Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

C3 (light novel)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.png
Il titolo di questa pagina non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è C3 (light novel).
C3
Genere azione, commedia, harem, soprannaturale
Light novel
Autore Hazuki Minase
Disegni Sasorigatame
Editore ASCII Media Works - Dengeki Bunko
1ª edizione 10 settembre 2007 – 7 giugno 2013
Volumi 17 (completa)
Manga
Autore Tsukako Akina
Editore ASCII Media Works
Rivista Dengeki Daioh
Target shōnen
1ª edizione aprile 2011 – marzo 2013
Tankōbon 3 (completa)
Serie TV anime
Regia Shin Ōnuma
Composizione serie Michiko Yokote
Studio Silver Link
Rete AT-X, BS11, CTC, KBS, SUN, Tokyo MX, TVA, tvk, TVS
1ª TV 1º ottobre – 17 dicembre 2011
Episodi 12 (completa) +1 OAV
Durata ep. 24 min

C3, altresì nota come C Cube (シーキューブ Shīkyūbu?) oppure Cube×Cursed×Curious, è una serie di light novel scritta da Hazuki Minase ed illustrata da Sasorigatame. Un adattamento manga di Tsukako Akina è stato serializzato tra i numeri di aprile 2011 e marzo 2013 del Dengeki Daioh della ASCII Media Works. Un adattamento anime, prodotto dalla Silver Link, è stato trasmesso in Giappone tra il 1º ottobre e il 17 dicembre 2011.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un giorno il liceale Haruaki Yachi riceve da suo padre un pacco misterioso, contenente un cubo nero incredibilmente pesante. Quella notte Haruaki, svegliatosi di colpo a causa di un rumore sospetto in cucina, coglie in flagrante una bella ragazza completamente nuda intenta a mangiare cracker di riso. Dopo un momento d'imbarazzo, la ragazza si presenta come Fear, ma questa è solo la prima di una serie di sorprese che Haruaki deve ancora ricevere.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Haruaki Yachi (夜知 春亮 Yachi Haruaki?)
Doppiato da: Yūki Kaji
Fear Cubrick/Kubrick (フィア・キューブリック Fia Kyūburikku?)
Doppiata da: Yukari Tamura
Konoha Muramasa (村正 このは Muramasa Konoha?)
Doppiata da: Minori Chihara
Kirika Ueno (上野 錐霞 Ueno Kirika?)
Doppiata da: Eri Kitamura
Kuroe Ningyouhara (人形原 黒絵 Ningyōhara Kuroe?)
Doppiata da: Yui Ogura

Liceo Taishū[modifica | modifica wikitesto]

Gabriel Sekaibashi (世界橋 ガブリエル Sekaibashi Gaburieru?)
Doppiato da: Shūichi Ikeda
Zenon Houjou (北条 漸音 Hōjō Zenon?)
Doppiata da: Ai Orikasa
Ganon Houjou (北条 ガノン Hōjō Ganon?)
Doppiata da: Kotono Mitsuishi
Shiraho Sakuramairi (桜参 白穂 Sakuramairi Shiraho?)
Doppiata da: Chiwa Saitō
Sovereignty (サヴェレンティ Saverenti?)
Doppiata da: Yuka Iguchi
Taizo Hakuto (伯途 泰造 Hakuto Taizō?)
Doppiato da: Takuma Terashima
Kana Miyama (実耶麻 渦奈 Miyama Kana?)
Doppiata da: Kana Asumi

Antagonisti[modifica | modifica wikitesto]

Peavey Barowoi (ピーヴィー・バロヲイ Pīvī Barōi?)
Doppiata da: Sayaka Ōhara
Amanda Carlot (アマンダ・カーロット Amanda Kārotto?) / Mummy Maker (マミーメーカー Mamī Mēkā?)
Doppiata da: MAKO
Alice Vivolio Basskreigh (アリス・ビブオーリオ・バスクリッハ Arisu Bibuōrio Basukurihha?)
Doppiata da: Rie Tanaka
Sunao Himura (日村 素直 Himura Sunao?)
Doppiato da: Shin'ichirō Miki

Media[modifica | modifica wikitesto]

Light novel[modifica | modifica wikitesto]

La serie, scritta da Hazuki Minase con le illustrazioni di Sasorigatame, è composta da diciassette volumi che sono stati pubblicati dalla ASCII Media Works, sotto l'etichetta Dengeki Bunko, tra il 10 settembre 2007[1] e il 7 giugno 2013[2].

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
Data di prima pubblicazione
Giapponese
1 C3 - C Cube
「C3 -シーキューブ-」 - C3 -Shīkyūbu-
10 settembre 2007[1]
ISBN 978-4-8402-3975-2
2 C3 - C Cube II
「C3 -シーキューブ- II」 - C3 -Shīkyūbu- II
10 gennaio 2008[3]
ISBN 978-4-8402-4143-4
3 C3 - C Cube III
「C3 -シーキューブ- III」 - C3 -Shīkyūbu- III
10 aprile 2008[4]
ISBN 978-4-04-867023-4
4 C3 - C Cube IV
「C3 -シーキューブ- IV」 - C3 -Shīkyūbu- IV
10 agosto 2008[5]
ISBN 978-4-04-867178-1
5 C3 - C Cube V
「C3 -シーキューブ- V」 - C3 -Shīkyūbu- V
10 dicembre 2008[6]
ISBN 978-4-04-867422-5
6 C3 - C Cube VI
「C3 -シーキューブ- VI」 - C3 -Shīkyūbu- VI
10 marzo 2009[7]
ISBN 978-4-04-867597-0
7 C3 - C Cube VII
「C3 -シーキューブ- VII」 - C3 -Shīkyūbu- VII
10 luglio 2009[8]
ISBN 978-4-04-867899-5
8 C3 - C Cube VIII
「C3 -シーキューブ- VIII」 - C3 -Shīkyūbu- VIII
10 novembre 2009[9]
ISBN 978-4-04-868143-8
9 C3 - C Cube IX
「C3 -シーキューブ- IX」 - C3 -Shīkyūbu- IX
10 marzo 2010[10]
ISBN 978-4-04-868397-5
10 C3 - C Cube X
「C3 -シーキューブ- X」 - C3 -Shīkyūbu- X
10 settembre 2010[11]
ISBN 978-4-04-868879-6
11 C3 - C Cube XI
「C3 -シーキューブ- XI」 - C3 -Shīkyūbu- XI
10 aprile 2011[12]
ISBN 978-4-04-870421-2
12 C3 - C Cube XII
「C3 -シーキューブ- XII」 - C3 -Shīkyūbu- XII
10 ottobre 2011[13]
ISBN 978-4-04-870957-6
13 C3 - C Cube XIII
「C3 -シーキューブ- XIII」 - C3 -Shīkyūbu- XIII
10 dicembre 2011[14]
ISBN 978-4-04-886246-2
14 C3 - C Cube XIV
「C3 -シーキューブ- XIV」 - C3 -Shīkyūbu- XIV
10 luglio 2012[15]
ISBN 978-4-04-886707-8
15 C3 - C Cube XV
「C3 -シーキューブ- XV」 - C3 -Shīkyūbu- XV
10 ottobre 2012[16]
ISBN 978-4-04-886982-9
16 C3 - C Cube XVI episode CLOSE/the first part
「C3 -シーキューブ- XVI episode CLOSE/the first part」 - C3 -Shīkyūbu- XVI episode CLOSE/the first part
10 marzo 2013[17]
ISBN 978-4-04-891433-8
17 C3 - C Cube XVII episode CLOSE / the last part
「C3-シーキューブ-XVII episode CLOSE / the last part」 - C3 -Shīkyūbu- XVII episode CLOSE / the last part
7 giugno 2013[2]
ISBN 978-4-04-891677-6

Manga[modifica | modifica wikitesto]

L'adattamento manga di Tsukako Akina è stato serializzato sulla rivista Dengeki Daioh della ASCII Media Works tra i numeri di aprile 2011 e marzo 2013. I capitoli sono stati raccolti in tre volumi tankōbon, pubblicati tra il 27 ottobre 2011[18] e il 27 marzo 2013[19].

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

Data di prima pubblicazione
Giapponese
1 27 ottobre 2011[18] ISBN 978-4-04-870977-4
2 27 luglio 2012[20] ISBN 978-4-04-886849-5
3 27 marzo 2013[19] ISBN 978-4-04-891570-0

Anime[modifica | modifica wikitesto]

La serie televisiva anime, scritta da Michiko Yokote e coprodotta da StarChild e Silver Link per la regia di Shin Ōnuma, è stata annunciata sul numero di aprile 2011 del pamphlet Dengeki AnimeStyle della ASCII Media Works[21]. Le sigle di apertura e chiusura sono rispettivamente Endless Story di Yukari Tamura ed Hana (雪華? lett. "Fiore di neve") di Eri Kitamura, per poi cambiare dall'episodio nove in Shirushi (? lett. "Segno") di Eri Kitamura e Sympathy of Love di Yukari Tamura. In America del Nord i diritti sono stati acquistati dalla Funimation[22].

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano (traduzione letterale)
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
1 Non so che cosa si sia mosso nel mio futon
「布団に移るものを知らない」 - Futon ni utsuru mono o shiranai
1º ottobre 2011
2 Dove, cosa, qualcosa
「どこに、なにを、なにか」 - Doko ni, nani o, nani ka
8 ottobre 2011
3 L'antinomia delle loro temperature
「彼らの温度の二律背反」 - Karera no ondo no niritsuhaihan
15 ottobre 2011
4 Una madre e un dakimakura di notte
「夜には母親と抱き枕を」 - Yoru ni wa hahaoya to dakimakura o
22 ottobre 2011
5 Anche se sono maledetto
「たとえ呪われても」 - Tatoe norowaretemo
29 ottobre 2011
6 Debole come una palla di vetro
「球形硝子に似て脆弱な」 - Kyūkei garasu ni nite zeijaku na
5 novembre 2011
7 Non riflesso negli occhi di un veggente
「予見者の眼に映らない」 - Yoken-sha no me ni utsuranai
12 novembre 2011
8 Come una maledizione inevitabile
「逃れ得ぬ呪いのような」 - Nogare enu noroi no yō na
19 novembre 2011
9 Il rimpatriato sembra in qualche modo strano
「帰還者は何処か不思議な」 - Kikan-sha wa doko ka fushigi na
26 novembre 2011
10 Il sadico non si trova da nessuna parte
「嗜虐者は何処にもいない」 - Shigyaku-sha wa doko ni mo inai
3 dicembre 2011
11 Il fanatico è da qualche parte
「狂信者は何処かにいる」 - Kyōshinja wa doko ka ni iru
10 dicembre 2011
12 I trascendentali si trovano dappertutto
「超越者は何処にでもいる」 - Chōetsu-sha wa doko ni demo iru
17 dicembre 2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (JA) C3 -シーキューブ-, ASCII Media Works. URL consultato il 7 settembre 2011.
  2. ^ a b (JA) C3-シーキューブ-XVII episode CLOSE / the last part, ASCII Media Works. URL consultato il 7 giugno 2013.
  3. ^ (JA) C3 -シーキューブ- II, ASCII Media Works. URL consultato il 7 settembre 2011.
  4. ^ (JA) C3 -シーキューブ- III, ASCII Media Works. URL consultato il 7 settembre 2011.
  5. ^ (JA) C3 -シーキューブ- IV, ASCII Media Works. URL consultato il 7 settembre 2011.
  6. ^ (JA) C3 -シーキューブ- V, ASCII Media Works. URL consultato il 7 settembre 2011.
  7. ^ (JA) C3 -シーキューブ- VI, ASCII Media Works. URL consultato il 7 settembre 2011.
  8. ^ (JA) C3 -シーキューブ- VII, ASCII Media Works. URL consultato il 7 settembre 2011.
  9. ^ (JA) C3 -シーキューブ- VIII, ASCII Media Works. URL consultato il 7 settembre 2011.
  10. ^ (JA) C3 -シーキューブ- IX, ASCII Media Works. URL consultato il 7 settembre 2011.
  11. ^ (JA) C3 -シーキューブ- X, ASCII Media Works. URL consultato il 7 settembre 2011.
  12. ^ (JA) C3 -シーキューブ- XI, ASCII Media Works. URL consultato il 7 settembre 2011.
  13. ^ (JA) C3 -シーキューブ- XII, ASCII Media Works. URL consultato il 3 dicembre 2011.
  14. ^ (JA) C3 -シーキューブ- XIII, ASCII Media Works. URL consultato il 3 dicembre 2011.
  15. ^ (JA) C3 -シーキューブ- XIV, ASCII Media Works. URL consultato il 14 luglio 2012.
  16. ^ (JA) C3 -シーキューブ- XV, ASCII Media Works. URL consultato il 24 gennaio 2013.
  17. ^ (JA) C3 -シーキューブ- XVI episode CLOSE/the first part, ASCII Media Works. URL consultato il 20 marzo 2013.
  18. ^ a b (JA) C3 -シーキューブ-(1), ASCII Media Works. URL consultato il 30 dicembre 2014.
  19. ^ a b (JA) C3 -シーキューブ-(3), ASCII Media Works. URL consultato il 30 dicembre 2014.
  20. ^ (JA) C3 -シーキューブ-(2), ASCII Media Works. URL consultato il 30 dicembre 2014.
  21. ^ (EN) Hazuki Minase's C³ (C Cube) Light Novel Series Gets Anime, Anime News Network, 4 aprile 2011. URL consultato il 7 settembre 2011.
  22. ^ (EN) Funimation, NicoNico Start Maken-Ki, C3, Future Diary Streams, Anime News Network, 24 ottobre 2011. URL consultato il 30 dicembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]