Campionati del mondo di ciclismo su strada 2017 - Gara in linea maschile Junior

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Norvegia Gara in linea maschile Junior 2017
Edizione43ª
Data23 settembre
PartenzaRong
ArrivoBergen
Percorso133,8 km
Tempo3h10'48"
Media42,075 km/h
Ordine d'arrivo
PrimoDanimarca Julius Johansen
SecondoItalia Luca Rastelli
TerzoItalia Michele Gazzoli
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
Doha 2016Innsbruck 2018

La gara in linea maschile Junior dei Campionati del mondo di ciclismo su strada 2017 si è svolta il 23 settembre in Norvegia, con partenza da Rong e arrivo a Bergen, su un percorso totale di 133,8 km. Il danese Julius Johansen ha vinto la gara con il tempo di 3h10'48" alla media di 42,075 km/h, argento al tedesco Luca Rastelli e a completare il podio l'italiano Michele Gazzoli. Presenti alla partenza 190 ciclisti, di cui 129 sono arrivati al traguardo.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

N. Cod. Squadra
1-6 DEN Danimarca Danimarca
7-12 NOR Norvegia Norvegia
13-18 KAZ Kazakistan Kazakistan
19-24 FRA Francia Francia
25-31 ITA Italia Italia
32-37 GER Germania Germania
38-43 BEL Belgio Belgio
44-49 NED Paesi Bassi Paesi Bassi
50-55 USA Stati Uniti Stati Uniti
56-61 CZE Rep. Ceca Cechia
62-64 JPN Giappone Giappone
65-69 GBR Gran Bretagna Gran Bretagna
70-73 POL Polonia Polonia
74-77 MEX Messico Messico
78-81 AUT Austria Austria
82-86 SLO Slovenia Slovenia
87-91 SUI Svizzera Svizzera
92-93 NZL Nuova Zelanda Nuova Zelanda
94-97 CAN Canada Canada
98-101 SVK Slovacchia Slovacchia
102-103 AUS Australia Australia
104-107 RUS Russia Russia
108-110 LUX Lussemburgo Lussemburgo
111-113 IRL Irlanda Irlanda
114-117 ALG Algeria Algeria
118-120 SWE Svezia Svezia
121-123 MAR Marocco Marocco
124 SRB Serbia Serbia
125-127 HUN Ungheria Ungheria
128 BRA Brasile Brasile
129-131 COL Colombia Colombia
132 MRI Mauritius Mauritius
N. Cod. Squadra
133 ARG Argentina Argentina
134-136 PRT Portogallo Portogallo
137-138 CHI Cile Cile
139-140 FIN Finlandia Finlandia
141 ETH Etiopia Etiopia
142 TUN Tunisia Tunisia
143 TTO Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago
144-146 LTU Lituania Lituania
147-149 THA Thailandia Tailandia
150-152 BLR Bielorussia Bielorussia
153-155 AZE Azerbaigian Azerbaigian
156 SYR Siria Siria
157-159 EST Estonia Estonia
160-161 LAT Lettonia Lettonia
162-164 ESP Spagna Spagna
165 SMR San Marino San Marino
166 SEY Seychelles Seychelles
167-169 RSA Sudafrica Sud Africa
170-171 ROU Romania Romania
172 PUR Porto Rico Porto Rico
173-174 BER Bermuda Bermuda
175-177 ISR Israele Israele
178-179 BUL Bulgaria Bulgaria
180 CYP Cipro Cipro
181-182 NAM Namibia Namibia
183-184 GUI Guinea Guinea
185 CRO Croazia Croazia
186 ARM Armenia Armenia
187 GRE Grecia Grecia
188-189 GEO Georgia Georgia
190 UKR Ucraina Ucraina

Ordine d'arrivo (Top 10)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Danimarca Julius Johansen Danimarca 3h10'48"
2 Italia Luca Rastelli Italia a 51"
3 Italia Michele Gazzoli Italia s.t.
4 Germania Niklas Märkl Germania s.t.
5 Regno Unito Jake Stewart G. Bretagna s.t.
6 Austria Florian Kierner Austria s.t.
7 Italia Filippo Zana Italia s.t.
8 Norvegia Olav Hjemsaeter Norvegia s.t.
9 Kazakistan Yevgeniy Fedorov Kazakistan s.t.
10 Danimarca Jacob Madsen Danimarca s.t.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]