Caliadne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Caliadne (o Caliadna) era, nella mitologia greca, una naiade del fiume Nilo, probabilmente una delle figlie del dio-fiume Nilo.

Mito[modifica | modifica wikitesto]

Caliadne fu una delle mogli di Egitto, madre di dodici dei suoi figli (gli Egittidi): Euriloco, Fante, Peristene, Ermo, Driante (o Dria), Potamone, Cisseo, Lisso, Imbro, Bromio, Polittore e Ctonio[1]. Questi sposarono le dodici delle cinquanta Danaidi che Danao aveva avuto da Polisso, sorella di Caliadne, le quali, durante la prima notte di nozze, assassinarono i loro rispettivi mariti su ordine del padre[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Apollodoro, Biblioteca, II, 1, 5

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca