Comando Forze Operative Sud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da COMFODI - SUD)
Jump to navigation Jump to search
Comando Forze Operative Sud
Distintivo del Comando Forze Operative Sud.png
Stemma del COMFOP Sud.
Descrizione generale
Attiva1º ottobre 2016 - oggi
NazioneItalia Italia
TipoComando Operativo e Territoriale a livello Regione amministrativa
funzionefunzioni territoriali e presidiarie per l'Esercito
Palazzo SalernoPiazza Plebiscito - Napoli
SoprannomeCOMFOP - SUD
Sito internetComando Forze Difesa Interregionale Sud
Parte di
Comandi militari esercito
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Il Comando Forze Operative Sud (COMFOP - SUD) è uno dei comandi dell'Esercito Italiano.

Al COMFOP - SUD fanno capo i Comandi militari esercito di Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria Sardegna e Sicilia.[1]

L'attuale sede a Palazzo Salerno di Napoli
Il Comando Regione Militare Sud a Palermo nel 2009

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Erede del X Comando militare territoriale - Regione militare meridionale di Napoli.

Comando Regione Militare Sud[modifica | modifica wikitesto]

Il Comando Regione Militare Sud è stato uno dei quattro principali comandi territoriali dell'Esercito. Nato a Napoli come "Comando Regione Militare Sud" fu trasferito a Palermo nel 2007 con competenze territoriali sulle regioni amministrative di Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania e Molise [2], fino allo scioglimento nel dicembre 2015.

Comando Forze Operative Sud[modifica | modifica wikitesto]

Si è costituito a Napoli il 1º maggio 2015, come Comando Forze di Difesa Interregionale Sud, appartenente al COMFOTER, nella Caserma Carmine Calò per elevazione a rango di Corpo d'armata del preesistente Comando Militare Esercito “Campania” e il Comando è responsabile delle attività legate al reclutamento, alla ricollocazione dei volontari congedati, alle forze di completamento e alla promozione e pubblica informazione sul territorio.

Dal 28 dicembre 2015 ha sede principale a Palazzo Salerno, in Piazza del Plebiscito a Napoli, già sede del Comando Logistico Sud, e mantiene nella sede della Caserma "Carmine Calò" uno sportello per informazioni al pubblico.

Il 1º ottobre 2016, il Comando viene ridenominato in "Comando Forze Operative Sud" (COMFOP Sud) e transitato alle dirette dipendenze del Capo di Stato maggiore dell'EI.

Enti dipendenti[modifica | modifica wikitesto]

Reparti operativi[modifica | modifica wikitesto]

Comandi militari Esercito[modifica | modifica wikitesto]

La Regione militare Sud è composta da cinque comandi territoriali demoltiplicatori coincidenti con cinque regioni dell'Italia meridionale. Di norma un Ente di questo tipo è retto da un Generale di Brigata o Colonnello con incarico del grado superiore.

I Comandi militari territoriali dell'Esercito, coordinano le attività legate al Reclutamento, alle Forze di Completamento e alla Promozione e Pubblica Informazione sul territorio. In tale veste sono alla continua ricerca di sinergie con gli Enti locali per meglio mettere a disposizione del cittadino i servizi offerti dalla struttura militare locale.

Il comando risulta così strutturato:

Centri documentali[modifica | modifica wikitesto]

I centri documentali sono gli eredi degli ex distretti militari svolgendo funzioni equiparate. Attualmente sono attivi sul territorio servito dalla Regione Militare Sud i seguenti CeDoc (centri documentali) dipendenti dai propri Comandi Militari Esercito responsabili per il territorio e l'ufficio documentale di Potenza. Di norma i Centri documentali sono posti sotto il comando di un colonnello

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]