Campionato Primavera 1 2021-2022

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato Primavera 1 2021-2022
Campionato Primavera 1 TIMVISION 2021-2022
Competizione Campionato Primavera 1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 60ª
Organizzatore Lega Serie A
Date dal 27 agosto 2021
al 14 maggio 2022
Luogo   Italia
Partecipanti 18
Statistiche (al 22 dicembre 2021)
Miglior marcatore   Michele Besaggio (9)
Incontri disputati 122
Gol segnati 348 (2,85 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2020-2021

Il Campionato Primavera 1 TIMVISION - Trofeo "Giacinto Facchetti" 2021-2022[1] è la 60ª edizione del torneo Primavera, la 5ª nella formula della massima divisione a girone unico, iniziata il 27 agosto 2021 e terminerà il 14 maggio 2022.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione precedente sono retrocesse Lazio e Ascoli. Dal Campionato Primavera 2 sono state promosse Verona, Pescara, Lecce e Napoli.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato Primavera 1 si articola nelle seguenti fasi:

  • Prima fase - Girone unico "all'italiana": le 18 società partecipanti sono inserite in un girone unico. Al termine di questa fase, le prime sei società classificate accedono alla fase finale. Le ultime due società classificate retrocedono direttamente al campionato Primavera 2.
  • Play-out per la permanenza nel campionato Primavera 1: le due società classificatesi al 15º e al 16º posto disputano il play-out per la permanenza nel campionato Primavera 1, con gare di andata, in casa della 16ª, e ritorno, a campo invertito. Nel caso in cui dovessero esservi almeno 10 punti di differenza tra le squadre classificate al 15º e 16º posto, non è prevista la disputa del play-out, pertanto le tre squadre classificatesi al 16º , 17º e 18º posto retrocedono direttamente al Campionato Primavera 2 2022/23.
  • Fase finale: la fase finale ha luogo con il sistema dell'eliminazione diretta in gara unica ed è suddivisa in tre turni: 1º turno, semifinali e finale. Le sei società qualificate sono concentrate nella/e località ove si disputano tutte le gare della fase finale. Le due società classificatesi al 1º e 2º posto al termine del campionato sono considerate teste di serie e accedono direttamente alle semifinali. Le società classificatesi dal 3º al 6º posto accedono al primo turno.
1º turno: le quattro società ammesse sono accoppiate fra loro secondo il seguente schema:
gara 1: 4ª classificata contro 5ª classificata;
gara 2: 3ª classificata contro 6ª classificata.
In caso di parità al termine di ogni gara del 1º turno, si qualifica alla semifinale la squadra meglio classificata al termine della prima fase (non è previsto lo svolgimento dei tempi supplementari né l'esecuzione dei calci di rigore).
Semifinali: le due società teste di serie e le due società vincenti le gare del 1º turno sono accoppiate fra loro secondo il seguente schema:
1ª classificata contro vincente gara 1;
2ª classificata contro vincente gara 2.
In caso di parità, al termine di ogni gara di semifinale, le squadre disputano due tempi supplementari della durata di 15' ciascuno. Qualora, al termine del secondo tempo supplementare, il punteggio dell'incontro dovesse rimanere ancora in parità, si qualifica alla finale la squadra meglio classificata al termine della prima fase (non è prevista l'esecuzione dei calci di rigore).
Finale: le società vincitrici delle semifinali si affronteranno in finale. In caso di parità, al termine dei 90 minuti regolamentari, le squadre disputano due tempi supplementari della durata di 15' ciascuno. Qualora, al termine del secondo tempo supplementare, il punteggio dell'incontro dovesse rimanere ancora in parità, si procederà all'esecuzione dei calci di rigore per determinare la società Campione d'Italia 2021-2022.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Impianto Stagione precedente
Atalanta Bergamo Centro sportivo Bortolotti - campo 2 (Zingonia Ciserano) 5º posto nel Campionato Primavera 1
Bologna Bologna Centro tecnico Niccolò Galli 14º posto nel Campionato Primavera 1
Cagliari Cagliari Centro Sportivo Asseminello - campo "Campioni d'Italia 1969/70" (Assemini) 11º posto nel Campionato Primavera 1
Empoli Empoli (FI) Stadio comunale Piero Torrini (Sesto Fiorentino) 6º posto nel Campionato Primavera 1 e Campione d’Italia
Fiorentina Firenze Stadio comunale Gino Bozzi 12º posto nel Campionato Primavera 1
Genoa Genova Campo sportivo comunale Begato 9 9º posto nel Campionato Primavera 1
Inter Milano Stadio Ernesto Breda (Sesto San Giovanni) 2º posto nel Campionato Primavera 1
Juventus Torino Juventus Training Center - campo Ale & Ricky (Vinovo) 3º posto nel Campionato Primavera 1
Lecce Lecce Heffort sport village (Parabita) 2º posto nel girone B del Campionato Primavera 2
Milan Milano Centro sportivo Vismara - campo stadio 10º posto nel Campionato Primavera 1
Napoli Napoli Stadio comunale "Arena" Giuseppe Piccolo (Cercola) 3º posto nel girone B del Campionato Primavera 2
Pescara Pescara Centro Sportivo "Delfino training center" (Città Sant'Angelo) 1º posto nel girone B del Campionato Primavera 2
Roma Roma Stadio Tre Fontane 4º posto nel Campionato Primavera 1
Sampdoria Genova Campo sportivo 3 campanili (Bogliasco) 1º posto nel Campionato Primavera 1
Sassuolo Sassuolo (MO) Stadio Enzo Ricci 8º posto nel Campionato Primavera 1
SPAL Ferrara Centro sportivo Giovan Battista Fabbri - campo 1 7º posto nel Campionato Primavera 1
Torino Torino Campo polisportivo Alessandro La Marmora - Stadio Vittorio Pozzo (Biella) 13º posto nel Campionato Primavera 1
Verona Verona Antistadio "Guido Tavellin" 1º posto nel girone A del Campionato Primavera 2

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore
Atalanta   Massimo Brambilla
Bologna   Luca Vigiani
Cagliari   Alessandro Agostini
Empoli   Antonio Buscè
Fiorentina   Alberto Aquilani
Genoa   Luca Chiappino
Inter   Cristian Chivu
Juventus   Andrea Bonatti
Lecce   Vito Grieco
Milan   Federico Giunti
Napoli   Nicolò Frustalupi
Pescara   Pierluigi Iervese
Roma   Alberto De Rossi
Sampdoria   Felice Tufano
Sassuolo   Emiliano Bigica
SPAL   Fabrizio Piccareta
Torino   Federico Coppitelli
Verona   Nicola Corrent

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 22 dicembre 2021.

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1rightarrow.png 1. Roma 33 13 10 3 0 31 9 +22
1rightarrow.png 2. Cagliari 25 14 7 4 3 21 16 +5
1rightarrow.png 3. Torino 24 14 7 3 4 24 21 +3
1rightarrow.png 4. Inter 22 14 6 4 4 24 17 +7
1rightarrow.png 5. Sassuolo 22 14 6 4 4 17 10 +7
1rightarrow.png 6. Genoa 21 13 6 3 4 24 15 +9
7. Atalanta 21 14 6 3 5 24 18 +6
8. Juventus 21 14 6 3 5 21 22 -1
9. Sampdoria 19 14 6 1 7 26 21 +5
10. Napoli 19 13 6 1 6 14 22 -8
11. Fiorentina 18 12 5 3 4 15 13 +2
12. Empoli 17 14 4 5 5 17 16 +1
13. Milan 17 13 5 2 6 21 21 0
14. Lecce 16 14 3 7 4 14 17 -3
Noatunloopsong.png 15. Verona 16 14 5 1 8 15 23 -8
Noatunloopsong.png 16. SPAL 14 13 4 2 7 13 30 -17
1downarrow red.svg 17. Bologna 10 13 3 1 9 16 24 -8
1downarrow red.svg 18. Pescara 5 14 1 2 11 11 33 -22

Legenda:

Scudetto.svg Campione d’Italia
1rightarrow.png Ammesse ai play-off
      Ammesse direttamente in semifinale.
      Ammesse al 1º turno della fase finale.
Noatunloopsong.png Ammesse ai play-out.
1downarrow red.svg Retrocesse in Campionato Primavera 2 2022-2023.

Note:

Tre punti per la vittoria, uno per il pareggio, zero per la sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Il calendario è stato reso noto dalla Lega Serie A il 4 agosto 2021[2].

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (18ª)
28 ago. 1-2 Bologna-Napoli 10:40 12 feb.
29 ago. 1-1 Cagliari-Lecce -
28 ago. 1-2 Fiorentina-Juventus -
6-0 Genoa-Pescara -
2-1 Verona-Empoli -
29 ago. 3-2 Inter-Atalanta -
28 ago. 1-1 Sassuolo-Milan -
27 ago. 1-0 SPAL-Sampdoria -
29 ago. 0-4 Torino-Roma -
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (19ª)
10 set. 4-2 Atalanta-Juventus - 16 feb.
11 set. 0-1 Genoa-Cagliari -
3-3 Inter-Fiorentina -
12 set. 1-1 Lecce-Bologna -
11 set. 1-6 Napoli-Sampdoria -
12 set. 0-0 Pescara-Empoli -
1-0 Roma-Sassuolo -
13 set. 0-0 SPAL-Verona -
11 set. 1-0 Torino-Milan -


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (20ª)
19 set. 1-3 Bologna-Inter - 19 feb.
2-1 Cagliari-Fiorentina -
18 set. 6-0 Empoli-SPAL -
0-2 Verona-Lecce -
1-2 Juventus-Napoli -
2-2 Milan-Roma -
3-4 Pescara-Torino -
19 set. 2-2 Sampdoria-Atalanta -
17 set. 0-1 Sassuolo-Genoa -
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (21ª)
25 set. 2-0 Atalanta-Milan - 26 feb.
27 set. 1-0 Fiorentina-Sassuolo -
25 set. 0-2 Inter-Juventus -
26 set. 0-1 Lecce-Genoa -
27 set. 1-3 Napoli-Pescara -
26 set. 2-0 Roma-Verona -
27 set. 0-1 Sampdoria-Bologna -
26 set. 1-1 SPAL-Cagliari -
25 set. 1-2 Torino-Empoli -


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (22ª)
16 ott. 2-2 Atalanta-Lecce - 5 mar.
1-2 Bologna-SPAL -
17 ott. 0-1 Cagliari-Sassuolo -
16 ott. 1-1 Empoli-Inter -
2-2 Genoa-Torino -
17 ott. 0-3 Verona-Fiorentina -
16 ott. 1-0 Juventus-Sampdoria -
15 ott. 1-2 Milan-Napoli -
18 ott. 0-3 Pescara-Roma -
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (23ª)
23 ott. 2-1 Fiorentina-Pescara - 9 mar.
3-0 Inter-Verona -
24 ott. 3-2 Juventus-Bologna -
23 ott. 1-2 Lecce-Milan -
24 ott. 1-0 Napoli-Atalanta -
2-2 Roma-Empoli -
23 ott. 5-3 Sampdoria-Cagliari -
22 ott. 1-1 Sassuolo-Torino -
1-3 SPAL-Genoa -


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (24ª)
29 ott. 0-3 Atalanta-Roma - 12 mar.
30 ott. 1-1 Cagliari-Inter -
31 ott. 1-0 Empoli-Napoli -
1° nov. 1-2 Genoa-Bologna -
30 ott. 2-0 Verona-Juventus -
31 ott. 0-1 Milan-Fiorentina -
1° nov. 0-1 Pescara-SPAL -
31 ott. 1-1 Sassuolo-Lecce -
1° nov. 2-1 Torino-Sampdoria -
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (25ª)
6 nov. 2-3 Bologna-Cagliari - 19 mar.
1-0 Fiorentina-Atalanta -
7 nov. 5-1 Verona-Milan -
0-1 Inter-Roma -
6 nov. 2-1 Juventus-Genoa -
7 nov. 0-0 Lecce-Empoli -
6 nov. 1-1 Napoli-Sassuolo -
2-0 Sampdoria-Pescara -
7 nov. 0-2 SPAL-Torino -


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (26ª)
19 nov. 1-0 Atalanta-Cagliari - 2 apr.
20 nov. 2-0 Empoli-Fiorentina -
2-4 Genoa-Sampdoria -
21 nov. 1-5 Lecce-SPAL -
19 nov. 3-1 Milan-Juventus -
22 nov. 0-1 Pescara-Verona -
3-1 Roma-Bologna -
20 nov. 1-0 Sassuolo-Inter -
21 nov. 1-2 Torino-Napoli -
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (27ª)
27 nov. 1-3 Bologna-Atalanta - 9 apr.
28 nov. 2-1 Cagliari-Milan -
0-0 Fiorentina-Genoa -
27 nov. 1-4 Verona-Torino -
28 nov. 2-0 Inter-Pescara -
27 nov. 2-2 Juventus-Roma -
26 nov. 1-0 Napoli-Lecce -
28 nov. 2-0 Sampdoria-Empoli -
27 nov. 0-5 SPAL-Sassuolo -


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (28ª)
5 dic. 1-1 Empoli-Atalanta - 13 apr.
6 dic. 3-1 Genoa-Verona -
5 dic. 0-0 Lecce-Fiorentina -
4 dic. 4-1 Milan-SPAL -
0-2 Napoli-Inter -
1-1 Pescara-Juventus -
5 dic. 2-0 Roma-Sampdoria -
1-0 Sassuolo-Bologna -
0-0 Torino-Cagliari -
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (29ª)
12 dic. 4-0 Atalanta-Pescara - 16 apr.
13 dic. 3-0 Bologna-Empoli -
11 dic. 3-0 Cagliari-Napoli -
13 dic. 2-3 Fiorentina-Torino -
11 dic. 1-0 Verona-Sassuolo -
2-2 [3]Inter-Genoa -
12 dic. 1-1 Juventus-Lecce -
10 dic. 4-1 Roma-SPAL -
11 dic. 0-2 Sampdoria-Milan -


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (30ª)
17 dic. 2-1 Cagliari-Verona - 20 apr.
1-2 Empoli-Juventus -
19 dic. 2-0 Genoa-Atalanta -
18 dic. 2-1 Lecce-Inter -
4-2 Milan-Pescara -
19 dic. 1-2 Napoli-Roma -
17 dic. 3-2 Sassuolo-Sampdoria -
rinv. - [4]SPAL-Fiorentina -
18 dic. 2-0 Torino-Bologna -
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (31ª)
22 dic. 3-0 Atalanta-SPAL - 23 apr.
rinv. - [5]Bologna-Milan -
21 dic. 0-2 Empoli-Sassuolo -
rinv. - [6]Fiorentina-Napoli -
22 dic. 3-1 Inter-Torino -
21 dic. 1-2 Juventus-Cagliari -
1-2 Pescara-Lecce -
rinv. - [7]Roma-Genoa -
22 dic. 2-1 Sampdoria-Verona -


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (32ª)
28 gen. 12:30 Cagliari-Roma - 30 apr.
14:30 Fiorentina-Bologna -
29 gen. 11:00 Genoa-Napoli -
28 gen. 12:30 Lecce-Sampdoria -
29 gen. 15:00 Milan-Empoli -
28 gen. 16:30 Sassuolo-Pescara -
29 gen. 13:00 SPAL-Inter -
17:00 Torino-Juventus -
11:00 Verona-Atalanta -
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (33ª)
2 feb. - Atalanta-Torino - 7 mag.
- Bologna-Verona -
- Empoli-Genoa -
- Juventus-Sassuolo -
- Milan-Inter -
- Napoli-SPAL -
- Pescara-Cagliari -
- Roma-Lecce -
- Sampdoria-Fiorentina -


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (34ª)
5 feb. - Bologna-Pescara - 14 mag.
- Cagliari-Empoli -
- Fiorentina-Roma -
- Genoa-Milan -
- Inter-Sampdoria -
- Sassuolo-Atalanta -
- SPAL-Juventus -
- Torino-Lecce -
- Verona-Napoli -

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornate al 22 dicembre 2021.

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Roma (10)
  • Minor numero di vittorie: Pescara (1)
  • Maggior numero di pareggi: Lecce (7)
  • Minor numero di pareggi: Bologna, Napoli, Sampdoria e Verona (1)
  • Maggior numero di sconfitte: Pescara (11)
  • Minor numero di sconfitte: Roma (0)
  • Miglior attacco: Roma (31 gol fatti)
  • Peggior attacco: Pescara (11 gol fatti)
  • Miglior difesa: Roma (9 gol subiti)
  • Peggior difesa: Pescara (33 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Roma (+22)
  • Peggior differenza reti: Pescara (-22)
  • Miglior serie positiva: Roma (13, 1ª-13ª giornata)
  • Peggior serie negativa: Pescara (10, 5ª-14ª giornata)
  • Maggior numero di vittorie consecutive: Fiorentina (5, 4ª-8ª giornata)
  • Maggior numero di pareggi consecutivi: Sassuolo (3, 6ª-8ª giornata) e Juventus (3, 10ª-12ª giornata)
  • Maggior numero di sconfitte consecutive: Pescara (6, 5ª-10ª giornata)

Partite

  • Partita con più gol: Sampdoria-Cagliari 5-3 (8, 6ª giornata)
  • Pareggio con più gol: Inter-Fiorentina 3-3 (6, 2ª giornata)
  • Maggior scarto di gol: Genoa-Pescara 6-0 (6, 1ª giornata) ed Empoli-SPAL 6-0 (6, 3ª giornata)
  • Maggior numero di reti in una giornata: 34 (3ª giornata)
  • Minor numero di reti in una giornata: 18 (11ª giornata)
  • Maggior numero di espulsioni in una giornata: 7 (6ª giornata)
  • Maggior numero di pareggi in una giornata: 4 (2ª e 11ª giornata)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 22 dicembre 2021.[8]

Gol Rigori Giocatore Squadra
9 4   Michele Besaggio Genoa
6   Felix Afena-Gyan Roma
6   Joel Voelkerling Persson Roma
6   Nicolò Turco Juventus
6   Luigi Samele Sassuolo
6   Cesare Casadei Inter
6   Fabio Abiuso Inter
5 1   Giuseppe Ambrosino Napoli
5 3   Duccio Degli Innocenti Empoli
5 1   Cristian Volpato Roma
5   Alassane Sidibe Atalanta
5   Philip Yeboah Ankrah Verona
4 1   Vladislav Blanuta Pescara
4 2   Lorenzo Di Stefano Sampdoria
4 1   Giovanni Fabbian Inter
4   Shakur Omar Atalanta
4 2   Antonio Raimondo Bologna
4   Bilel Sahli Genoa
4   Thibo Baeten Torino
4 1   Kasper Paananen Bologna
4 2   David Bosilj Verona
4 1   Luigi Aquino Sampdoria
4 2   Ange Josuè Chibozo Juventus
4   Henri Salomaa Lecce
4   Nikola Iliev Inter
4 1   Marco Nasti Milan
4 2   Chaka Traore Milan
4   Federico Pagani Atalanta


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CALENDARIO PRIMAVERA 1 TIMVISION - STAGIONE 2021/2022 | News | Lega Serie A, su www.legaseriea.it. URL consultato il 6 agosto 2021.
  2. ^ Calendario Campionato Primavera 1 TIM 2021-2022 (PDF), su legaseriea.it.
  3. ^ La partita, inizialmente in programma alle ore 11:00 CET, è stata posticipata alle ore 11:40 CET per avverse condizioni meteorologiche.
  4. ^ La partita, inizialmente in programma il giorno 19 dicembre alle ore 11:00 CET, è stata rinviata a data destinarsi per via di alcuni casi di Covid-19 tra i giocatori della Fiorentina, evento che ha tra l'altro costretto la società viola a sospendere tutte le proprie attività sportive fino al 23 dicembre.
  5. ^ La partita, inizialmente in programma il giorno 21 dicembre alle ore 14:30 CET, è stata rinviata a data destinarsi per via di alcuni casi di Covid-19 tra i giocatori del Milan.
  6. ^ La partita, inizialmente in programma il giorno 22 dicembre alle ore 14:30 CET, è stata rinviata a data destinarsi per via di alcuni casi di Covid-19 tra i giocatori della Fiorentina, evento che ha tra l'altro costretto la società viola a sospendere tutte le proprie attività sportive fino al 23 dicembre.
  7. ^ La partita, inizialmente in programma il giorno 22 dicembre alle ore 12:30 CET, è stata rinviata a data destinarsi per via di alcuni casi di Covid-19 tra i giocatori della Roma.
  8. ^ Classifica marcatori Primavera 1 2021/22, su legaseriea.it.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio