C.A.L. (Costituzione, Ambiente, Lavoro)-Alternativa-P.C.-I.d.V.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
CAL-Alternativa-PC-IdV
PresidenteMattia Crucioli
VicepresidenteBianca Laura Granato
StatoItalia Italia
AbbreviazioneCAL-Alt-PC-IdV
Fondazione27 aprile 2022
Seggi Camera
0 / 630
Seggi Senato
13 / 321
ColoriRosso

CAL (Costituzione, Ambiente, Lavoro)-Alternativa-PC-IdV (CAL-Alt-PC-IdV) è un gruppo parlamentare presente al Senato nella XVIII legislatura della Repubblica Italiana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo viene costituito il 27 gennaio 2022 con la denominazione "C.A.L. (Costituzione, Ambiente, Lavoro)-Idv" ad opera di dieci senatori passati al gruppo misto nel corso della legislatura: Rosa Silvana Abate, Luisa Angrisani, Margherita Corrado, Mattia Crucioli, Fabio Di Micco, Bianca Laura Granato, Elio Lannutti (in quota Italia dei Valori e capogruppo designato), Barbara Lezzi, Cataldo Mininno e Rosellina Sbrana; di questi, nove sono stati eletti con il Movimento 5 Stelle, mentre la sola Rosellina Sbrana è stata eletta con la Lega. Lo stesso giorno, però, a seguito di numerose polemiche nei confronti della Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, accusata di aver approvato la costituzione del gruppo per favorire la propria elezione a Presidente della Repubblica, Lannutti chiede lo scioglimento del gruppo.[1][2]

Il 27 aprile 2022 viene ricostituito con la denominazione "C.A.L. (Costituzione, Ambiente, Lavoro)-PC-IdV": ai senatori che erano entrati nel gruppo a gennaio si aggiungono Emanuele Dessì in quota Partito Comunista, Virginia La Mura (che abbandona, contestualmente, Sinistra Italiana) e, dal 3 maggio, Silvana Giannuzzi, mentre sceglie di rimanere nel gruppo misto Di Micco; viene nominato capogruppo il senatore Crucioli.[3][4] L'11 maggio il gruppo cambia denominazione in "C.A.L. (Costituzione, Ambiente, Lavoro)-Alternativa-PC-IdV": viene quindi aggiunto un riferimento al partito Alternativa, di cui Abate, Angrisani e Crucioli sono esponenti.[5] Il gruppo si colloca all'opposizione del governo Draghi, e si pone su posizioni fortemente contrarie all'invio di armi all'Ucraina nell'ambito dell'invasione russa del paese.

Il 18 maggio entra a far parte del gruppo Vito Rosario Petrocelli, fuoriuscito dal Movimento a seguito della crisi della III commissione permanente Affari Esteri, di cui era presidente, innescata dalla polemica sulle sue posizioni filorusse.[6][7]

Il 9 giugno Bianca Laura Granato, vicepresidente del gruppo, aderisce al partito Ancora Italia.[8]

Nelle istituzioni[modifica | modifica wikitesto]

Senato della Repubblica[modifica | modifica wikitesto]

XVIII Legislatura
13 senatori
Senatore Partito Data di adesione Altro
Mattia Crucioli Alternativa 27/04/2022 Presidente
Bianca Laura Granato Ancora Italia 27/04/2022 Vicepresidente
Luisa Angrisani Alternativa 27/04/2022 Segretaria
Rosellina Sbrana Indipendente 27/04/2022 Segretaria
Rosa Silvana Abate Alternativa 27/04/2022
Margherita Corrado Indipendente 27/04/2022
Emanuele Dessì Partito Comunista 27/04/2022
Virginia La Mura Indipendente 27/04/2022
Elio Lannutti Italia dei Valori 27/04/2022
Barbara Lezzi Indipendente 27/04/2022
Silvana Giannuzzi Indipendente 03/05/2022
Cataldo Mininno Indipendente 03/05/2022 Tesoriere
Vito Rosario Petrocelli Indipendente 18/05/2022

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Casellati, quella riunione "istituzionale" per annunciare il nuovo gruppo parlamentare e cercare voti, su repubblica.it, 28 gennaio 2022. URL consultato il 31 maggio 2022.
  2. ^ Casellati, il nuovo gruppo del Senato per cercare voti è già finito, su editorialedomani.it, 29 gennaio 2022. URL consultato il 31 maggio 2022.
  3. ^ Nuovo gruppo Cal-Pc-Idv al Senato, insieme contro Governo e guerra, su askanews.it, 3 maggio 2022. URL consultato il 31 maggio 2022.
  4. ^ A volte ritornano: in Senato ecco il gruppo C.A.L. con Partito Comunista e Idv, su dire.it, 3 maggio 2022. URL consultato il 31 maggio 2022.
  5. ^ Newsletter del 11 Maggio 2022, su infoparlamento.it, 11 maggio 2022. URL consultato il 31 maggio 2022.
  6. ^ Senato: Petrocelli lascia il M5s e aderisce a Cal, su ansa.it, 18 maggio 2022. URL consultato il 31 maggio 2022.
  7. ^ Vito Petrocelli lascia il gruppo del M5s al Senato, il senatore filo-Putin passa con l’ex grillino Lannutti, su open.online, 18 maggio 2022. URL consultato il 31 maggio 2022.
  8. ^ Senato: Granato aderisce a 'Ancora Italia', su iltempo.it, 9 giugno 2022. URL consultato il 10 giugno 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica