Campionati mondiali di skeleton 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionati mondiali di skeleton 2009
Competizione Campionati mondiali di skeleton
Sport Skeleton pictogram.svg Skeleton
Edizione XX
Organizzatore FIBT
Date 22 - 28 febbraio 2009
Luogo Stati Uniti Lake Placid
Impianto/i Pista del monte Van Hoevenberg
Vincitori
uomini Svizzera Gregor Stähli
donne Germania Marion Trott
Squadre Germania Germania
Medagliere
Nazione Medaglie d'oro vinte Medaglie d'argento vinte Medaglie di bronzo vinte Tot.
Germania Germania 2 0 1 3
Svizzera Svizzera 1 1 0 2
Regno Unito Regno Unito 0 2 0 2
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Altenberg 2008 Schönau am Königssee 2011 Right arrow.svg

I Campionati mondiali di skeleton 2009, ventesima edizione della manifestazione organizzata dalla Federazione Internazionale di Bob e Skeleton, si tennero dal 22 al 28 febbraio 2009 a Lake Placid, negli Stati Uniti d'America, sulla pista del monte Van Hoevenberg, la stessa sulla quale si svolsero le competizioni del bob e dello slittino ai Giochi di Lake Placid 1980 nonché la rassegna iridata del 1997; furono disputate gare in due differenti specialità: nel singolo uomini e nel singolo donne e le vittorie furono ottenute rispettivamente dallo svizzero Gregor Stähli e dalla tedesca Marion Trott. Grazie a questo risultato lo stesso Stähli divenne il primo skeletonista a conquistare per tre volte il titolo mondiale.

Anche questa edizione, come ormai da prassi iniziata nella rassegna di Schönau am Königssee 2004, si svolse contestualmente a quella del bob e proprio insieme agli atleti di quest'ultima disciplina fu assegnato il titolo nella prova a squadre che vide trionfare la squadra tedesca.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Singolo uomini[modifica | modifica wikitesto]

La gara fu disputata il 27 ed il 28 febbraio, inizialmente prevista nell'arco di quattro manches furono computati solamente i risultati di tre discese, mentre quelli della quarta furono annullati dalla giuria di gara a causa del deterioramento della pista, e presero parte alla competizione 31 atleti in rappresentanza di 16 differenti nazioni; campione uscente era il britannico Kristan Bromley, che concluse la prova al quattordicesimo posto, ed il titolo fu conquistato dallo svizzero Gregor Stähli, vincitore dell'oro iridato ad Altenberg 1994 ed a Sankt Moritz 2007 e medaglia di bronzo sia ai Giochi di Salt Lake City 2002 sia a quelli di Torino 2006, davanti al britannico Adam Pengilly ed al russo Aleksandr Tret'jakov[1][2][3].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
Gold medal icon.svg Gregor Stähli Svizzera Svizzera 2'46"58
Silver medal icon.svg Adam Pengilly Regno Unito Regno Unito 2'46"93 +0"35
Bronze medal icon.svg Aleksandr Tret'jakov Russia Russia 2'47"09 +0"51
4 Jon Montgomery Canada Canada 2'47"13 +0"55
5 Mirsad Halilovic Germania Germania 2'47"17 +0"59
6 Sandro Stielicke Germania Germania 2'47"26 +0"68
7 Eric Bernotas Stati Uniti Stati Uniti 2'47"34 +0"76
8 Jeff Pain Canada Canada 2'47"43 +0"85
9 Matthew Antoine Stati Uniti Stati Uniti 2'47"45 +0"87
10 Zach Lund Stati Uniti Stati Uniti 2'47"62 +1"04

Singolo donne[modifica | modifica wikitesto]

La gara fu disputata il 26 ed il 27 febbraio nell'arco di quattro manches e presero parte alla competizione 26 atlete in rappresentanza di 13 differenti nazioni; campionessa uscente era la tedesca Anja Huber, che concluse la prova al quarto posto, ed il titolo fu conquistato dalla connazionale Marion Trott davanti alla britannica Amy Williams ed all'altra tedesca Kerstin Szymkowiak, che giunse terza anche a Schönau am Königssee 2004 e ad Altenberg 2008 quando ancora gareggiava col cognome da nubile[4][2][5].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
Gold medal icon.svg Marion Trott Germania Germania 3'47"97
Silver medal icon.svg Amy Williams Regno Unito Regno Unito 3'48"56 +0"59
Bronze medal icon.svg Kerstin Szymkowiak Germania Germania 3'48"61 +0"64
4 Anja Huber Germania Germania 3'49"18 +1"21
5 Emma Lincoln-Smith Australia Australia 3'49"27 +1"30
6 Mellisa Hollingsworth Canada Canada 3'49"29 +1"32
7 Katie Uhlaender Stati Uniti Stati Uniti 3'49"32 +1"35
8 Noelle Pikus-Pace Stati Uniti Stati Uniti 3'49"46 +1"49
9 Shelley Rudman Regno Unito Regno Unito 3'49"60 +1"63
10 Amy Gough Canada Canada 3'49"67 +1"70

