CD8

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nuvola apps important.svg Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Antigene CD8a
CD8 receptor.svg
Rappresentazione schematica di un recettore CD8
Gene
HUGOCD8A CD8
Entrez925
LocusChr. 2 p12
Proteina
OMIM186910
UniProtP01732

La glicoproteina CD8 (chiamata anche T8, Leu-2 o Lty-2) è una proteina transmembrana omodimerica (α-α) o eterodimerica (α-β) presente sui linfociti T citotossici e su una piccola popolazione di linfociti T Helper. La presenza di questo antigene sulla superficie della cellula assegna il linfocita alla popolazione denominata CD8+.[1]

La proteina interagisce con la porzione laterale del complesso recettore TCR-MHC di classe I e forse fa da ponte nella formazione di un polimero di complessi. La parte intracitoplasmatica trasduce un segnale attivatorio in conseguenza del riconoscimento. La proteina ha dei dominii immunoglobulinici.

Classificazione linfocitarie[modifica | modifica wikitesto]

Le due popolazioni principali di Linfociti T sono i linfociti T CD4+ helper e i CTL CD8+ . Quest ultimi sono responsabili dell'uccisione delle cellule infettate da microrganismi intracellulari e di cellule tumorali. Esprimono una stretta specificità per l' MHC I, a differenza dei CD4+ che esprimono invece una specificità per i MHC II.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina