Caluromys derbianus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Opossum lanoso di Derby
A hand-book to the marsupialia and monotremata (Plate XXXIV) (6008905790).jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Didelphimorphia
Famiglia Didelphidae
Genere Caluromys
Specie C. derbianus
Nomenclatura binomiale
Caluromys derbianus
(Waterhouse, 1841)
Sinonimi
  • Didelphys derbianus Waterhouse, 1841
  • D. guayanus Thomas, 1899
  • Philander centralis Hollister, 1914
Areale
Central American Woolly Opossum area.png

L'opossum lanoso di Derby (Caluromys derbianus) o opossum lanoso dell'America Centrale[1], è un opossum che vive nelle foreste decidue o sempreverdi dell'America Centrale, dal Messico meridionale all'Ecuador occidentale e la Colombia (in particolare nella Valle del Cauca). È stato descritto per la prima volta dal naturalista inglese George Robert Waterhouse, il quale gli diede questo nome in onore di Edward Smith-Stanley, XIII conte di Derby. Questo opossum risulta essere il più grande del suo genere, con una lunghezza totale di 60-70 centimetri ed un peso che varia dai 200 ai 400 grammi.
Il suo manto è di colore marrone mentre la parte inferiore varia dal bianco al bruno dorato. Questo opossum è un animale notturno (quindi attivo soprattutto di notte), arboricolo, e piuttosto solitario.
La sua dieta consiste di frutta, nettare e piccoli invertebrati o vertebrati. Il suo periodo di riproduzione varia a seconda della sua localizzazione geografica, ogni cucciolata varia da uno a sei piccoli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Reid, F. (2009). A Field Guide to the Mammals of Central America & Southeast Mexico (2nd ed.). Oxford, UK: Oxford University Press. pp. 51–2. ISBN 978-0-19-534322-9.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biologia