Gara a squadre[modifica | modifica wikitesto]

La gara fu disputata il 22 febbraio ed ogni squadra nazionale poté prendere parte alla competizione con due formazioni; nello specifico la prova vide la partenza di uno skeletonista, di un equipaggio del bob a due femminile, di una skeletonista e di un equipaggio del bob a due maschile per ognuna delle 8 formazioni, che gareggiarono ciascuno in una singola manche; la somma totale dei tempi così ottenuti laureò campione la squadra tedesca di Frank Rommel, Sandra Kiriasis, Patricia Polifka, Marion Trott, Thomas Florschütz ed Andreas Barucha davanti a quella svizzera composta da Gregor Stähli, Sabine Hafner, Anne Dietrich, Maya Pedersen, Ivo Rüegg e Cédric Grand e da quella statunitense formata da Eric Bernotas, Shauna Rohbock, Valerie Fleming, Katie Uhlaender, Steven Holcomb e Justin Olsen[6][2].

Pos. Squadra Atleti Tempo Distacco
Gold medal icon.svg Germania Germania I Frank Rommel
Sandra Kiriasis / Patricia Polifka
Marion Trott
Thomas Florschütz / Andreas Barucha
3'45"41
Silver medal icon.svg Svizzera Svizzera Gregor Stähli
Sabina Hafner / Anne Dietrich
Maya Pedersen
Ivo Rüegg / Cédric Grand
3'45"65 +0"24
Bronze medal icon.svg Stati Uniti Stati Uniti I Eric Bernotas
Shauna Rohbock / Valerie Fleming
Katie Uhlaender
Steven Holcomb / Justin Olsen
3'45"66 +0"25
4 Canada Canada Jeff Pain
Helen Upperton / Amanda Moreley
Mellisa Hollingsworth
Lyndon Rush / Chris Le Bihan
3'45"76 +0"35
5 Regno Unito Regno Unito Anthony Sawyer
Nicola Minichiello / Jackie Gunn
Amy Williams
John James Jackson / Henry Nwume
3'46"03 +0"62
6 Stati Uniti Stati Uniti II Matthew Antoine
Erin Pac / Michelle Rzepka
Noelle Pikus-Pace
Todd Hays / T. J. Burns
3'46"20 +0"79
7 Germania Germania II Florian Grassl
Cathleen Martini / Christin Senkel
Anja Huber
Karl Angerer / Thomas Pöge
3'46"32 +0"91
8 Russia Russia Sergej Čudinov
Viktorija Tokovaja / Elena Doronina
Svetlana Trunova
Evgenij Popov / Aleksej Andrjunin
3'49"27 +3"86

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1 Germania Germania 2 0 1 3
2 Svizzera Svizzera 1 1 0 2
3 Regno Unito Regno Unito 0 2 0 2
4 Russia Russia 0 0 1 1
Stati Uniti Stati Uniti 0 0 1 1
Totale 3 3 3 9

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Official Results Skeleton Men (PDF), su bsd-portal.de, Bob- und Schlittenverband für Deutschland. URL consultato il 28 marzo 2015 (archiviato il 28 marzo 2015).
  2. ^ a b c (EN) 2009 World Championships - Lake Placid, USA - Feb 22-28, 2009, su davenportsleds.ca, Davenport Skeleton Sleds. URL consultato il 28 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 28 marzo 2015).
  3. ^ (EN) Skeleton - 2009 World Championships - Results Men, su the-sports.org, Info Média Conseil Inc. URL consultato il 28 marzo 2015 (archiviato il 4 gennaio 2015).
  4. ^ (EN) Official Results Skeleton Women (PDF), su bsd-portal.de, Bob- und Schlittenverband für Deutschland. URL consultato il 28 marzo 2015 (archiviato il 28 marzo 2015).
  5. ^ (EN) Skeleton - 2009 World Championships - Results Women, su the-sports.org, Info Média Conseil Inc. URL consultato il 28 marzo 2015 (archiviato il 15 febbraio 2015).
  6. ^ (EN) Official Results Team competition (PDF), su bsd-portal.de, Bob- und Schlittenverband für Deutschland. URL consultato il 28 marzo 2015 (archiviato il 28 marzo 2015).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport invernali Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali