Calypso (Harry Belafonte)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Calypso
ArtistaHarry Belafonte
Tipo albumStudio
Pubblicazione1956(in Italia: 1957)
Dischi1
Tracce11
GenereCalypso
Folk
EtichettaRCA Italiana A10V 0102
Certificazioni
Dischi d'oro1
Harry Belafonte - cronologia
Album precedente
(1956)

Calypso è il terzo album di Harry Belafonte prodotto dalla RCA Victor[1].

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Fu registrato tra l'agosto e il novembre del 1955 alla Webster Hall di New York e pubblicato nel 1956 su etichetta RCA (in Italia l'anno successivo, su etichetta RCA Italiana); questo fu non solo il disco che fece raggiungere a Harry Belafonte il successo (l'album rimase in classifica negli Stati Uniti per 99 settimane consecutive – 31 delle quali ai primi posti - secondo la rivista Billboard, e fu il primo Lp della storia a superare il milione di copie vendute), ma anche il disco che, scatenando il boom del calypso, aprì la strada alla larga diffusione della musica folk: è sull'onda del successo di questo disco che, qualche tempo dopo, si fecero notare e raggiunsero la fama cantanti come Joan Baez, Bob Dylan, Peter Paul & Mary ed altri[1].

Da questo Lp vennero tratti due singoli, Jamaica Farewell e Day-O (Banana Boat Song), che raggiunsero entrambi i primi posti delle classifiche (il secondo brano divenne l'interpretazione di Belafonte più nota in tutto il mondo).

Il brano Man Smart (Woman Smarter) è considerato la prima canzone folk femminista.

L'album vede la partecipazione di Frantz Casseus alla chitarra e del Coro Norman Luboff.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

LATO A:

  1. Day-O (The Banana Boat Song) – 3:02
  2. I Do Adore Her – 2:48
  3. Jamaica Farewell – 3:02
  4. Will His Love Be Like His Rum? – 2:34
  5. Dolly Dawn – 3:15

Durata totale: 14:41

LATO B:

  1. Star O – 2:05
  2. The Jack-Ass Song – 2:52
  3. Hosanna – 2:40
  4. Come Back Liza – 3:03
  5. Brown Skin Girl – 2:45
  6. Man Smart (Woman Smarter) – 3:31

Durata totale: 16:56

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Alessio Brunialti, Folk USA: 100 album fondamentali, in Mucchio Extra, Stemax Coop, #28 Inverno/Primavera 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica