Calabuig, stranamore e altri incidenti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Calabuig, stranamore e altri incidenti
ArtistaRoberto Vecchioni
Tipo albumStudio
Pubblicazione1978
Durata37:34
Dischi1
Tracce8
GenerePop
EtichettaPhilips (6323 062)
ProduttoreMichelangelo Romano
Roberto Vecchioni - cronologia
Album precedente
(1977)

Calabuig, stranamore e altri incidenti (1978) è un album del cantautore Roberto Vecchioni.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album venne registrato negli studi GRS Sound di Milano, il tecnico del suono è Bruno Malasoma e, gli arrangiamenti sono opera di Mauro Paoluzzi.

Nella copertina apribile vi è una foto di Giancarlo Baroni che raffigura Vecchioni, che in quel periodo si era fatto crescere la barba, seduto mentre fuma un sigaro, e un ragazzo che sta per tirare una mela addentata. L'album venne pubblicato in due versioni con la copertina speculare: in una versione Vecchioni è a destra e il ragazzo a sinistra, nell'altra viceversa.

Le canzoni sono tutte edite dalle edizioni musicali Babajaga. Nelle note di copertina il cantautore ringrazia la ditta Franco Avona per aver fornito gli strumenti musicali.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Stranamore (Pure questo è amore) (4:20)
  2. Ninni (6:16)
  3. A te (4:14)
  4. Calabuig (1:12)
  5. Sette meno uno (Il cane, la volpe, la civetta, il fagiano, il cavallo, il falco) (4:12)
Lato B
  1. Il capolavoro (4:38)
  2. Il castello (7:03)
  3. L'estraneo (Infiniti ritorni) (6:19)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'album Samarcanda era stata indicata come Naimy nell'edizione originale e Naimi nella ristampa, in questo disco vi è indicata addirittura in una terza denominazione: Naimj

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sergio Secondiano Sacchi - Voci a San Siro - Edizioni Arcana
  • Paolo Jachia - Roberto Vecchioni Le donne, i cavalier, l'arme, gli amori - Fratelli Frilli editori

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica