugno 2019. URL consultato il 14 giugno 2019.
  15. ^ Ragues con Signatech Alpine, Sportscar365, 9 luglio 2019. URL consultato il 9 luglio 2019.
  16. ^ Da Costa sostituirà Maldonado con Jota, John Dagys Media, 23 agosto 2019. URL consultato il 24 agosto 2019.
  17. ^ a b Davidson, Maldonado passa a JOTA per 2019/20 WEC, Motorsport Network, 30 maggio 2019. URL consultato il 17 luglio 2019.
  18. ^ a b c Nuovi piloti per la stagione 8, FIA World Endurance Championship, 15 luglio 2019. URL consultato il 17 luglio 2019.
  19. ^ a b c Cetilar Racing annuncia il suo team, in sportscar365.com, John Dagys Media, 24 gennaio 2019. URL consultato il 24 gennaio 2019.
  20. ^ Molina sostituisce Bird, su sportscar365.com, 13 agosto 2019. URL consultato il 13 agosto 2019.
  21. ^ a b c d AF Corse conferma 2019/20 GTE AM WEC team, Dailysportscar. URL consultato il 4 luglio 2019.
  22. ^ a b Perrodo conferma ritorno in GTE-Am con AF Corse, Sportscar365, 11 giugno 2019. URL consultato l'11 giugno 2019.
  23. ^ a b c Project 1 cambia piloti dopo vittoria titolo GTE-Am, Sportscar365, 17 luglio 2019. URL consultato il 17 luglio 2019.
  24. ^ a b c Keating conferma progetto WEC con Team Project 1, Sportscar365, 7 agosto 2019. URL consultato l'8 agosto 2019.
  25. ^ Pilota della Porsche Cup, Ten Voorde con Project 1 per Shanghai, Sportscar365, 10 ottobre 2019. URL consultato il 15 ottobre 2019.
  26. ^ MR Racing ritorna nel 2019-20 in GTE-Am, Sportscar365, 1º aprile 2019. URL consultato il 1º aprile 2019.
  27. ^ a b TF Sport ritorna in GTE-Am Return con New Vantage, Sportscar365, 22 maggio 2019. URL consultato il 22 maggio 2019.
  28. ^ Dalla Lana ritorna nel WEC con New Aston Vantage, Sportscar365, 2 giugno 2019. URL consultato il 2 giugno 2019.
  29. ^ a b Turner, Gunn parteciperanno con Dalla Lana nel team New Aston GTE-Am, Sportscar365, 13 agosto 2019. URL consultato il 13 agosto 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo