Campionati del mondo di ciclismo su strada 1999 - Gara in linea maschile Under-23

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Italia Gara in linea maschile Under-23 1999
Edizione
Data 8 ottobre
Partenza Verona
Arrivo Verona
Percorso 178,7 km
Tempo 4h22'36"
Media 40,64 km/h
Ordine d'arrivo
Primo Italia Leonardo Giordani
Secondo Italia Luca Paolini
Terzo Germania Matthias Kessler
Cronologia
Edizione precedente
Valkenburg 1998
Edizione successiva
Plouay 2000

La gara in linea maschile Under-23 dei Campionati del mondo di ciclismo su strada 1999 è stata corsa l'8 ottobre in Italia nei dintorni di Verona, su un percorso di 16,25 km/h da ripetere 11 volte per un totale di 178,7 km. La medaglia d'oro è stata vinta dall'italiano Leonardo Giordani con il tempo di 4h22'36", alla media di 40,64 km/h, l'argento all'altro italiano Luca Paolini e a completare il podio il tedesco Matthias Kessler.

Partenza con 182 ciclisti, dei quali 89 completarono la gara.

Squadre e corridori partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

N. Cod. Squadra
1-6 ITA Italia Italia
7-11 BLR Bielorussia Bielorussia
12-16 NOR Norvegia Norvegia
17-21 AUT Austria Austria
22-26 COL Colombia Colombia
27-28 YUG Jugoslavia Yugoslavia
29-33 FRA Francia Francia
34-38 SLO Slovenia Slovenia
39-43 SUI Svizzera Svizzera
44-48 GER Germania Germania
49-53 BEL Belgio Belgio
54-58 LTU Lituania Lituania
59-63 LUX Lussemburgo Lussemburgo
64-68 AUS Australia Australia
69-72 FIN Finlandia Finlandia
73-77 NED Paesi Bassi Paesi Bassi
78-82 POL Polonia Polonia
83-87 RUS Russia Russia
88-92 DEN Danimarca Danimarca
93-97 CZE Rep. Ceca Repubblica Ceca
98-102 USA Stati Uniti Stati Uniti
103-107 ESP Spagna Spagna
108-109 CAN Canada Canada
110-112 NZL Nuova Zelanda Nuova Zelanda
113-117 IRL Irlanda Irlanda
N. Cod. Squadra
118-121 UKR Ucraina Ukraina
122-125 SVK Slovacchia Slovacchia
126-127 KAZ Kazakistan Kazakistan
128-131 HUN Ungheria Ungheria
132-135 CRO Croazia Croazia
136-139 RSA Sudafrica Sud Africa
140-143 GBR Regno Unito Gran Bretagna
144 GRE Grecia Grecia
145-147 SWE Svezia Svezia
148-149 BRA Brasile Brasile
150-152 JPN Giappone Giappone
153 EST Estonia Estonia
154-155 ZIM Zimbabwe Zimbabwe
156-158 MEX Messico Messico
159-161 ERI Eritrea Eritrea
162 UZB Uzbekistan Uzbekistan
163-165 BUL Bulgaria Bulgaria
166 LIE Liechtenstein Liechtenstein
167-169 EGY Egitto Egitto
170 GEO Georgia Georgia
171-173 VEN Venezuela Venezuela
174-176 MDA Moldavia Moldavia
177-180 POR Portogallo Portogallo
181-182 LAT Lettonia Lettonia

Ordine d'arrivo (Top 10)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Leonardo Giordani Italia 4h22'36"
2 Italia Luca Paolini Italia a 9"
3 Germania Matthias Kessler Germania s.t.
4 Lussemburgo Kim Kirchen Lussemburgo s.t.
5 Svizzera Patrick Calcagni Svizzera s.t.
6 Belgio Bjorn Leukemans Belgio s.t.
7 Lituania Marius Sabaliauskas Lituania s.t.
8 Italia Angelo Lopeboselli Italia s.t.
9 Belgio Steven Kleynen Belgio s.t.
10 Russia Dmitri Dementiev Russia s.t.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]