Caduta libera (programma televisivo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Caduta libera
Caduta Libera 2.jpg
Logo attuale della trasmissione.
PaeseItalia
Anno2015 – in produzione
Generegame show
Edizioni6
Puntate545 nel preserale + 5 in prima serata (al 13 giugno 2018)
Durata50 min (preserale)
120 min (prima serata)
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreGerry Scotti
RegiaFerran Armengol (2015)
Giancarlo Giovalli (2016-in corso)
Casa di produzioneEndemolShine Italy
Rete televisivaCanale 5

Caduta libera è un programma televisivo italiano a premi in onda dal 4 maggio 2015 su Canale 5, nella fascia preserale, con la conduzione di Gerry Scotti.[1][2]

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Inizio Fine Conduzione Sede Telespettatori Share Puntate
in preserale in prima serata
4 maggio 2015 26 giugno 2015 Gerry Scotti Studi Antena 3, Barcellona 2.637.000 16,72% 48 -
4 gennaio 2016 15 luglio 2016 Studio 20, Cologno Monzese 3.630.000 20,65% 181 1
12 settembre 2016 14 gennaio 2017 3.534.000 18,76% 125 2
30 aprile 2017 14 luglio 2017 2.603.000 18,50% 70 2
11 settembre 2017 19 novembre 2017 3.389.000 18,04% 70 -
23 aprile 2018 13 giugno 2018 Studio Pala 20, Milano 3.086.000 19,22% 52 -

Regolamento e svolgimento[modifica | modifica wikitesto]

Il meccanismo del gioco prevede delle sfide tra 11 concorrenti (un campione centrale e dieci sfidanti). Il concorrente centrale sceglie di volta in volta, alternando tra un uomo e una donna, un avversario. La sfida avviene con il conduttore che pone domande di cultura generale, formulate come definizioni, in cui sono già visualizzate alcune lettere delle risposte e alle quali bisogna rispondere in 30 secondi, con un numero illimitato di tentativi. Il concorrente centrale ha 3 vite che, laddove non sappia una risposta, gli permettono di passare la domanda all'avversario il quale dovrà necessariamente rispondere. Se lo sfidante indovina, ruba la vita al campione (tuttavia la vita gli servirebbe solo a evitare la caduta in caso non sappia una risposta, in quanto gli sfidanti non possono passare le domande). Se alla fine dei 30 secondi lo sfidante non ha dato la risposta esatta e non ha vite, la botola ai suoi piedi si apre facendolo cadere. Se invece è il concorrente centrale a non dare la risposta e a non avere più vite, sarà quest'ultimo a cadere e lo sfidante prende il suo posto, diventando il nuovo campione.

Una volta eliminato lo sfidante, il concorrente centrale deve scegliere tra il piede bianco e il piede nero del lecca-lecca posto davanti alla botola. In base alla scelta fatta, il concorrente centrale può guadagnare una somma che si va ad aggiungere al montepremi, guadagnare una vita, raddoppiare la somma guadagnata fino a quel momento oppure perderla completamente. Se il concorrente centrale cade nella botola, il montepremi da lui guadagnato viene azzerato e lo sfidante riparte dal premio posto nella sua postazione. Nella prima edizione invece ogni sfidante aveva un valore stabilito che veniva guadagnato dal concorrente centrale se quest'ultimo vinceva la sfida. Il montepremi massimo totale della trasmissione è di 500.000 € dalla quarta alla sesta edizione (100.000 € nella prima edizione, 300.000 € nella seconda e terza edizione).

Se resta un solo sfidante oppure scade il tempo a disposizione per l'intera gara (fatto che viene annunciato dal suono di una sirena), si va a L'ultima sfida. Se il concorrente centrale vince l'ultima sfida si conferma campione in carica, mentre se è lo sfidante a vincere, quest'ultimo diventa campione e ruba tutto il montepremi conquistato al precedente.

Il concorrente che sopravvive all'ultima sfida va al gioco finale de i 10 passi, dove deve rispondere a 10 domande in 3 minuti. Se non sa una risposta può passare la domanda e ritentare in un secondo momento. Se indovina tutte le risposte vince il montepremi, altrimenti non vince nulla e cade nella botola. In ogni caso ha il diritto di tornare nelle puntate successive fin quando non viene battuto da uno sfidante.

Vi sono alcuni vincoli fisici per poter partecipare come concorrente:

  • età compresa tra i 18 e i 55 anni
  • non pesare più di 100 chili
  • essere alti non più di 2 metri
  • non indossare scarpe col tacco
  • non soffrire o aver sofferto di problemi cardiaci o alla schiena[3]
  • togliere gli occhiali (se portati) passandoli al conduttore prima di cadere nella botola.

Montepremi[modifica | modifica wikitesto]

Prima edizione
Contenuto N°caselle
3.000 € 1
5.000 € 2
7.000 € 1
10.000 € 3
15.000 € 2
20.000 € 1
Totale: 100.000 €
Seconda e terza edizione
Contenuto N°caselle
500 € 2
1.000 € 5
5.000 € 4
15.000 € 3
20.000 € 2
50.000 € 1
Raddoppia 1
Dimezza 1
Vita bonus 1
Totale: 300.000 €
Dalla quarta edizione
Contenuto N°caselle
1.000 € 2
5.000 € 5
10.000 € 4
20.000 € 3
30.000 € 2
100.000 € 1
Perde Tutto 1
Raddoppia 1
Vita bonus 1
Totale: 500.000 €

Le prove di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Durante la competizione[modifica | modifica wikitesto]

La classica modalità di domande della trasmissione è quella di rispondere correttamente a domande o definizioni poste in modo enigmistico. Di ogni risposta vengono inoltre visualizzate alcune lettere in aiuto al concorrente.

Dalla quinta edizione, al regolare svolgimento della competizione vengono aggiunti alcuni giochi speciali, che di tanto in tanto si sostituiscono alle classiche domande nello svolgimento delle sfide (definiti dal conduttore Lo sparo nel buio per via della sigla sonoro di presentazione):

  • Parole al buio: i due concorrenti devono individuare da zero una parola di sei lettere aggiungendo su una griglia una lettera alla volta in 10 secondi. Dopo ogni tentativo, sulla griglia restano solo le lettere corrette della parola proposta dal concorrente. Se vince il campione, lo sfidante viene eliminato e cade nella botola. Se invece vince lo sfidante, esso ruba una vita al campione; se si tratta della sua ultima vita, quest'ultimo viene eliminato e lo sfidante prende il suo posto.
  • Parole mimetizzate: i due sfidanti devono individuare una parola di senso compiuto nascosta all'interno di una sequenza di diciotto lettere, con un indizio iniziale da parte del conduttore. Nel duello, ogni concorrente ha 10 secondi per rispondere, dopodiché ad ogni errore viene eliminata una lettera. Vince la sfida chi per primo individua la parola nascosta.
  • Parole arcane: gli sfidanti devono individuare tra otto parole la combinazione delle due che corrispondono a una definizione che viene letta dal conduttore in 10 secondi.

Designazione del campione[modifica | modifica wikitesto]

  • L'ultima sfida (dalla prima edizione): se il concorrente centrale non è riuscito a buttare giù tutti i dieci sfidanti entro il tempo massimo della trasmissione, suona la sirena del "ladro" e si passa all'ultima sfida. Il concorrente centrale sceglie uno sfidante tra quelli rimasti e deve fare in modo che quest'ultimo non gli rubi il montepremi accumulato durante la puntata. In caso di vittoria può affrontare le domande finali, altrimenti cade nella botola e al gioco finale accede lo sfidante, al cui montepremi si somma quello del concorrente centrale eliminato.
  • L'ultima sfida ad armi pari (quarta edizione): lo sfidante gioca contro il concorrente centrale con lo stesso numero di "vite" di quest'ultimo.

Gioco finale[modifica | modifica wikitesto]

  • Le Magnifiche 7 (prima edizione): il concorrente finalista, per vincere il bottino accumulato, doveva rispondere in due minuti a sette domande. Il concorrente aveva la possibilità di passare le domande a cui non sapeva rispondere per ritentare in un secondo momento. Se rispondeva correttamente a tutte le domande vinceva il montepremi, altrimenti perdeva tutto, cadeva nella botola e veniva eliminato dal gioco.
  • I 10 Passi (dalla seconda edizione): il concorrente finalista deve rispondere a dieci domande in tre minuti. Il montepremi minimo che si può vincere è di 10.000 euro nel caso in cui il concorrente centrale abbia totalizzato una cifra inferiore a quest'ultima. Anche in questa prova, il concorrente ha la possibilità di passare le domande a cui non sa rispondere, per ritentare in un secondo momento. Se risponde correttamente a tutte le domande vince il montepremi, altrimenti perde tutto e cade nella botola. In ogni caso acquisisce il diritto a ritornare nella puntata successiva.

Storia del programma[modifica | modifica wikitesto]

Il programma, tratto dal format israeliano La'uf al HaMillion (Still Standing) creato dall'Armoza Formats, nasce come esperimento estivo nel preserale del palinsesto di Canale 5, partendo il 4 maggio 2015 con la conduzione di Gerry Scotti al posto di Avanti un altro!, game show condotto anch'esso da Scotti (in alternanza con Paolo Bonolis) nel corso della seconda metà della stagione 2014-15.

La seconda edizione di Caduta libera va in onda dal 4 gennaio al 29 maggio 2016. Dal 30 maggio al 15 luglio la trasmissione si chiama Caduta Libera Smile, a tema più estivo nelle grafiche. Questa edizione è completamente nuova rispetto alla prima: oltre alle modifiche al regolamento, lo studio è completamente nuovo e predisposto per l'alta definizione (prima volta per un quiz Mediaset), il montepremi è più alto e le musiche sono completamente nuove. Anche il logo è completamente nuovo e mette in evidenza la caratteristica del programma, la caduta nella botola.

La terza edizione di Caduta libera va in onda dal 12 settembre 2016 al 14 gennaio 2017 alternandosi con Avanti un altro!.

La quarta edizione inizia il 30 aprile 2017 sostituendo Avanti un altro! e termina il 14 luglio 2017.

La quinta edizione va in onda dall'11 settembre al 19 novembre 2017 alternandosi con il nuovo game show di Gerry Scotti, The Wall.

La sesta edizione è partita il 23 aprile 2018 al posto di Avanti un altro! ed è terminata il 13 giugno 2018. Da questa edizione il programma lascia lo Studio 20 di Cologno Monzese per trasferirsi nello studio Pala 20 del Centro di Produzione Infront di Via Deruta a Milano (già sede di The Wall) mantenendo tuttavia invariata la scenografia.

Collocazione[modifica | modifica wikitesto]

Il programma va in onda nella fascia preserale su Canale 5. Occasionalmente si presentano delle versioni speciali in prima serata.

Nella prima edizione, il programma è andato in onda inizialmente dal lunedì al sabato, in seguito tutti i giorni e infine dalla domenica al venerdì. Nella seconda edizione il programma è andato in onda inizialmente dal lunedì al sabato, mentre dal 7 febbraio al 29 maggio 2016 è andato in onda anche la domenica. Dal 30 maggio 2016 fino a luglio nei giorni feriali è andata in onda la versione estiva Caduta libera Smile. Dalla terza edizione, il programma va in onda tutti i giorni. Occasionalmente (soprattutto nei fine settimana estivi) vanno in onda repliche intitolate Ri-Caduta libera.

Caduta libera nel weekend[modifica | modifica wikitesto]

Nella prima edizione, le puntate domenicali si chiamavano Caduta libera! In festa.

Nella seconda e nella terza edizione, Il sabato di Caduta libera era il titolo delle puntate del sabato; la stessa cosa accadeva con La domenica di Caduta libera (titolo per le puntate domenicali), dove il logo era dorato.

Nella quarta edizione, le puntate del sabato e della domenica assumono il titolo Caduta libera Smile (titolo in precedenza appartenente alle edizioni estive).

Dalla quinta edizione le puntate del fine settimana si intitolano Il weekend di Caduta libera.

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione di Caduta libera ha avuto una media di più di 2 milioni di telespettatori con il 16,36 % di share[4].

La seconda edizione ha ottenuto il suo massimo ascolto il 24 marzo 2016 (4.340.000 spettatori, 23,39% di share)[5]. Il massimo dello share è stato registrato il 27 maggio 2016, quando il programma ha intrattenuto 3.399.000 telespettatori, con uno share del 24,47%[6]. L'edizione estiva Smile ha ottenuto il suo massimo ascolto il 1º giugno 2016, con 4.128.000 telespettatori e il 27,71% di share.

La terza edizione ha esordito il 12 settembre 2016 con 2.385.000 telespettatori e il 15,58% di share. Dopo un inizio molto tiepido, gli ascolti iniziarono a decollare a partire da inizio ottobre, passando da 2 milioni e mezzo di telespettatori a circa 3 milioni e mezzo. La trasmissione a partire da novembre 2016, aumentò ulteriormente gli ascolti e lo share, portandosi sui 4 milioni a sera circa.

Il record di valori assoluti lo si ha ottenuto nella puntata del 9 gennaio 2017. In quella puntata difatti, la trasmissione di Scotti ha intrattenuto ben 4.492.000 telespettatori, segnando il record di tutte e tre le edizioni; in termini di share, la puntata che ottiene più share è quella del 7 dicembre 2016 con il 23,05% di share. La meno vista sia in termini di valori assoluti che di share, è stata quella del 18 settembre 2016 con 1.927.000 telespettatori e il 10,30% di share.

Puntate speciali[modifica | modifica wikitesto]

Puntate VIP[modifica | modifica wikitesto]

La prima e la trentaduesima puntata della prima edizione e le puntate domenicali della seconda edizione sono state realizzate con la partecipazione speciale di personaggi del mondo dello spettacolo nelle vesti di concorrenti. Il montepremi vinto in queste puntate è stato interamente devoluto in beneficenza.

Edizione Puntata nº Messa in onda Concorrenti Botola centrale Vincitore Montepremi Destinatario
1 4 maggio 2015 Alex Belli, Alessandro Cecchi Paone, Michela Coppa, Pierluigi Diaco, Giulia e Silvia Provvedi, Roberta Giarrusso, Vladimir Luxuria, Andrea Montovoli, Andrea Pucci, Carmen Russo Alessandro Cecchi Paone Vladimir Luxuria € 63.000 Ospedale pediatrico Bambino Gesù
32 8 giugno 2015 Alvin, Daniele Bossari, Cristina Buccino, Emanuela Folliero, Tessa Gelisio, Jonathan Kashanian, Luca Marin, Valeria Marini, Nadia Rinaldi, Giorgio Rocca, Cecilia Rodríguez Valeria Marini Daniele Bossari € 25.000 Nessuno
1 4 gennaio 2016 Alvin, Elenoire Casalegno, Stefano Corti, Mago Forest, Tessa Gelisio, Roberta Lanfranchi, Federica Lepanto, Vladimir Luxuria, Alba Parietti, Amaurys Pérez, Fabio Troiano Vladimir Luxuria Elenoire Casalegno
7 11 gennaio 2016 Alvin, Rebecca De Pasquale, Mago Forest, Roberta Giarrusso, Roberta Lanfranchi, Loredana Lecciso, Amaurys Pérez, Fabio Troiano, Flavia Vento, Costantino Vitagliano, Rudy Zerbi Rudy Zerbi
31 7 febbraio 2016 Marco Berry, Roberta Capua, Cristèl Carrisi, Beppe Convertini, Samantha De Grenet, Giuseppe Giacobazzi, Valeria Graci, Marina Graziani, Amaurys Pérez, DJ Ringo, Elisa Triani Roberta Capua
38 14 febbraio 2016 Giornalisti di Premium Sport: Paolo Bargiggia, Lucia Blini, Eleonora Boi, Mikaela Calcagno, Massimo Callegari, Davide De Zan, Daniele Massaro, Giorgia Rossi, Sandro Sabatini, Monica Vanali Alberto Brandi Davide De Zan
52 28 febbraio 2016 Marco Bazzoni, Marco Berry, Roberta Capua, Beppe Convertini, Patrizia De Blanck e Giada De Blanck, Valeria Graci, Marina Graziani, Giorgio Mastrota, Justine Mattera, Amaurys Pérez, DJ Ringo Giorgio Mastrota Roberta Capua € 97.500 La Fabbrica Del Sorriso
61 8 marzo 2016 VIP donne per la festa della donna: Michela Coppa, Laura Freddi, Claudia Ruggeri, Rosaria Cannavò, Alessia Mancini, Roberta Lanfranchi, Susanna Messaggio, Maria Amelia Monti, Sabina Stilo, Anna Gigli Molinari Maria Amelia Monti Susanna Messaggio € 80.500 Nessuno
66 13 marzo 2016 Luca Calvani, Eleonora Di Miele, Massimiliano Morra, Francesca Rettondini, Giulio Base, Edi Angelillo, Roberto Ciufoli, Debora Villa, Tosca D'Aquino, Clemente Pernarella Tosca D'Aquino Luca Calvani € 66.000 La Fabbrica Del Sorriso
80 27 marzo 2016 Le veline di Striscia la notizia Irene Cioni e Ludovica Frasca, Roberta Giarrusso, Susanna Messaggio, Cristina Buccino, Dario Ballantini, Max Pisu, Roberto Farnesi, Beppe Braida, Antonio Zequila[7] Alfonso Signorini Alfonso Signorini € 32.750 Nessuno
87 3 aprile 2016 Barzellettieri e comici Emanuela Aureli, Massimiliano Cavallari, Rocco Ciarmoli, Debora Villa, Claudia Peroni, Leonardo Manera, Barbara Foria, Sergio Sironi, Gianluca Impastato, Alessandra Faiella Max Pisu Debora Villa
94 10 aprile 2016 Yari Carrisi, Claudia Galanti, Andrea Pucci, Antonio Casanova, Gianluca Impastato, Elena Barolo, Federico Novella, Cristina Chiabotto, Valeria Altobelli, Maurizia Cacciatori Maria Teresa Ruta Antonio Casanova
101 17 aprile 2016 Emanuela Aureli, Dario Cassini, Melita Toniolo, Rosita Celentano, Antonio Zequila, Roberta Mali, Leonardo Manera, Michela Coppa Massimiliano Rosolino Max Pisu
114 1º maggio 2016 Giovanna Civitillo, Federico Novella, Gianluca Impastato, Manfredi Ferlicchia, Maurizia Cacciatori, Enzo Salvi, Vincenza Cacace, Cristina Chiabotto, Marco Berry, Valeria Altobelli Gianluigi Nuzzi Federico Novella € 86.000 La Fabbrica Del Sorriso
121 8 maggio 2016 Vip donne per la Festa della mamma: Sabrina Scampini, Margherita Granbassi, Raffaella Fico, Giovanna Civitillo, Maria Teresa Ruta, Roberta Lanfranchi, Elenoire Casalegno, Vincenza Cacace, Matilde Brandi Roberta Capua € 102.500
134 22 maggio 2016 Giorgia Palmas, Maria Teresa Ruta, Claudia Ruggeri, Katia Pedrotti, Clemente Pernarella, Stefano Chiodaroli Francesco Facchinetti € 22.250 Nessuno
142 29 maggio 2016 Valeria Altobelli, Barbara Chiappini, Cristèl Carrisi, Francesca Cipriani, Monica Somma, Enzo Salvi, Enrico Mutti, Amaurys Pérez, Dino Lanaro, Massimo Bagnato Guido Bagatta € 77.000 La Fabbrica Del Sorriso
14 25 settembre 2016 Valeria Altobelli, Fabio Basile, Paolo Ciavarro, Paola Caruso, Francesca De Andrè, Augusto De Megni, Gianluca Mech, Giovanna Rei, Raffaello Tonon, Alessia Ventura Debora Caprioglio €0 La Fabbrica Del Sorriso
21 2 ottobre 2016 Vincitori di programmi televisivi: Ferdi Berisa (Grande Fratello 9), Karina Cascella (La talpa 3), Alessandro Casillo (Sanremo Giovani 2012), Sabrina Ghio (Reality Circus), Alessio Bucci (Tú sí que vales), Giulia Arena (Miss Italia 2013), Valentina Persia (La sai l'ultima?) Valentina Persia (La sai l'ultima?)
28 9 ottobre 2016 Manuela Villa, Andrea Giuliacci, Amaurys Pérez, Valeria Graci, Marco Berry, Matilde Brandi Giampiero Ingrassia
35 16 ottobre 2016 Giornalisti Premium Sport Alberto Brandi € 69.500 La Fabbrica Del Sorriso
42 23 ottobre 2016 Simone Annicchiarico, Giorgio Mastrota, Pasquale Laricchia, Justine Mattera, Simone Barbato, Elisabetta Pellini, Chiara Tortorella, Enzo Salvi, Giada De Blanck Roberta Lanfranchi € 111.500
56 6 novembre 2016 Letterine di Passaparola Alessia Mancini € 0 Nessuno
72 20 novembre 2016 Marco Berry, Fabrizio Bracconeri, Katia Follesa, Michela Coppa, Alice Sabatini, Dj Mitch, Ascanio Pacelli Alessandro Cecchi Paone
86 4 dicembre 2016 Gianluca Impastato, Simone Annichiarico, Jonathan Kashanian, Nadia Bengala, Daniele Battaglia, Carolina Rey, Ludovica Frasca, Ana Laura Ribas Alvin Jonathan Kashanian
100 18 dicembre 2016 Letterine di Passaparola Alessia Mancini Giulia Fogliani
112 1º gennaio 2017 Valeria Graci, Valeria Altobelli, Raffaello Tonon, Alessia Macari, Paola Caruso, Umberto Pelizzari, Elena Barolo, Claudio Batta, Beppe Convertini, Claudia Ruggeri Gianluca Impastato
1 30 aprile 2017 Giulio Base, Simone Susinna, Giulia Calcaterra, Nancy Coppola, Moreno, Samantha de Grenet, Dayane Mello, Giacomo Urtis, Malena Mastromarino, Nathalie Caldonazzo, Alvin Samantha de Grenet
15 14 maggio 2017 Vip donne per la Festa della mamma: Valeria Altobelli, Gloria Bellicchi, Brigitta Boccoli, Hoara Borselli, Giovanna Civitillo, Cecilia Capriotti, Daniela Fazzolari, Valeria Graci, Sarah Maestri, Angela Melillo Giovanna Civitillo
16 29 aprile 2018 Samantha de Grenet, Filippo Nardi, Simone Barbato, Rosa Perrotta, Alessia Mancini, Marco Ferri, Elena Morali, Jonathan Kashanian, Francesca Cipriani, Bianca Atzei, Amaurys Pérez Samantha de Grenet € 15.000 La Fabbrica Del Sorriso

Puntate tematiche[modifica | modifica wikitesto]

Puntate con concorrenti appartenenti ad una stessa categoria. In caso di vittoria il montepremi viene normalmente assegnato al vincitore di puntata come nelle puntate tradizionali.

Edizione Puntata nº Messa in onda Concorrenti Vincitore Montepremi
13 18 gennaio 2016 Sosia di: Elvis Presley, Johnny Depp, Michael Jackson, Angelina Jolie, Amy Winehouse, Loredana Bertè, Marcella Bella, Adriano Celentano, Mina, Renato Zero, Vasco Rossi Sosia di Mina € 0
19 25 gennaio 2016 Culturista: Marco Pigoli, Lucia Nocilli, Simone Cipolloni, Cristina Sammarelli, Santino Tamà, Mariella Scarangella, Marco Vaccino, Maria Antonietta De Iorgi, Fabrizio De Silvestro (+ 2 concorrenti che non hanno giocato) Marco Pigoli
25 1º febbraio 2016 Tifoso/a rappresenta squadra: Torino, Inter, Bari, Napoli, Milan, Sampdoria, Juventus, Fiorentina, Catania, Lazio, Roma Tifoso del Torino
33 9 febbraio 2016 Concorrente travestito da: La corsara nera, Aladino, La fatina, Il cowboy, Cappuccetto Rosso, Il moschettiere, L'indiana, Arlecchino, Il pagliaccio, Pulcinella, La strega cattiva Arlecchino
45 21 febbraio 2016 Campioni storici dei quiz di Gerry Scotti: Giocatori provenienti da The Money Drop, Chi vuol essere milionario?, Passaparola Ferdinando Sallustio (Passaparola)
59 6 marzo 2016 Campioni mondiali di: pattini a rotelle, bachata, danza ritmica, braccio di ferro, nuoto di fondo, danza del ventre, karate, bocce Valerio Cleri, campione di nuoto di fondo
73 20 marzo 2016 Barzellettieri di La sai l'ultima? Valentina Persia
107 24 aprile 2016 Campioni storici dei quiz Mediaset: Giocatori provenienti da Passaparola, Chi vuol essere milionario?, La ruota della fortuna, Sarabanda, Ok, il prezzo è giusto! Ferdinando Sallustio (Passaparola)
127 15 maggio 2016 Campioni storici dei quiz Mediaset: Giocatori provenienti da Passaparola, Chi vuol essere milionario?, La ruota della fortuna, Sarabanda, 1 contro 100 Lisa Zappa (Passaparola) € 57.750
49 30 ottobre 2016 Campioni di Caduta libera "senza portafoglio" Demetrio Verbaro € 66.500
63 13 novembre 2016 Alessandra Chieli € 88.000
79 27 novembre 2016 € 0
91 11 dicembre 2016 Campioni storici dei quiz Mediaset: Giocatori provenienti da Passaparola, Chi vuol essere milionario?, La ruota della fortuna, Sarabanda, Ok, il prezzo è giusto!, La stangata Uomo Gatto (Sarabanda) € 11.000
119 8 gennaio 2017 Campioni di Caduta libera "senza portafoglio" Vittorio Buttafara € 173.000
125 14 gennaio 2017 Campioni storici di Caduta libera Tommaso Piccolo € 85.500

Nella prima edizione, le puntate speciali sono state proposte solo il 4 maggio e l'8 giugno 2015. Dalla seconda alla sesta edizione, invece, è presente almeno una puntata speciale a settimana, solitamente la domenica (il lunedì quando il programma andava ancora in onda solo fino a sabato). Nei giorni festivi, inoltre, spesso si assistono anche a puntate speciali infrasettimanali.

Sfide tra campioni[modifica | modifica wikitesto]

Campionissimi 2016[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 giugno 2016 è stata trasmessa una puntata speciale in prima serata, Caduta Libera - Campionissimi, che aveva per protagonisti tutti i campioni più notevoli dell'edizione 2016 del programma e lo scopo di eleggere il campione dei campioni.[8] In questa puntata, il concorrente centrale poteva vincere fino a 500.000 € scegliendo tra il piede bianco ed il piede nero.

Ad ogni sfida, il concorrente centrale poteva scegliere lo sfidante senza l'alternanza uomo-donna, ma a sua scelta, inoltre, come nelle puntate ordinarie aveva tre vite, mentre ogni sfidante aveva una vita che in caso di difficoltà poteva salvarlo dalla caduta. Il montepremi minimo prefissato per la vittoria finale era stabilito a 50.000 €. La puntata è stata vinta da Edoardo Riva, che ha conquistato il montepremi da € 50.000.

La rivincita dei campioni[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 settembre 2016 è andata in onda in prima serata una puntata speciale intitolata La rivincita dei campioni, per decretare il nuovo campione del gioco.

La puntata è stata vinta da Chiara Pergamo, la quale ha conquistato un montepremi da € 80.000.

Caduta Libera - Il torneo[modifica | modifica wikitesto]

In onda il 14 gennaio 2017, nella fascia preserale, come ultima puntata della terza edizione, la quale vede vincitore il campione Benedetto Arru, il quale non porta a casa un montepremi in denaro.

Campionissimi 2017[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 giugno 2017 in prima serata è andato in onda il torneo dei campioni, con lo scopo di eleggere il campionissimo di tutte le edizioni del programma. Come nelle precedenti puntate speciali, il montepremi era di € 500.000, ma stavolta con un tetto minimo di € 10.000, non più di € 50.000.

La puntata è stata vinta da Carla Cosentino, che ha conquistato un montepremi da € 25.000.

Caduta Libera - Il torneo[modifica | modifica wikitesto]

In onda il 19 novembre 2017, nella fascia preserale, come ultima puntata della quinta edizione, ha visto partecipare alcuni tra i migliori concorrenti della storia del programma.

La puntata è stata vinta da Riccardo Ursi che ha conquistato un montepremi di € 50.000.

Speciali in prima serata[modifica | modifica wikitesto]

Occasionalmente vengono trasmessi degli speciali del programma in prima serata in cui a giocare sono concorrenti VIP o campioni storici del programma. Tali speciali sono impreziositi inoltre dalla partecipazione di ospiti VIP.

Puntata Messa in onda Ospiti Telespettatori Share
Caduta libera - Campionissimi 2016 24 giugno 2016 Iva Zanicchi, Cristina D'Avena, Giuseppe Giacobazzi, Edoardo Vianello 3.454.000 18,52%
Caduta libera - La rivincita dei campioni 10 settembre 2016 Al Bano, Enrico Ruggeri 1.863.000 10,5%
Caduta libera - Molto speciale 17 settembre 2016 Concorrenti VIP: Ilary Blasi, Alessandro Cecchi Paone, Simone Rugiati, Andrea Pucci, Simona Ventura, Yago Garcia, Irene Cioni, Nadia Toffa, Michela Coppa, Francesco Vecchi, Paolo Kessisoglu (con l'apparizione di Luca Bizzarri) 2.331.000 12%
Caduta libera - Campionissimi 2017 12 giugno 2017 Francesco Gabbani, Arisa, Ale e Franz 3.273.000 15,6%
Caduta libera - Master 19 giugno 2017 J-Ax, Los Locos, Maurizio Battista
Concorrenti VIP: Roberta Lanfranchi, Giovanna Civitillo e Samantha de Grenet
3.159.000 15%

Ascolti TV[modifica | modifica wikitesto]

Telespettatori[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • In origine il programma doveva essere chiamato Attento che cadi!
  • La caduta è di circa 3 metri e sotto la botola c'è una vasca piena di pezzi di gomma piuma, alta in modo da coprire il concorrente fin sopra la vita. I concorrenti, prima di registrare la puntata, vengono portati in studio per provare la caduta e imparare la posizione che si dovrebbe assumere quando si cade (ginocchia leggermente flesse e mani sulle cosce).
  • Il programma era già stato preso in considerazione da Mediaset nel 2011, che avrebbe dovuto affidarlo a Flavio Insinna,[9] che in seguito però condusse su Canale 5, dal 7 maggio al 13 luglio 2012 Il braccio e la mente.
  • Il programma prima di trovare la sua collocazione nel preserale di Canale 5[10] fu preso in considerazione anche da Rai 1, che fece registrare una "puntata zero" ad Amadeus negli studi di Barcellona dove veniva già registrata la versione spagnola del format.[11] In seguito si decise di non realizzare una edizione vera e propria, a causa degli alti costi di produzione.
  • La prima edizione italiana fu registrata, per un totale di 48 puntate, direttamente negli studi di Barcellona, dove viene realizzata la versione spagnola del programma, per via di tempistiche e alti costi di realizzazione dello studio.
  • Le puntate domenicali della prima edizione andavano in onda con il titolo Caduta libera! In festa.
  • Le prime tre puntate della seconda edizione si chiamarono Caduta libera Prèmiere.
  • Il 29 aprile 2018 è andata in onda la puntata numero 500.[12]

Merchandising[modifica | modifica wikitesto]

  • Nella puntata del 6 febbraio 2016, Gerry Scotti annunciò l'arrivo del gioco in scatola di Caduta libera, precisando che sarebbe stato mostrato in futuro; nella puntata del 10 marzo 2016 il gioco fu mostrato in televisione per la prima volta. Il gioco è disponibile per l'acquisto sul sito internet della Fivestore e nei negozi di giocattoli, ed è commercializzato dalla Ravensburger. Come accadeva anche ne L'eredità, il gioco in scatola di Caduta libera viene spesso regalato ai concorrenti che sono eliminati come "premio di consolazione".
  • Dall'11 marzo 2016 è disponibile su Google Play e App Store l'applicazione ufficiale di Caduta libera.
  • Nelle puntate di giugno 2017, Gerry Scotti annuncia l'imminente arrivo della versione Junior del gioco in scatola: Caduta Libera Junior, uscito a settembre 2017.

Loghi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione