CHiPs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il film, vedi CHiPs (film).
CHiPs
CHiPs.png
I titoli di testa
Titolo originaleCHiPs
PaeseStati Uniti d'America
Anno1977-1983
Formatoserie TV
Generepoliziesco, azione
Stagioni6
Episodi139
Durata46 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Crediti
IdeatoreRick Rosner
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Prima visione
Prima TV originale
Dal15 settembre 1977
Al1º maggio 1983
Rete televisivaNBC
Distribuzione in italiano
Data1981

CHiPs è una serie televisiva statunitense andata in onda tra il 1977 e il 1983 sulla rete televisiva NBC. In Italia la serie è arrivata nel 1981[1] sulle TV locali e nel corso degli anni è stata spesso riproposta da diverse emittenti ottenendo sempre un buon successo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Eric Estrada e Larry Wilcox sul set della serie (1977)

La serie racconta le avventure di due agenti della California Highway Patrol di pattuglia sulle immense Freeway di Los Angeles a bordo delle loro motociclette. Frequenti erano gli inseguimenti e gli incidenti tra più veicoli causati da banditi in fuga.

I due protagonisti sono il "macho" Francis "Frank" Llewellyn "Ponch" Poncherello e il più "equilibrato" agente Jonathan "Jon" Andrew Baker, coordinati dal sergente Joseph Getraer, il comandante burbero del duo.

Gli episodi erano di solito una combinazione di commedia leggera e poliziesco. Un episodio tipico iniziava con Ponch e Jon in pattuglia di routine o dopo essere stati assegnati ad una località come Malibu o Sunset Strip. Nel briefing alla Centrale il Sergente Getraer li incaricava di una particolare operazione da portare a termine. Di solito era presente anche una sottotrama scanzonata, Dopo alcuni tentativi falliti di arrestare la banda che stava minacciando le autostrade di Los Angeles, l'episodio culminava invariabilmente in Ponch e Jon che conducevano una caccia ai sospettati (spesso assistiti da altri membri della loro divisione), culminando con una serie spettacolare di veicoli incidentati. La puntata terminava in genere con una scenetta "leggera" in cui Ponch e Jon partecipavano a una nuova attività (come lo sci d'acqua o il paracadutismo). Queste scenette erano ideate per mostrare lo stile di vita glamour della California meridionale. Spesso, Ponch tentava di impressionare una donna che aveva incontrato durante l'episodio con la sua abilità atletica, solo per fallire e fornire a Jon, Getraer e altri il pretesto per molte risate.

Dato che gli ufficiali della California Highway Patrol nella realtà raramente escono in pattuglia in coppia, nei primi episodi era stato detto che Poncharello era in stato di prova, con Jon assegnato come ufficiale di addestramento sul campo. Alla fine della prima stagione, questa sottotrama svanì mentre il pubblico era oramai abituato a vedere i due lavorare come una squadra.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Francis Llwellyn "Frank" Poncherello "Ponch"[modifica | modifica wikitesto]

Frank Poncherello, interpretato da Erik Estrada, "Ponch" per gli amici, è il vero protagonista del telefilm. Nella prima puntata, "Il pilota", gli mancano pochi giorni di prova dovuti al suo comportamento troppo imprevedibile per un agente CHP: nonostante diverse volte la sua ironia causi degli episodi poco simpatici agli occhi del sergente Getraer, riesce a terminare il periodo di prova ed acquistare la fiducia del sergente anche se, al termine della puntata, il suo periodo di prova viene prolungato ulteriormente per aver involontariamente fatto uscire di strada la moglie di un personaggio influente. In questo modo gli sceneggiatori risolvono il problema di non dover separare la coppia Ponch e Jon in quanto gli agenti CHiPs non lavorano quasi mai in coppia ma da soli.

Ponch resta sei anni su sei nel cast del telefilm e recita in quasi tutte le puntate, ad eccezione della prima parte della quinta serie nella quale il personaggio fu sostituito da Steve McLeish.

Casco da agente motociclista dell'epoca

Jonathan A. "Jon" Baker[modifica | modifica wikitesto]

Jon Baker, interpretato da Larry Wilcox, compagno di Poncherello dalla prima alla quinta stagione, è un agente modello, anche perché le disgrazie capitano solitamente al suo compagno: puntuale, serio nel suo lavoro e Getraer ne è molto soddisfatto. Alcuni episodi fanno riferimento occasionalmente al servizio di Jon nella Guerra del Vietnam. Ciò rende il suo personaggio uno dei primi ritratti di un veterano del Vietnam in televisione. Larry Wilcox ha servito 13 mesi in Vietnam come artigliere dei Marines.

Dopo l'abbandono di Steve McLeish, con il quale Baker aveva recitato all'inizio della quinta stagione, Larry Wilcox decise di lasciare la serie. Nonostante il loro abbinamento riuscito sullo schermo, Wilcox e Estrada non andavano sempre d'accordo dietro la telecamera.[2] Fu Wilcox ad abbandonare i produttori per quello che considerava un continuo favoritismo nei confronti di Estrada.

Robert "Bobby" "Hot Dog" Nelson[modifica | modifica wikitesto]

Bobby Nelson, interpretato da Tom Reilly, è il compagno di Ponch per quasi tutta la sesta serie. È stato scelto nell'estate '82 tra 1000 persone come successore di Jon che, come detto, lasciò il cast. Fu solo per le prime quattro puntate; dalla quinta alla quindicesima puntata affiancato dal fratello Bruce. Tra la quindicesima e la sedicesima puntata avviene un fatto unico nella storia di "CHiPs": Tom Reilly fu arrestato dalla LAPD per traffico di droga. Cominciò da qui il declino del personaggio che dalla ventesima puntata fu sostituito da Bruce come compagno di Ponch. Nella settima serie Bobby sarebbe dovuto scomparire, sostituito da Bruce.

Bruce Nelson[modifica | modifica wikitesto]

Bruce Nelson, interpretato da Bruce Penhall, è il fratello di Bobby per le ultime diciotto puntate del telefilm. È poco ricordato; comincia come cadetto all'accademia della California Highway Patrol (CHP) e diventa compagno di Ponch per le ultime tre puntate (la coppia più veloce, il mostro del mare, il ritorno della pattuglia Brat). È una di quelle persone che, se fossero entrate prima nel cast, avrebbero certamente lasciato il segno. Bruce si candidò a restare nella settima serie che, per un improvviso calo degli ascolti, non si fece. Lo ritroviamo nel film del 1998 come sergente del CHP.

Joseph "Joe" Getraer "Sarge"[modifica | modifica wikitesto]

Joseph Getraer, interpretato da Robert Pine, è il sergente a comando del turno in cui lavorano Ponch e Jon. Severo e integerrimo, è sempre pronto a difendere i suoi uomini con i superiori. Pine è sposato nella vita reale con Gwynne Gilford, attrice che interpreta Betty Getraer moglie del sergente Getraer nel telefilm. Il personaggio interpretato da Robert Pine è l'unico ad apparire in ogni episodio della serie. Nel film del 1998 il sergente ha scalato tutti i gradi del CHP diventandone il capo (commissioner).

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Secondo un articolo della Guida TV del 1998, il creatore della serie Rick Rosner era un riservista del Dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles. Durante una pausa caffè in un turno di pattuglia serale a metà degli anni '70 vide due giovani ufficiali pattuglia in motocicletta che gli diedero l'idea per questa serie.

Sebbene le scene più pericolose fossero girate dagli stuntman, Wilcox ed Estrada girarono molte scene con piccole acrobazie. Wilcox non ha riportato mai infortuni, mentre Estrada ha subito delle ferite diverse volte nel corso della serie. In particolare è stato gravemente ferito in un incidente motociclistico durante le riprese di un episodio della terza stagione nell'agosto del 1979, fratturandosi diverse costole e rompendosi entrambi i polsi. L'incidente e il conseguente ricovero in ospedale di Estrada furono incorporati nella trama della serie.

Prima di essere scelto nei CHiPs Estrada non aveva esperienza con le motociclette, quindi ha seguito un corso intensivo di otto settimane, imparando a guidare. Nel 2007 è stato rivelato che non possedeva una patente per motocicli al momento in cui CHiP era in produzione.

Gli agenti in moto, contrariamente a quello che si può pensare, non erano mai in sella a delle Harley-Davidson. Soprattutto in quegli anni, infatti, la polizia americana ha "tradito" il marchio americano. Le moto utilizzate, particolarmente iconiche della serie, erano infatti le Kawasaki KZ in forza alla fine degli anni 70 alla polizia autostradale di Los Angeles. Per la cronaca, i due protagonisti della serie erano dotati di KZ 900 nelle prime due stagioni e di KZ 1000 nelle restanti annate del telefilm.[3]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 22 1977-1978
Seconda stagione 23 1978-1979
Terza stagione 24 1979-1980
Quarta stagione 21 1980-1981
Quinta stagione 27 1981-1982
Sesta stagione 22 1982-1983
Film TV 1998

Film TV[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1998 è stato prodotto un film per la televisione "CHiPs '99" che ritrae i due poliziotti ormai non più giovani, ma sempre pronti a sfrecciare sulle loro motociclette, questa volta due BMW rt1100-P nuove di zecca. Nel film ritroviamo molti dei vecchi personaggi: Bruce è divenuto sergente, Grossman è un detective, Baricza e Ponch sono rimasti agenti, Getraer veste i panni di capo del CHP (Commissioner) e Jon è capitano. È stato diretto da Jon Cassar.

Film[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: CHiPs (film).

Nel settembre 2014, la Warner Bros. ha annunciato di aver ingaggiato Dax Shepard come regista, sceneggiatore ed attore per portare al cinema il film basato sulla serie televisiva; il ruolo di Jon Baker dovrebbe essere assegnato allo stesso Shepard, mentre Frank "Ponch" Poncherello sarà interpretato dall'attore Michael Peña[4]. Vincent D'Onofrio interpretarà l'antagonista dei due agenti, uno spietato capobanda coinvolto in furti di auto di lusso.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nostro poliziotto quotidiano, in Stampa Sera, nº 112, 27 aprile 1981, p. 6. URL consultato l'8 febbraio 2016.
  2. ^ (EN) Larry Wilcox Busses His New Bride, but 'chips' Co-Star Erik Estrada Gets a Kiss-Off, in PEOPLE.com. URL consultato il 24 marzo 2018.
  3. ^ Le altre moto dei CHiPs, in InSella.it. URL consultato il 24 marzo 2018.
  4. ^ Mirko D'Alessio, Dax Shepard regista, sceneggiatore e attore del film di CHiPs, badtaste.it. URL consultato il 3 settembre 2014.
  5. ^ Vincent D'Onofrio sarà il cattivo in ChiPS, film sulla serie anni 80

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione