CEV Champions League 2018-2019 (pallavolo maschile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
CEV Champions League 2018-2019
Competizione Champions League
Sport Volleyball (indoor) pictogram.svg Pallavolo
Edizione LX
Organizzatore CEV
Date dall'8 ottobre 2018
al 18 maggio 2019
Partecipanti 34
Risultati
Vincitore Italia Lube
(2º titolo)
Secondo Russia Zenit-Kazan
Statistiche
Miglior giocatore Italia Osmany Juantorena
Incontri disputati 101
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2017-18 2019-20 Right arrow.svg

La CEV Champions League 2018-2019 si è svolta dall'8 ottobre 2018 al 18 maggio 2019: al torneo hanno partecipato trentaquattro squadre di club europee e la vittoria finale è andata per la seconda volta alla Lube[1].

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Sistema di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

È stata ammessa a partecipare alla CEV Champions League 2018-19 almeno una squadra per ognuna delle 56 federazioni nazionali. In base al Ranking CEV, basato sui risultati di tutte le formazioni affiliate alla medesima federazione nazionale delle ultime tre edizioni della massima competizione europea, alcune federazioni hanno potuto beneficiare della possibilità di iscrivere alla competizione più squadre e di evitare ad una o più formazioni la disputa dei turni preliminari, consentendone l'accesso al torneo direttamente dalla fase a gironi[2]. In particolare:

Fra le settantuno formazioni aventi diritto, si sono iscritte ed hanno partecipato alla manifestazione trentaquattro squadre per un totale di ventuno federazioni rappresentate[3].

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Le fasi di inizio nel torneo per le varie squadre sono state stabilite in base al ranking CEV. Sedici squadre hanno disputato una fase preliminare in tre turni successivi ad eliminazione diretta, ciascuno dei quali organizzato con gare di andata e ritorno e la disputa di un golden set in caso di parità di punti dopo le due partite (coi punteggi di 3-0 e 3-1 sono stati assegnati 3 punti alla squadra vincente e 0 a quella perdente, col punteggio di 3-2 sono stati assegnati 2 punti alla squadra vincente e 1 a quella perdente): le due vincitrici della fase preliminare e le migliori diciotto squadre continentali hanno disputato la fase a gironi, strutturata con formula del girone all'italiana a doppio turno. La prima classificata di ogni girone e le tre migliori seconde classificate si sono qualificate alla fase ad eliminazione diretta, organizzata in quarti di finale, semifinali (entrambi giocati con gare di andata e ritorno e con la disputa di un golden set in caso di parità di punti dopo le due partite) e finale, quest'ultima disputata in gara unica su campo neutro[2]. Le squadre sconfitte nei tre turni preliminari sono state relegate in Coppa CEV 2018-19[3].

Criteri di classifica[modifica | modifica wikitesto]

Se il risultato finale è stato di 3-0 o 3-1 sono stati assegnati 3 punti alla squadra vincente e 0 a quella sconfitta, se il risultato finale è stato di 3-2 sono stati assegnati 2 punti alla squadra vincente e 1 a quella sconfitta.

L'ordine del posizionamento in classifica è stato definito in base a:

  • Numero di partite vinte;
  • Punti;
  • Ratio dei set vinti/persi;
  • Ratio dei punti realizzati/subiti;
  • Risultato degli scontri diretti.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Torneo[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Gli accoppiamenti fra le squadre per il primo turno e gli abbinamenti per i turni successivi sono stati sorteggiati il 29 giugno 2018 a Lussemburgo[4].

Andata[modifica | modifica wikitesto]

10 ottobre 2018
Sportska Dvorana Peki, Pale
Durata: 1h:40 - Spettatori: 500
OK Mladost Brčko Bosnia ed Erzegovina 1 - 3 Bulgaria Neftohimik Burgas 17-25, 20-25, 26-24, 23-25
9 ottobre 2018
Dom odbojke Bojan Stranić, Zagabria
Durata: 2h:08 - Spettatori: 1 100
HAOK Mladost Croazia 2 - 3 Serbia Vojvodina 21-25, 21-25, 27-25, 25-20, 12-15
9 ottobre 2018
Sotra Arena, Fjell
Durata: 1h:15 - Spettatori: 680
Viking Bergen Norvegia 0 - 3 Francia Chaumont 22-25, 12-25, 21-25
9 ottobre 2018
Pabellón Municipal Los Planos, Teruel
Durata: 1h:12 - Spettatori: 1 200
Teruel Spagna 3 - 0 Belgio Aalst 25-20, 25-22, 25-17
11 ottobre 2018
MartiniPlaza, Groninga
Durata: 1h:48 - Spettatori: 1 000
Lycurgus Paesi Bassi 1 - 3 Austria Aich/Dob 24-26, 22-25, 25-23, 18-25
10 ottobre 2018
Palazzetto dello Sport Uruchje, Minsk
Durata: 1h:20 - Spettatori: 2 700
Šachtër Salihorsk Bielorussia 0 - 3 Germania Rüsselsheim 21-25, 22-25, 20-25
10 ottobre 2018
Vexve Areena, Sastamala
Durata: 1h:58 - Spettatori: 1 438
Vammalan Finlandia 2 - 3 Turchia İstanbul BB 25-22, 19-25, 25-16, 21-25, 15-17
8 ottobre 2018
Continental Aréna, Nyíregyháza
Durata: 2h:25 - Spettatori: 500
Kazincbarcika Ungheria 2 - 3 Grecia PAOK 18-25, 27-25, 30-28, 19-25, 13-15

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

16 ottobre 2018
Palazzetto dello Sport Mladost, Burgas
Durata: 1h:24 - Spettatori: 670
Neftohimik Burgas Bulgaria 3 - 1 Bosnia ed Erzegovina OK Mladost Brčko 25-21, 25-19, 19-25, 25-16
17 ottobre 2018
SPC Vojvodina, Novi Sad
Durata: 1h:48 - Spettatori: 1 900
Vojvodina Serbia 3 - 1 Croazia HAOK Mladost 25-23, 21-25, 25-21, 28-26
17 ottobre 2018
Complexe Sportif Rene-Tys, Reims
Durata: 1h:02 - Spettatori: 620
Chaumont Francia 3 - 0 Norvegia Viking Bergen 25-15, 25-20, 25-8
17 ottobre 2018
Sportcentrum Schotte, Aalst
Durata: 1h:57 - Spettatori: 1 150
Aalst Belgio 3 - 0 Spagna Teruel 34-32, 25-21, 25-21
Golden set: 7-15
17 ottobre 2018
BSH Sportpark, Klagenfurt
Durata: 1h:59 - Spettatori: 1 578
Aich/Dob Austria 2 - 3 Paesi Bassi Lycurgus 20-25, 26-24, 25-19, 19-25, 15-17
17 ottobre 2018
Fraport Arena, Francoforte sul Meno
Durata: 1h:59 - Spettatori: 820
Rüsselsheim Germania 2 - 3 Bielorussia Šachtër Salihorsk 25-21, 25-21, 19-25, 18-25, 19-21
17 ottobre 2018
Hidayet Türkoğlu Spor Salonu, Istanbul
Durata: 1h:38 - Spettatori: 1 065
İstanbul BB Turchia 3 - 1 Finlandia Vammalan 25-23, 25-19, 23-25, 25-16
17 ottobre 2018
PAOK Palace Sport, Salonicco
Durata: 1h:18 - Spettatori: 1 100
PAOK Grecia 3 - 0 Ungheria Kazincbarcika 25-16, 25-12, 25-19

Squadre qualificate[modifica | modifica wikitesto]

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

24 ottobre 2018
Palazzetto dello Sport Mladost, Burgas
Durata: 1h:45 - Spettatori: 600
Neftohimik Burgas Bulgaria 2 - 3 Serbia Vojvodina 25-20, 25-22, 20-25, 19-25, 11-15
23 ottobre 2018
Pabellón Municipal Los Planos, Teruel
Durata: 2h:01 - Spettatori: 1 300
Teruel Spagna 3 - 2 Francia Chaumont 24-26, 25-20, 20-25, 25-22, 15-11
23 ottobre 2018
Fraport Arena, Francoforte sul Meno
Durata: 1h:20 - Spettatori: 450
Rüsselsheim Germania 3 - 0 Austria Aich/Dob 25-21, 25-21, 25-21
24 ottobre 2018
PAOK Palace Sport, Salonicco
Durata: 1h:55 - Spettatori: 1 250
PAOK Grecia 3 - 2 Turchia İstanbul BB 25-20, 25-13, 19-25, 22-25, 15-11

