Calumet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Calumet (disambigua).
Il capo indiano Massasoit e il governatore della prima colonia inglese in America, John Carver, fumano la pipa della pace.

Il calumet (pronunciato calumé) è una pipa da cerimonia degli Indiani dell’America Settentrionale.

Tradizione[modifica | modifica wikitesto]

Il calumet veniva utilizzato durante importanti cerimonie, specialmente per celebrare un trattato di pace o di alleanza. Secondo la leggenda dei Lakota, che lo chiamano Chanunpa Wakan, il calumet fu donato agli uomini dalla femmina bianca di bisonte insieme alle sette cerimonie.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

La tradizione vuole che il cannello - fatto comunemente con legno di frassino bianco - simboleggi gli uomini, mentre il fornello - fatto comunemente di pietra - rappresenterebbe la madre Terra.

I Lakota usavano per il fornello del calumet la catlinite (dal nome di George Catlin, pittore statunitense che visse a lungo fra gli indiani e a cui veniva concesso di visitare le aree dove si trovava tale materiale), uno scisto quarzifero colorato di rosso per l'alto contenuto di ferro e facilmente lavorabile. Altre tribù usavano rocce bluastre, nere o verdi. I Cherokee e i Chickasaw costruivano fornelli con una sorta di terracotta. Gli Ute del Colorado usavano alabastro color salmone.

Nel calumet venivano comunemente bruciate salvia e graminacee.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]