Campionati mondiali di sollevamento pesi 2022

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionati mondiali di sollevamento pesi 2022
Competizione Campionati mondiali di sollevamento pesi
Sport Weightlifting pictogram.svg Sollevamento pesi
Edizione 87ª (maschile) 30ª (femminile)
Organizzatore IWF
Date dal 5 dicembre
al 16 dicembre
Luogo Colombia Colombia
Bogotà
Partecipanti 695
Nazioni 103
Impianto/i Gran Carpa Américas Corferias
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Tashkent 2021 Riyadh 2023 Right arrow.svg

I Campionati mondiali di sollevamento pesi 2022 sono l'87ª edizione maschile e la 30ª femminile della manifestazione e si svolgono a Bogotà, in Colombia, al Gran Carpa Américas Corferias, dal 5 al 16 dicembre 2022.

In origine dovevano disputarsi a Chongqing, in Cina, ma la situazione è cambiata nel marzo 2022 a causa delle misure di contrasto alla pandemia di COVID-19 in Cina.[1][2] La nuova sede è stata annunciata dall'International Weightlifting Federation il 23 aprile 2022.[3]

Per dieci categorie di peso, cinque maschili e cinque femminili, l'evento è stato anche designato come torneo di qualificazione per i Giochi della XXXIII Olimpiade di Parigi del 2024.

Titoli in palio[modifica | modifica wikitesto]

Per il quarto anno si assegnano 20 titoli mondiali, 10 maschili e 10 femminili. In neretto sono indicate le 10 categorie (5 maschili e 5 femminili) valide come torneo di qualificazione per i Giochi olimpici di Parigi 2024.[4] Rispetto ai Giochi della XXXII Olimpiade di Tokyo 2020 soltanto quattro categorie sono rimaste invariate: due maschili e due femminili (pesi gallo e pesi leggeri).[5]

Categorie maschili
Categoria Eventi Atleti
Pesi mosca Fino a 55 kg 21
Pesi gallo Fino a 61 kg 43
Pesi piuma Fino a 67 kg 28
Pesi leggeri Fino a 73 kg 47
Pesi medi Fino a 81 kg 37
Pesi massimi leggeri Fino a 89 kg 52
Pesi mediomassimi Fino a 96 kg 31
Pesi massimi primi Fino a 102 kg 47
Pesi massimi Fino a 109 kg 18
Pesi supermassimi Oltre i 109 kg 35
Categorie femminili
Categoria Eventi Atlete
Pesi mosca Fino a 45 kg 18
Pesi gallo Fino a 49 kg 44
Pesi piuma Fino a 55 kg 29
Pesi leggeri Fino a 59 kg 64
Pesi medi Fino a 64 kg 31
Pesi massimi leggeri Fino a 71 kg 50
Pesi mediomassimi Fino a 76 kg 20
Pesi massimi primi Fino a 81 kg 35
Pesi massimi Fino a 87 kg 18
Pesi supermassimi Oltre gli 87 kg 27

Calendario eventi[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 novembre viene diffuso il calendario degli eventi con i titoli da assegnare nelle giornate di gare.[6]

Categorie maschili
Giorno→
Categoria ↓
Lu 05 Ma 06 Me 07 Gi 08 Ve 09 Sa 10 Do 11 Lu 12 Ma 13 Me 14 Gi 15 Ve 16
55 kg
61 kg
67 kg
73 kg
81 kg
89 kg
96 kg
102 kg
109 kg
+109 kg
Categorie femminili
Giorno→
Categoria ↓
Lu 05 Ma 06 Me 07 Gi 08 Ve 09 Sa 10 Do 11 Lu 12 Ma 13 Me 14 Gi 15 Ve 16
45 kg
49 kg
55 kg
59 kg
64 kg
71 kg
76 kg
81 kg
87 kg
+87 kg

Nazioni partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Iscritte[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente era prevista la partecipazione di oltre 110 nazioni[7] ad eccezione di Russia e Bielorussia, sospese nel marzo del 2022 dall'IWF a seguito dell'invasione russa dell'Ucraina.[8] Nell'ottobre del 2022 anche la Corea del Nord viene esclusa dalla competizione.[9] Il 9 novembre vengono diffuse le liste ufficiali provvisorie di iscrizione a ciascuna gara: inizialmente partecipano ai campionati 706 atleti rappresentanti di 105 nazioni: 366 nelle categorie maschili e 340 nelle categorie femminili, sotto riportate, che rappresenta il record assoluto dai 626 dei campionati mondiali del 1999 di Atene.[10] Al 24 novembre gli atleti del Pakistan e della Malaysia si ritirano dalla competizione, portando il totale complessivo a 695 atleti: 359 nelle categorie maschili e 336 nelle categorie femminili, incluse le riserve.[11]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Categorie maschili[modifica | modifica wikitesto]

Evento Oro Argento Bronzo
55 kg
Strappo Vietnam Lại Gia Thành 118 kg Kazakistan Arli Chontey 118 kg Vietnam Ngô Sơn Đỉnh 117 kg
Slancio Thailandia Theerapong Silachai 148 kg Corea del Sud Kim Yong-ho 145 kg Colombia Miguel Suárez 143 kg
Totale Thailandia Theerapong Silachai 265 kg Vietnam Ngô Sơn Đỉnh 260 kg Corea del Sud Kim Yong-ho 260 kg
61 kg
Strappo
Slancio
Totale
67 kg
Strappo
Slancio
Totale
73 kg
Strappo
Slancio
Totale
81 kg
Strappo
Slancio
Totale
89 kg
Strappo
Slancio
Totale
96 kg
Strappo
Slancio
Totale
102 kg
Strappo
Slancio
Totale
109 kg
Strappo
Slancio
Totale
+109 kg
Strappo
Slancio
Totale

Categorie femminili[modifica | modifica wikitesto]

Evento Oro Argento Bronzo
45 kg
Strappo Thailandia Thanyathon Sukcharoen 82 kg Thailandia Chayuttra Pramongkhol 78 kg Colombia Manuela Berrío 77 kg
Slancio Thailandia Chayuttra Pramongkhol 102 kg Thailandia Thanyathon Sukcharoen 100 kg Colombia Manuela Berrío 93 kg
Totale Thailandia Thanyathon Sukcharoen 182 kg Thailandia Chayuttra Pramongkhol 180 kg Colombia Manuela Berrío 170 kg
49 kg
Strappo Cina Jiang Huihua 93 kg Romania Mihaela Cambei 90 kg Cina Hou Zhihui 89 kg
Slancio Cina Jiang Huihua 113 kg India Mirabai Chanu 113 kg Stati Uniti Hayley Reichardt 110 kg
Totale Cina Jiang Huihua 206 kg India Mirabai Chanu 200 kg Cina Hou Zhihui 198 kg
55 kg
Strappo
Slancio
Totale
59 kg
Strappo
Slancio
Totale
64 kg
Strappo
Slancio
Totale
71 kg
Strappo
Slancio
Totale
76 kg
Strappo
Slancio
Totale
81 kg
Strappo
Slancio
Totale
87 kg
Strappo
Slancio
Totale
+87 kg
Strappo
Slancio
Totale

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Grandi (totale)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1 Thailandia Thailandia 2 1 0 3
2 Cina Cina 1 0 1 2
3 India India 0 1 0 1
Vietnam Vietnam 0 1 0 1
5 Colombia Colombia 0 0 1 1
Corea del Sud Corea del Sud 0 0 1 1
Totale 3 3 3 9

Grandi (totale) e piccole (strappo e slancio)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1 Thailandia Thailandia 5 3 0 8
2 Cina Cina 3 0 2 5
3 Vietnam Vietnam 1 1 1 3
4 India India 0 2 0 2
5 Corea del Sud Corea del Sud 0 1 1 2
6 Kazakistan Kazakistan 0 1 0 1
Romania Romania 0 1 0 1
8 Colombia Colombia 0 0 4 4
9 Stati Uniti Stati Uniti 0 0 1 1
Totale 9 9 9 27

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Brian Oliver, COVID-19 forces China to scrap plans for landmark Weightlifting World Championships, su InsideTheGames.biz, 23 aprile 2022. URL consultato il 24 aprile 2022.
  2. ^ (EN) Miguel Hernández, China renounces hosting right for the World Weightlifting Championship due to outbreaks of COVID-19, su Around The Rings, 23 marzo 2022. URL consultato il 24 marzo 2022.
  3. ^ (EN) IWF appoints Colombia as the host nation for the 2022 IWF Senior World Championships, su IWF Sport, 25 aprile 2022. URL consultato il 5 maggio 2022.
  4. ^ (EN) Qualification system - Games of the XXXIII Olympiad - Paris 2024 - International Weightlifting Federation (IWF) (PDF), su IWF Sport, 1° aprile 2022. URL consultato il 10 settembre 2022.
  5. ^ Gisella Fava, Parigi 2024, le categorie di peso nel sollevamento pesi ai prossimi Giochi Olimpici, su Olympics.com. URL consultato il 22 novembre 2022.
  6. ^ (EN) Evelyn Watta, 2022 World Weightlifting Championships: Top things you need to know about the Olympic qualifier – Stars to watch – Competition Schedule, su Olympics.com, 24 novembre 2022. URL consultato il 27 novembre 2022.
  7. ^ (EN) Owen Lloyd, IWF delegation travels to Colombia before World Championships, su InsideTheGames.biz, 30 settembre 2022. URL consultato il 1º ottobre 2022.
  8. ^ (EN) Jake Dickson, International Weightlifting Federation Suspends Russian and Belarusian Athletes & Events, su BarBend.com, 4 marzo 2022. URL consultato l'11 ottobre 2022.
  9. ^ (EN) Brian Oliver, Exclusive: North Korea's weightlifters miss first Paris 2024 qualifier after doping rule change, su InsideTheGames.biz, 12 ottobre 2022. URL consultato il 13 novembre 2022.
  10. ^ (EN) Brian Oliver, Record entries for IWF World Championships as weightlifters take first steps to Paris 2024, su InsideTheGames.biz, 10 novembre 2022. URL consultato il 13 novembre 2022.
  11. ^ (EN) List of entries 2022 IWF World Championships, Bogotà, Colombia, su IWF.net, 23 novembre 2022. URL consultato il 24 novembre 2022.
  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sport