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

31 ottobre 2018
SPC Vojvodina, Novi Sad
Durata: 1h:08 - Spettatori: 1 500
Vojvodina Serbia 3 - 0 Bulgaria Neftohimik Burgas 25-17, 25-22, 25-22
30 ottobre 2018
Complexe Sportif Rene-Tys, Reims
Durata: 1h:17 - Spettatori: 750
Chaumont Francia 3 - 0 Spagna Teruel 25-16, 25-22, 25-20
31 ottobre 2018
BSH Sportpark, Klagenfurt
Durata: 1h:47 - Spettatori: 938
Aich/Dob Austria 3 - 2 Germania Rüsselsheim 20-25, 17-25, 25-18, 25-15, 15-13
31 ottobre 2018
Hidayet Türkoğlu Spor Salonu, Istanbul
Durata: 2h:20 - Spettatori: 1 082
İstanbul BB Turchia 3 - 2 Grecia PAOK 21-25, 25-22, 21-25, 25-22, 15-12
Golden set: 13-15

Squadre qualificate[modifica | modifica wikitesto]

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

7 novembre 2018
Complexe Sportif Rene-Tys, Reims
Durata: 1h:11 - Spettatori: 800
Chaumont Francia 3 - 0 Serbia Vojvodina 25-22, 25-16, 25-23
7 novembre 2018
PAOK Palace Sport, Salonicco
Durata: 1h:20 - Spettatori: 1 500
PAOK Grecia 0 - 3 Germania Rüsselsheim 25-27, 17-25, 21-25

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

13 novembre 2018
SPC Vojvodina, Novi Sad
Durata: 1h:18 - Spettatori: 1 920
Vojvodina Serbia 0 - 3 Francia Chaumont 23-25, 23-25, 17-25
13 novembre 2018
Fraport Arena, Francoforte sul Meno
Durata: 1h:40 - Spettatori: 2 007
Rüsselsheim Germania 3 - 1 Grecia PAOK 25-17, 25-17, 21-25, 27-25

Squadre qualificate[modifica | modifica wikitesto]

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

I gironi sono stati sorteggiati il 2 novembre 2018 a Budapest[5][6].

Girone A Girone B Girone C Girone D Girone E
Russia Zenit-Kazan Italia Lube Russia Zenit San Pietroburgo Polonia Skra Bełchatów Italia Sir Safety Perugia
Turchia Halkbank Polonia ZAKSA Germania Friedrichshafen Germania Charlottenburg Turchia Arkas
Belgio Roeselare Rep. Ceca Karlovarsko Slovenia ACH Volley Belgio Noliko Maaseik Francia Tours
Germania Rüsselsheim Italia Modena Francia Chaumont Polonia Trefl Gdansk Russia Dinamo Mosca

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]
21 novembre 2018
Centr volejbola Sankt-Peterburg, Kazan'
Durata: 1h:08 - Spettatori: 2 600
Zenit-Kazan Russia 3 - 0 Germania Rüsselsheim 25-18, 25-17, 25-13
20 novembre 2018
TVF SC Başkent Sports Hall, Ankara
Durata: 2h:14 - Spettatori: 1 923
Halkbank Turchia 3 - 2 Belgio Roeselare 29-31, 25-23, 22-25, 25-15, 15-9
20 dicembre 2018
Sporthal Schiervelde, Roeselare
Durata: 1h:50 - Spettatori: 1 990
Roeselare Belgio 1 - 3 Russia Zenit-Kazan 18-25, 25-20, 23-25, 19-25
18 dicembre 2018
Fraport Arena, Francoforte sul Meno
Durata: 1h:26 - Spettatori: 1 327
Rüsselsheim Germania 3 - 0 Turchia Halkbank 25-18, 25-19, 25-23
16 gennaio 2019
TVF SC Başkent Sports Hall, Ankara
Durata: 1h:43 - Spettatori: 2 500
Halkbank Turchia 1 - 3 Russia Zenit-Kazan 15-25, 18-25, 26-24, 22-25
15 gennaio 2019
Fraport Arena, Francoforte sul Meno
Durata: 2h:00 - Spettatori: 1 038
Rüsselsheim Germania 2 - 3 Belgio Roeselare 20-25, 17-25, 25-21, 25-21, 8-15
29 gennaio 2019
Centr volejbola Sankt-Peterburg, Kazan'
Durata: 1h:34 - Spettatori: 2 300
Zenit-Kazan Russia 3 - 1 Belgio Roeselare 20-25, 25-18, 25-18, 25-20
30 gennaio 2019
TVF SC Başkent Sports Hall, Ankara
Durata: 1h:44 - Spettatori: 800
Halkbank Turchia 3 - 1 Germania Rüsselsheim 25-12, 23-25, 25-22, 25-21
14 febbraio 2019
Fraport Arena, Francoforte sul Meno
Durata: 1h:50 - Spettatori: 2 943
Rüsselsheim Germania 1 - 3 Russia Zenit-Kazan 19-25, 21-25, 25-23, 18-25
14 febbraio 2019
Sporthal Schiervelde, Roeselare
Durata: 1h:40 - Spettatori: 1 700
Roeselare Belgio 1 - 3 Turchia Halkbank 22-25, 25-20, 17-25, 19-25
27 febbraio 2019
Centr volejbola Sankt-Peterburg, Kazan'
Durata: 1h:18 - Spettatori: 2 530
Zenit-Kazan Russia 3 - 0 Turchia Halkbank 25-14, 25-22, 28-26
27 febbraio 2019
Sporthal Schiervelde, Roeselare
Durata: 1h:42 - Spettatori: 1 600
Roeselare Belgio 3 - 1 Germania Rüsselsheim 25-22, 25-15, 22-25, 25-15
Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1 Russia Zenit-Kazan 18 6 6 0 18 4 4,500 540 440 1,227
2 Turchia Halkbank 8 6 3 3 10 13 0,769 512 518 0,988
3 Belgio Roeselare 6 6 2 4 11 15 0,733 556 573 0,970
4 Germania Rüsselsheim 4 6 1 5 8 15 0,533 458 535 0,856

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]
22 novembre 2018
PalaCivitanova, Civitanova Marche
Durata: 1h:35 - Spettatori: 4 100
Lube Italia 3 - 0 Italia Modena 25-22, 30-28, 25-22
21 novembre 2018
Hala Azoty, Kędzierzyn-Koźle
Durata: 1h:08 - Spettatori: 1 600
ZAKSA Polonia 3 - 0 Rep. Ceca Karlovarsko 25-16, 25-16, 25-17
19 dicembre 2018
KV Arena, Karlovy Vary
Durata: 1h:09 - Spettatori: 3 108
Karlovarsko Rep. Ceca 0 - 3 Italia Lube 16-25, 18-25, 14-25
19 dicembre 2018
PalaPanini, Modena
Durata: 2h:03 - Spettatori: 4 111
Modena Italia 3 - 1 Polonia ZAKSA 25-23, 25-21, 22-25, 26-24
15 gennaio 2019
Gliwice Arena, Gliwice
Durata: 1h:12 - Spettatori: 8 700
ZAKSA Polonia 0 - 3 Italia Lube 19-25, 17-25, 19-25
16 gennaio 2019
PalaPanini, Modena
Durata: 1h:18 - Spettatori: 3 500
Modena Italia 3 - 0 Rep. Ceca Karlovarsko 26-24, 25-22, 25-17
31 gennaio 2019
PalaCivitanova, Civitanova Marche
Durata: 1h:09 - Spettatori: 3 279
Lube Italia 3 - 0 Rep. Ceca Karlovarsko 25-16, 25-18, 25-14
31 gennaio 2019
Hala Azoty, Kędzierzyn-Koźle
Durata: 1h:41 - Spettatori: 2 500
ZAKSA Polonia 3 - 1 Italia Modena 22-25, 26-24, 25-21, 25-22
13 febbraio 2019
PalaPanini, Modena
Durata: 2h:07 - Spettatori: 4 550
Modena Italia 1 - 3 Italia Lube 27-25, 26-28, 23-25, 21-25
13 febbraio 2019
KV Arena, Karlovy Vary
Durata: 1h:12 - Spettatori: 1 723
Karlovarsko Rep. Ceca 0 - 3 Polonia ZAKSA 19-25, 23-25, 18-25
27 febbraio 2019
PalaCivitanova, Civitanova Marche
Durata: 2h:10 - Spettatori: 2 900
Lube Italia 3 - 2 Polonia ZAKSA 20-25, 22-25, 34-32, 25-21, 15-12
27 febbraio 2019
KV Arena, Karlovy Vary
Durata: 1h:05 - Spettatori: 2 154
Karlovarsko Rep. Ceca 0 - 3 Italia Modena 18-25, 21-25, 19-25
Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1 Italia Lube 17 6 6 0 18 3 6,000 524 435 1,205
2 Polonia ZAKSA 10 6 3 3 12 10 1,200 511 490 1,043
3 Italia Modena 9 6 3 3 11 10 1,100 510 495 1,030
4 Rep. Ceca Karlovarsko 0 6 0 6 0 18 0,000 326 451 0,723

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]
20 novembre 2018
Sibur Arena, San Pietroburgo
Durata: 2h:12 - Spettatori: 4 700
Zenit San Pietroburgo Russia 3 - 2 Francia Chaumont 25-22, 20-25, 25-22, 20-25, 16-14
21 novembre 2018
ZF-Arena, Friedrichshafen
Durata: 1h:28 - Spettatori: 1 250
Friedrichshafen Germania 3 - 0 Slovenia ACH Volley 36-34, 25-19, 25-15
18 dicembre 2018
Hala Tivoli, Lubiana
Durata: 2h:15 - Spettatori: 1 714
ACH Volley Slovenia 2 - 3 Russia Zenit San Pietroburgo 19-25, 21-25, 25-19, 25-21, 14-16
18 dicembre 2018
Complexe Sportif Rene-Tys, Reims
Durata: 1h:17 - Spettatori: 1 052
Chaumont Francia 3 - 0 Germania Friedrichshafen 25-15, 25-23, 25-18
16 gennaio 2019
ZF-Arena, Friedrichshafen
Durata: 1h:27 - Spettatori: 1 896
Friedrichshafen Germania 0 - 3 Russia Zenit San Pietroburgo 17-25, 20-25, 31-33
15 gennaio 2019
Complexe Sportif Rene-Tys, Reims
Durata: 2h:06 - Spettatori: 851
Chaumont Francia 3 - 1 Slovenia ACH Volley 25-18, 25-13, 28-30, 28-26
31 gennaio 2019
Dvorec Sporta Dinamo, Mosca
Durata: 1h:08 - Spettatori: 3 400
Zenit San Pietroburgo Russia 3 - 0 Slovenia ACH Volley 25-19, 25-22, 25-19
30 gennaio 2019
ZF-Arena, Friedrichshafen
Durata: 2h:09 - Spettatori: 1 384
Friedrichshafen Germania 2 - 3 Francia Chaumont 19-25, 19-25, 25-22, 25-19, 14-16
13 febbraio 2019
Complexe Sportif Rene-Tys, Reims
Durata: 2h:10 - Spettatori: 1 452
Chaumont Francia 2 - 3 Russia Zenit San Pietroburgo 24-26, 25-13, 19-25, 25-17, 18-20
14 febbraio 2019
Hala Tivoli, Lubiana
Durata: 2h:08 - Spettatori: 1 013
ACH Volley Slovenia 2 - 3 Germania Friedrichshafen 25-21, 22-25, 16-25, 25-22, 7-15
27 febbraio 2019
Sibur Arena, San Pietroburgo
Durata: 1h:24 - Spettatori: 2 950
Zenit San Pietroburgo Russia 3 - 0 Germania Friedrichshafen 25-22, 25-22, 25-22
27 febbraio 2019
Hala Tivoli, Lubiana
Durata: 1h:44 - Spettatori: 550
ACH Volley Slovenia 1 - 3 Francia Chaumont 17-25, 25-23, 15-25, 16-25
Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1 Russia Zenit San Pietroburgo 15 6 6 0 18 6 3,000 546 517 1,056
2 Francia Chaumont 13 6 4 2 16 10 1,600 605 525 1,152
3 Germania Friedrichshafen 6 6 2 4 8 14 0,571 486 503 0,966
4 Slovenia ACH Volley 2 6 0 6 6 18 0,333 487 579 0,841

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]
20 novembre 2018
Hala Energia, Bełchatów
Durata: 2h:05 - Spettatori: 1 500
Skra Bełchatów Polonia 3 - 1 Polonia Trefl Gdansk 21-25, 35-33, 25-19, 26-24
22 novembre 2018
Max-Schmeling-Halle, Berlino
Durata: 1h:47 - Spettatori: 3 949
Charlottenburg Germania 3 - 1 Belgio Noliko Maaseik 25-23, 25-22, 18-25, 25-18
18 dicembre 2018
Steengoed Arena, Maaseik
Durata: 1h:28 - Spettatori: 2 000
Noliko Maaseik Belgio 3 - 0 Polonia Skra Bełchatów 25-21, 25-22, 29-27
19 dicembre 2018
Ergo Arena, Danzica
Durata: 1h:22 - Spettatori: 2 100
Trefl Gdansk Polonia 3 - 0 Germania Charlottenburg 26-24, 25-19, 25-18
16 gennaio 2019
Max-Schmeling-Halle, Berlino
Durata: 1h:34 - Spettatori: 4 252
Charlottenburg Germania 0 - 3 Polonia Skra Bełchatów 21-25, 22-25, 23-25
16 gennaio 2019
Ergo Arena, Danzica
Durata: 1h:45 - Spettatori: ?
Trefl Gdansk Polonia 3 - 1 Belgio Noliko Maaseik 22-25, 25-22, 25-20, 25-22
30 gennaio 2019
Hala Energia, Bełchatów
Durata: 2h:04 - Spettatori: 2 452
Skra Bełchatów Polonia 2 - 3 Belgio Noliko Maaseik 16-25, 29-27, 25-16, 21-25, 12-15
30 gennaio 2019
Max-Schmeling-Halle, Berlino
Durata: 1h:35 - Spettatori: 4 138
Charlottenburg Germania 0 - 3 Polonia Trefl Gdansk 20-25, 21-25, 36-38
14 febbraio 2019
Ergo Arena, Danzica
Durata: 2h:19 - Spettatori: 4 350
Trefl Gdansk Polonia 3 - 2 Polonia Skra Bełchatów 25-22, 28-26, 21-25, 18-25, 16-14
13 febbraio 2019
Steengoed Arena, Maaseik
Durata: 2h:15 - Spettatori: 2 100
Noliko Maaseik Belgio 2 - 3 Germania Charlottenburg 25-22, 25-20, 29-31, 22-25, 13-15
27 febbraio 2019
Hala Energia, Bełchatów
Durata: 1h:35 - Spettatori: 2 450
Skra Bełchatów Polonia 3 - 0 Germania Charlottenburg 27-25, 25-23, 31-29
27 febbraio 2019
Steengoed Arena, Maaseik
Durata: 1h:21 - Spettatori: 1 400
Noliko Maaseik Belgio 0 - 3 Polonia Trefl Gdansk 20-25, 21-25, 21-25
Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1 Polonia Trefl Gdansk 14 6 5 1 16 6 2,667 545 508 1,073
2 Polonia Skra Bełchatów 11 6 3 3 13 10 1,300 550 539 1,020
3 Belgio Noliko Maaseik 6 6 2 4 10 14 0,714 540 551 0,980
4 Germania Charlottenburg 5 6 2 4 6 15 0,400 487 524 0,929

Girone E[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]
21 novembre 2018
PalaEvangelisti, Perugia
Durata: 1h:27 - Spettatori: 3 193
Sir Safety Perugia Italia 3 - 0 Russia Dinamo Mosca 25-23, 27-25, 25-21
21 novembre 2018
Atatürk Voleybol Salonu, Smirne
Durata: 1h:17 - Spettatori: 2 000
Arkas Turchia 0 - 3 Francia Tours 20-25, 23-25, 19-25
19 dicembre 2018
Salle Robert-Grenon, Tours
Durata: 1h:46 - Spettatori: 3 023
Tours Francia 1 - 3 Italia Sir Safety Perugia 19-25, 25-16, 19-25, 25-27
18 dicembre 2018
Dvorec sporta Dinamo, Mosca
Durata: 1h:23 - Spettatori: 2 500
Dinamo Mosca Russia 3 - 0 Turchia Arkas 25-23, 25-20, 25-15
15 gennaio 2019
Atatürk Voleybol Salonu, Smirne
Durata: 1h:40 - Spettatori: 3 100
Arkas Turchia 1 - 3 Italia Sir Safety Perugia 10-25, 19-25, 25-22, 23-25
17 gennaio 2019
Dvorec sporta Dinamo, Mosca
Durata: 1h:31 - Spettatori: 2 900
Dinamo Mosca Russia 3 - 0 Francia Tours 27-25, 26-24, 26-24
30 gennaio 2019
PalaEvangelisti, Perugia
Durata: 1h:12 - Spettatori: 2 976
Sir Safety Perugia Italia 3 - 0 Francia Tours 25-20, 25-20, 25-19
29 gennaio 2019
Atatürk Voleybol Salonu, Smirne
Durata: 1h:13 - Spettatori: 3 010
Arkas Turchia 0 - 3 Russia Dinamo Mosca 22-25, 16-25, 18-25
13 febbraio 2019
Dvorec sporta Dinamo, Mosca
Durata: 1h:46 - Spettatori: 4 100
Dinamo Mosca Russia 1 - 3 Italia Sir Safety Perugia 25-22, 21-25, 20-25, 23-25
12 febbraio 2019
Salle Robert-Grenon, Tours
Durata: 2h:00 - Spettatori: 2 600
Tours Francia 3 - 2 Turchia Arkas 25-21, 25-16, 20-25, 22-25, 15-12
27 febbraio 2019
PalaEvangelisti, Perugia
Durata: 1h:34 - Spettatori: 2 883
Sir Safety Perugia Italia 3 - 1 Turchia Arkas 25-21, 25-22, 25-27, 25-16
27 febbraio 2019
Salle Robert-Grenon, Tours
Durata: 1h:33 - Spettatori: 2 500
Tours Francia 0 - 3 Russia Dinamo Mosca 23-25, 17-25, 31-33
Classifica[modifica | modifica wikitesto]
Pos Squadra Pt G V P SV SP Ratio PF PS Ratio
1 Italia Sir Safety Perugia 18 6 6 0 18 4 4,500 539 468 1,152
2 Russia Dinamo Mosca 12 6 4 2 13 6 2,167 470 432 1,088
3 Francia Tours 5 6 2 4 7 14 0,500 473 491 0,963
4 Turchia Arkas 1 6 0 6 4 18 0,222 438 529 0,828

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Gli accoppiamenti fra le squadre per le sfide dei quarti di finale e gli abbinamenti per i turni successivi sono stati sorteggiati il 1º marzo 2019 a Lussemburgo[7]. Sulla base del posizionamento in classifica e dei risultati conseguiti nella fase a gironi, sono state individuate quattro teste di serie (le migliori quattro prime classificate), inserite nell'urna 1, che vengono abbinate tramite sorteggio ad una delle altre quattro formazioni qualificate, inserite nell'urna 2, con queste ultime che disputano la gara d'andata in casa; viene impedito l'abbinamento fra formazioni che si sono già affrontate nella fase a gironi[8].

# Urna 1 Urna 2
1 Russia Zenit-Kazan Polonia Trefl Gdansk
2 Italia Sir Safety Perugia Francia Chaumont
3 Italia Lube Russia Dinamo Mosca
4 Russia Zenit San Pietroburgo Polonia Skra Bełchatów

Andata[modifica | modifica wikitesto]

14 marzo 2019
Complexe Sportif Rene-Tys, Reims
Durata: 2h:08 - Spettatori: 1 652
Chaumont Francia 2 - 3 Italia Sir Safety Perugia 21-25, 31-29, 25-17, 19-25, 14-16
13 marzo 2019
Ergo Arena, Danzica
Durata: 2h:10 - Spettatori: 4 850
Trefl Gdansk Polonia 2 - 3 Russia Zenit-Kazan 19-25, 25-23, 23-25, 25-23, 13-15
14 marzo 2019
Hala Energia, Bełchatów
Durata: 1h:39 - Spettatori: 2 700
Skra Bełchatów Polonia 3 - 1 Russia Zenit San Pietroburgo 25-18, 13-25, 25-22, 25-18
12 marzo 2019
Dvorec sporta Dinamo, Mosca
Durata: 2h:14 - Spettatori: 3 700
Dinamo Mosca Russia 2 - 3 Italia Lube 10-25, 25-23, 25-23, 18-25, 13-15

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

20 marzo 2019
PalaEvangelisti, Perugia
Durata: 1h:17 - Spettatori: 2 700
Sir Safety Perugia Italia 3 - 0 Francia Chaumont 25-21, 25-16, 25-17
19 marzo 2019
Centr volejbola Sankt-Peterburg, Kazan'
Durata: 2h:52 - Spettatori: 3 300
Zenit-Kazan Russia 2 - 3 Polonia Trefl Gdansk 23-25, 23-25, 25-23, 29-27, 15-17
Golden set: 15-12
20 marzo 2019
Sibur Arena, San Pietroburgo
Durata: 2h:13 - Spettatori: 5 123
Zenit San Pietroburgo Russia 3 - 1 Polonia Skra Bełchatów 25-22, 21-25, 25-20, 25-20
Golden set: 11-15
21 marzo 2019
PalaCivitanova, Civitanova Marche
Durata: 1h:14 - Spettatori: 3 345
Lube Italia 3 - 0 Russia Dinamo Mosca 25-16, 25-21, 25-21

Squadre qualificate[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

3 aprile 2019
PalaEvangelisti, Perugia
Durata: 2h:19 - Spettatori: 3 970
Sir Safety Perugia Italia 2 - 3 Russia Zenit-Kazan 22-25, 26-24, 25-27, 25-20, 13-15
3 aprile 2019
Atlas Arena, Łódź
Durata: 1h:22 - Spettatori: 10 456
Skra Bełchatów Polonia 0 - 3 Italia Lube 14-25, 20-25, 23-25

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

10 aprile 2019
Centr volejbola Sankt-Peterburg, Kazan'
Durata: 2h:02 - Spettatori: 5 000
Zenit-Kazan Russia 3 - 1 Italia Sir Safety Perugia 22-25, 25-23, 25-23, 26-24
10 aprile 2019
PalaCivitanova, Civitanova Marche
Durata: 1h:16 - Spettatori: 3 037
Lube Italia 3 - 0 Polonia Skra Bełchatów 25-15, 25-20, 27-25

Squadre qualificate[modifica | modifica wikitesto]

Finale[modifica | modifica wikitesto]

La città e l'impianto sede della Grand Finale sono stati annunciati il 14 febbraio 2019[9].

Grand Finale[modifica | modifica wikitesto]

18 maggio 2019
Max-Schmeling-Halle, Berlino
Durata: 1h:39 - Spettatori: 9 200
Zenit-Kazan Russia 1 - 3 Italia Lube 25-16, 15-25, 12-25, 19-25

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Premio Nome Squadra
MVP Italia Osmany Juantorena Italia Lube
Miglior palleggiatore
Miglior opposto
Miglior schiacciatore
Miglior centrale
Miglior libero

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Europe has its new kings!, su cev.eu, 18 maggio 2019. URL consultato il 18 maggio 2019.
  2. ^ a b Champions League: Abolite le F4! Finale in campo neutro per i prossimi 3 anni, su volleyball.it, 25 maggio 2018. URL consultato il 5 agosto 2017.
  3. ^ a b (EN) 2019 European Cups DoL coming up tomorrow!, su cev.eu, 28 giugno 2018. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  4. ^ (EN) Champions League draw – Who plays who?, su cev.eu, 29 giugno 2018. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  5. ^ (EN) Facts and figures about the Champions League Drawing of Lots, su cev.eu, 1º novembre 2018. URL consultato il 3 novembre 2018.
  6. ^ (EN) Fans can look forward to plenty of great action after Champions League DOL!, su cev.eu, 2 novembre 2018. URL consultato il 3 novembre 2018.
  7. ^ (EN) Champions League quarter-finals: fixtures confirmed!, su cev.eu, 1º marzo 2019. URL consultato il 1º marzo 2019.
  8. ^ (EN) Champions League quarter-final draw: all you need to know, su cev.eu, 28 febbraio 2019. URL consultato il 28 febbraio 2019.
  9. ^ (EN) Get ready for historic Champions League Super Finals in Berlin!, su cev.eu, 14 febbraio 2019. URL consultato il 28 febbraio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pallavolo Portale Pallavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallavolo