Campionati del mondo di atletica leggera 2009 - Salto con l'asta femminile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mondiali di
atletica leggera di
Berlino 2009
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

La gara di salto con l'asta si è svolta su due giorni: qualificazioni la sera del 15 agosto e finale la sera del 17 agosto 2009.[1] La polacca Anna Rogowska ha conquistato la medaglia d'oro e il titolo di campionessa del mondo, davanti alla connazionale Monika Pyrek e alla statunitense Chelsea Johnson. Non classificata in finale la campionessa uscente e favorita Elena Isinbaeva, con tre nulli d'ingresso a 4,75 e 4,80 m.

Podio[modifica | modifica wikitesto]

# Atleta Nazionalità Misura
Oro Anna Rogowska Polonia Polonia 4,75 m
Argento Monika Pyrek Polonia Polonia 4,65 m
Argento Chelsea Johnson Stati Uniti Stati Uniti 4,65 m

Situazione pre-gara[modifica | modifica wikitesto]

Record[modifica | modifica wikitesto]

Prima di questa competizione, il record del mondo (RM) e il record dei campionati (RC) erano i seguenti.

Record Prestazione Atleta Data Competizione
Record mondiale 5,05 m Elena Isinbaeva
Russia Russia
18 agosto 2008
Cina Pechino, Cina
Giochi della XXIX Olimpiade
Record dei campionati 5,01 m Elena Isinbaeva
Russia Russia
12 agosto 2005
Finlandia Helsinki, Finlandia
Campionati del mondo 2005

Campionesse in carica[modifica | modifica wikitesto]

Le campionesse in carica, a livello mondiale e continentale, erano:

Campionessa Atleta Prestazione Data Competizione
Oro Olimpica Elena Isinbaeva
Russia Russia
5,05 m 18 agosto 2008
Cina Pechino, Cina
Giochi della XXIX Olimpiade
Oro Mondiale Elena Isinbaeva
Russia Russia
4,80 m 28 agosto 2007
Giappone Osaka, Giappone
Campionati del mondo 2007
Oro Europea Elena Isinbaeva
Russia Russia
4,80 m 12 agosto 2006
Svezia Göteborg, Svezia
Campionati europei 2006

La stagione[modifica | modifica wikitesto]

Prima di questa gara, le atlete con le migliori tre prestazioni dell'anno erano:[2]

# Atleta Prestazione Data
1 Elena Isinbaeva
Russia Russia
4,85 m 10 luglio 2009
Italia Roma, Italia
2 Fabiana Murer
Brasile Brasile
4,82 m 7 giugno 2009
Brasile Rio de Janeiro, Brasile
3 Jennifer Stuczynski
Stati Uniti Stati Uniti
4,81 m 30 maggio 2009
Stati Uniti New York, Stati Uniti d'America

Molto vicine alle prime tre anche le due polacche Anna Rogowska e Monika Pyrek, con 4,80 e 4,78.
Al contrario delle stagioni precedenti,[3][4][5] la russa Isinbaeva non ha dominato rispetto alle altre atlete, ottenendo la miglior prestazione di soli tre centimetri e perdendo, seppur a pari misura, da Anna Rogowska a Londra il 24 luglio,[6] cosa che non le capitava da più di un anno.[7]

Qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

La qualificazione si è svolta, con le atlete divise in due gruppi (A e B), a partire dalle ore 19:00 UTC+2 del 15 agosto 2009, per terminare poco più di due ore dopo.
L'accesso alla finale era riservato alle concorrenti con una misura di almeno 4,60 m (Q) o, in mancanza di dodici di queste, alle prime dodici della qualificazione (q).[8][9][10] In virtù di queste regole, la qualificazione è stata interrotta alla misura di 4,55 m, essendo già entrate in gara tutte le atlete iscritte ed essendone rimaste in gara solamente undici.

# Gruppo Atleta Nazionalità 4,10 4,25 4,40 4,50 4,55 Misura Esito Note
1 A Anna Rogowska Polonia Polonia - - o - o 4,55 q
1 B Elena Isinbaeva Russia Russia - - - - o 4,55 q
1 A Fabiana Murer Brasile Brasile - - o o o 4,55 q
1 B Silke Spiegelburg Germania Germania - - o o o 4,55 q
1 A Julija Golubčikova Russia Russia - - o - o 4,55 q
6 A Anna Battke Germania Germania - o o xo o 4,55 q
6 A Kate Dennison Regno Unito Regno Unito o o o xo o 4,55 q
8 B Chelsea Johnson Stati Uniti Stati Uniti - xxo o o o 4,55 q
9 A Tatyana Polnova Russia Russia o xo xo xo o 4,55 q
10 B Monika Pyrek Polonia Polonia - - o xo xo 4,55 q
11 B Aleksandra Kiryashova Russia Russia - o o xo xxo 4,55 q
12 B Kristina Gadschiew Germania Germania - o o o xxx 4,50 q
13 A Anna Giordano Bruno Italia Italia o xo xo o xxx 4,50
14 A Nicole Büchler Svizzera Svizzera o o o xo xxx 4,50 Record nazionale
15 B Jillian Schwartz Stati Uniti Stati Uniti - o xo xo xxx 4,50
16 B Jirina Ptácniková Rep. Ceca Rep. Ceca - o o xxx 4,40
16 B Kelsie Hendry Canada Canada - o o xxx 4,40
18 B Li Ling Cina Cina o o xo xxx 4,40 Miglior prestazione personale stagionale
19 B Nikoléta Kiriakopoúlou Grecia Grecia o xo xo xxx 4,40
20 B Minna Nikkanen Finlandia Finlandia o o xxo xxx 4,40
21 B Naroa Agirre Spagna Spagna o xo xxo xxx 4,40 Miglior prestazione personale stagionale
22 A Joanna Piwowarska Polonia Polonia o o xxx 4,25
22 A Stacy Dragila Stati Uniti Stati Uniti - o xxx 4,25
24 A Mariánna Zaharíadi Cipro Cipro xo xo xxx 4,25
24 B Roslinda Samsu Malaysia Malaysia xo xo xxx 4,25
26 A Sandra-Helena Tavares Portogallo Portogallo xo xxo xxx 4,25
27 A Télie Mathiot Francia Francia o xxx 4,10
27 B Takayo Kondo Giappone Giappone o xxx 4,10
29 A Romana Maláčová Rep. Ceca Rep. Ceca xo xxx 4,10
29 B Lim Eun-ji Corea del Sud Corea del Sud xo xxx 4,10
A Gao Shuying Cina Cina - xxx NM

Finale[modifica | modifica wikitesto]

La finale si è svolta il 17 agosto 2009, è iniziata alle ore 18:45 UTC+2 ed è terminata alle 20:45.[11][12]

# Atleta Nazionalità 4,25 4,40 4,55 4,65 4,75 4,80 Misura Note
Oro Anna Rogowska Polonia Polonia - o o xo o xxx 4,75
Argento Monika Pyrek Polonia Polonia - o o o xx- x 4,65
Argento Chelsea Johnson Stati Uniti Stati Uniti - o o o xxx 4,65 Miglior prestazione personale stagionale
4 Silke Spiegelburg Germania Germania - o xo xo xxx 4,65
5 Fabiana Murer Brasile Brasile - o o xxx 4,55
6 Kate Dennison Regno Unito Regno Unito o o xo xxx 4,55
7 Anna Battke Germania Germania - o xxx 4,40
7 Tatyana Polnova Russia Russia o o xxx 4,40
9 Aleksandra Kiryashova Russia Russia xo xo xxx 4,40
10 Kristina Gadschiew Germania Germania o xxo xxx 4,40
Elena Isinbaeva Russia Russia - - - - x- xx NM
Julija Golubčikova Russia Russia NP

Con la vittoria di Anna Rogowska si è interrotto il lungo dominio di Elena Isinbaeva nelle manifestazioni internazionali all'aperto: la russa aveva infatti vinto le precedenti due edizioni dei mondiali nel 2005 e nel 2007, le ultime due competizioni olimpiche nel 2004 e nel 2008 e l'ultima rassegna continentale nel 2006, oltre alle ultime tre edizioni dei mondiali indoor nel 2004, 2006 e 2008.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Competitions (PDF), su berlin2009.org, www.berlin2009.org, 12-08-2009. URL consultato il 14-08-2009 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2009).
  2. ^ (EN) 2009 Toplists Pole Vault Women, su iaaf.org. URL consultato il 15-08-2009.
  3. ^ (EN) 2008 Toplists Pole Vault Women, su iaaf.org. URL consultato il 15-08-2009.
  4. ^ (EN) 2007 Toplists Pole Vault Women, su iaaf.org. URL consultato il 15-08-2009.
  5. ^ (EN) 2006 Toplists Pole Vault Women, su iaaf.org. URL consultato il 15-08-2009.
  6. ^ Omar Carelli, Bolt, lampo su Londra: 9"91. Sorpresa, Isinbayeva k.o., su gazzetta.it, Gazzetta dello Sport, gazzetta.it, 24-07-2009. URL consultato il 15-08-2009.
  7. ^ (EN) Isinbayeva's winning run comes to a halt at London Grand Prix, su european-athletics.org, www.european-athletics.org, 25-07-2009. URL consultato il 15-08-2009 (archiviato dall'url originale il 27 luglio 2009).
  8. ^ (EN) Pole Vault - Women Qualification, su berlin.iaaf.org, iaaf.org, 15-08-2008. URL consultato il 15-08-2008 (archiviato dall'url originale il 18 agosto 2009).
  9. ^ (EN) Pole Vault - Women, qualification round results (PDF), su berlin.iaaf.org, iaaf.org, 15-08-2008. URL consultato il 15-08-2008 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2012).
  10. ^ (EN) Pole Vault - Women, qualification round summary (PDF), su berlin.iaaf.org, iaaf.org, 15-08-2008. URL consultato il 15-08-2008 (archiviato dall'url originale l'11 marzo 2012).
  11. ^ (EN) Pole Vault - Women Final, su berlin.iaaf.org, iaaf.org, 17-08-2008. URL consultato il 17-08-2008 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2009).
  12. ^ (EN) Pole Vault - Women Final (PDF), su berlin.iaaf.org, iaaf.org, 17-08-2008. URL consultato il 17-08-2008 (archiviato dall'url originale il 18 settembre 2011).
Atletica leggera Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera