C'Mon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
C'Mon
C'Mon – Kesha.jpeg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
ArtistaKesha
Tipo albumSingolo
Pubblicazione17 gennaio 2013
Durata3:34
Album di provenienzaWarrior
GenereElettropop[1]
EtichettaRCA
ProduttoreDr. Luke, Benny Blanco, Cirkut
Registrazione2012
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroAustralia Australia[2]
(vendite: 35 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[3]
(vendite: 500 000+)
Kesha - cronologia
Singolo precedente
(2012)
Singolo successivo
(2013)

C'mon è un singolo della cantante statunitense Kesha, il secondo estratto dal secondo album in studio Warrior e pubblicato il 17 gennaio 2013.

Il brano è stato scritto dalla stessa Kesha e dai suoi collaboratori regolari: Dr Luke e Max Martin, il quale lo ha anche prodotto. Benjamin Levin, Cirkut e Bonnie McKee hanno provveduto anch'essi alla composizione della canzone.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

C'mon è un brano di genere technopop[1] e pop rap, tematicamente analogo a Die Young. Billboard lo ha definito come «una traccia in perfetto stile YOLO ricollegabile al sesso occasionale».[4]

È stato composto nella chiave di mi maggiore con un tempo di 126 battiti al minuto. Inoltre, l'estensione vocale di Kesha si estende da Si3 a Mi5.[5]

Critiche[modifica | modifica wikitesto]

C'Mon è stata paragonata a Call Your Girlfriend di Robyn.

Al momento della sua pubblicazione, C'Mon riceve critiche miste, e per lo più positive. Seventeen Gave ha elargito un commento positivo sia sulla canzone che sul video, definendo C'Mon una «brano dance perfetto con un ritornello orecchiabile».[6] Carl Williot di Idolator ha dato una recensione mista, proclamando la canzone «divertente ma familiare».[7] The Huffington Post ha elogiato la canzone, e in particolare l'«impressionante» coro.[8] Billboard l'ha paragonata a Call Your Girlfriend di Robyn e alla precedente canzone di Kesha, Your Love Is My Drug, del 2010.[9]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip musicale di C'Mon è stato pubblicato l'11 gennaio 2013 attraverso il canale VEVO di Kesha.[10] La cantante aveva precedentemente annunciato sul suo account Twitter l'imminente uscita del video, postando una foto il giorno precedente.[11]

Sinossi[modifica | modifica wikitesto]

Il video ruota intorno ad un'avventura che Kesha intraprende con i suoi compagni. Esso comincia con la cantante vestita con una camicia rosa scacchiera mentre succhia un lecca-lecca mentre e cammina verso l'ingresso posteriore di un vecchio ristorante dove il manager, Richard, le dice: «Sei in ritardo di nuovo». Un anziano cliente chiede un caffè; tuttavia, lei pone il suo lecca-lecca nella tazza del signore e si licenzia. Torna all'uscita dell'edificio attraverso la porta d'ingresso, dove sembra attendere su una panchina un'automobile che la passi a prendere. Improvvisamente lampeggia e un furgone in cui sono scritte le parole «Dream Maker», decorato con un gatto, compare. Una volta che il furgone giunge, Kesha apre la portiera e il pilota sembra essere un gatto gigantesco. La canzone inizia effettivamente quando il conducente inserisce un nastro etichettato proprio C'Mon. Viene rivelato che i passeggeri del furgone includono altri animali pelosi e ci sono un sacco di persone vestite come animali in alcune scene. Lei e gli «animali» successivamente entrano in un negozio di occhiali e lo derubano. Kesha bacia il responsabile del negozio, che poi si trasforma in un gattino grigio. Un'altra scena mostra se stessa su una pista da ballo. In seguito, invade con i suoi amici il ristorante dove lavorava e danza.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2013) Posizione
massima
Australia[12] 19
Austria[13] 64
Belgio (Fiandre)[14] 54
Belgio (Vallonia)[15] 46
Canada[16] 16
Francia[17] 181
Irlanda[18] 33
Italia[19] 50
Germania[20] 79
Nuova Zelanda[21] 22
Regno Unito[22] 70
Repubblica Ceca[23] 49
Slovacchia[24] 87
Stati Uniti[25] 27

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Annie Zaleski, Ke$ha: Warrior - Review, The A.V. Club, 4 dicembre 2012.
  2. ^ (EN) ARIA Charts – Accreditations – 2013 Singles, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 18 marzo 2013.
  3. ^ (EN) RIAA - Gold & Platinum Searchable Database - March 21, 2013, RIAA. URL consultato il 21 marzo 2013.
  4. ^ (EN) Ke$ha, 'Warrior': Track-By-Track Review, Billboard.
  5. ^ (EN) C'Mon, MusicNotes.com.
  6. ^ Ke$ha's New Video For C'Mon - Ke$ha News - Seventeen
  7. ^ Ke$ha's “C'Mon”: Hear The Fun But Familiar Song | Music News, Reviews, and Gossip on Idolator.com
  8. ^ Ke$ha's 'C'Mon': 'Warrior' Single Leaks, Is Awesome (AUDIO)
  9. ^ Ke$ha, 'Warrior': Track-By-Track Review | Billboard
  10. ^ Ke$ha - C'Mon, YouTube
  11. ^ Twitter / KeshaRose: ANIMALS!!! C'MON!!! get furry!!!
  12. ^ (EN) Andamento di C'mon nella classifica dell'Australia, australian-charts.com. URL consultato il 31 gennaio 2013.
  13. ^ (DE) Andamento di C'mon nella classifica dell'Austria, austriancharts.at. URL consultato il 13 aprile 2013.
  14. ^ Andamento di C'mon nella classifica del Belgio, ultratop.be. URL consultato il 31 gennaio 2013.
  15. ^ Andamento di C'mon nella classifica del Belgio, ultratop.be. URL consultato il 31 gennaio 2013.
  16. ^ (EN) Andamento di C'mon nella classifica del Canada, billboard. URL consultato il 31 gennaio 2013.
  17. ^ (FR) Andamento di C'mon nella classifica della Francia, su lescharts.com. URL consultato il 4 marzo 2013.
  18. ^ (EN) Andamento di C'mon nella classifica dell'Irlanda, GFK Chart-Track. URL consultato il 31 gennaio 2013.
  19. ^ webcitation.org, http://www.webcitation.org/6DrsmiN2K.
  20. ^ (DE) Andamento di C'mon nella classifica della Germania, musicline.de. URL consultato il 13 aprile 2013.
  21. ^ (EN) Andamento di C'mon nella classifica della Nuova Zelanda, charts.org.nz. URL consultato il 31 gennaio 2013.
  22. ^ (EN) Andamento di C'mon nella classifica del Regno Unito (TXT), zobbel.de. URL consultato il 31 gennaio 2013.
  23. ^ (CS) Andamento di C'Mon nella classifica della Repubblica Ceca, ifpicr.cz. URL consultato il febbraio 2013.
  24. ^ (SK) SNS IFPI, IFPI. URL consultato il 13 aprile 2013.
  25. ^ (EN) Billboard Hot 100 - settimana del 9 febbraio 2013, Billboard. URL consultato il 31 gennaio 2013.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica