Campionati del mondo di ciclismo su strada 2019 - Gara in linea maschile Elite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Regno Unito Gara in linea maschile Elite 2019
Edizione92ª
Data29 settembre
PartenzaLeeds
ArrivoHarrogate
Percorso260,7 km
Tempo6h27'28"
Media40,37 km/h
Ordine d'arrivo
PrimoDanimarca Mads Pedersen
SecondoItalia Matteo Trentin
TerzoSvizzera Stefan Küng
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
Innsbruck 2018Martigny 2020

La novantaduesima edizione della Gara in linea maschile Elite dei campionati del mondo di ciclismo su strada 2019 si svolse il 29 settembre 2019 con partenza da Leeds ed arrivo a Harrogate in Gran Bretagna, su un percorso totale di 260,7 km. La vittoria fu appannaggio del danese Mads Pedersen, il quale terminò la gara in 6h27'28", alla media di 40,37 km/h, precedendo l'italiano Matteo Trentin e lo svizzero Stefan Küng.

Sul traguardo di Harrogate 46 ciclisti, su 197 partiti da Leeds, portarono a termine la competizione.

Squadre e corridori partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Partecipanti ai Campionati del mondo di ciclismo su strada 2019 - Gara in linea maschile Elite.
N. Cod. Squadra
1-9 ESP Spagna Spagna
10-17 BEL Belgio Belgio
18-25 FRA Francia Francia
26-33 ITA Italia Italia
34-41 NLD Paesi Bassi Paesi Bassi
42-48 COL Colombia Colombia
49-56 DEU Germania Germania
57-64 SVN Slovenia Slovenia
65-72 AUS Australia Australia
73-80 DNK Danimarca Danimarca
81-86 GBR Gran Bretagna Regno Unito
87-92 NOR Norvegia Norvegia
93-98 POL Polonia Polonia
99-104 CHE Svizzera Svizzera
105-110 AUT Austria Austria
111-116 IRL Irlanda Irlanda
117-122 RUS Russia Russia
123-127 KAZ Kazakistan Kazakistan
128-131 RSA Sudafrica Sudafrica
132-137 CZE Rep. Ceca Rep. Ceca
138-143 CAN Canada Canada
N. Cod. Squadra
144-148 POR Portogallo Portogallo
149-152 ECU Ecuador Ecuador
153-156 SVK Slovacchia Slovacchia
157-160 ERI Eritrea Eritrea
161-164 USA Stati Uniti Stati Uniti
165-168 NZL Nuova Zelanda Nuova Zelanda
169-172 EST Estonia Estonia
173-176 LUX Lussemburgo Lussemburgo
177-179 LAT Lettonia Lettonia
180-181 BLR Bielorussia Bielorussia
182 UKR Ucraina Ucraina
183 ROU Romania Romania
184-185 GRC Grecia Grecia
186-187 HUN Ungheria Ungheria
188 CRC Costa Rica Costa Rica
189-190 SWE Svezia Svezia
191-192 LTU Lituania Lituania
193-194 JPN Giappone Giappone
195 ARG Argentina Argentina
196 HRV Croazia Croazia
197 NAM Namibia Namibia

Ordine d'arrivo (Top 10)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Danimarca Mads Pedersen Danimarca 6h27'28"
2 Italia Matteo Trentin Italia s.t.
3 Svizzera Stefan Küng Svizzera a 2"
4 Italia Gianni Moscon Italia a 17"
5 Slovacchia Peter Sagan Slovacchia a 43"
6 Danimarca Michael Valgren Danimarca a 45"
7 Norvegia Alexander Kristoff Norvegia a 1'10"
8 Belgio Greg Van Avermaet Belgio s.t.
9 Spagna Gorka Izagirre Spagna s.t.
10 Portogallo Rui Costa Portogallo s.t.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]