C'era un ragazzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
C'era un ragazzo
PaeseItalia
Anno1999
Generevarietà, musicale
Puntate4 (+ 1 con "Il meglio di...")
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreGianni Morandi con Marco Morandi
RegiaRiccardo Donna
Casa di produzioneRai
Rete televisivaRai Uno

C'era un ragazzo è stato un programma televisivo italiano, condotto da Gianni Morandi affiancato dal figlio Marco, andato in onda in quattro puntate al giovedì, nella prima serata di Rai Uno, fra il gennaio e il febbraio 1999.

Format[modifica | modifica wikitesto]

Nella trasmissione Gianni Morandi, alla sua prima esperienza da conduttore televisivo, raccontò la storia della propria vita attraverso l'interpretazione di numerosi pezzi musicali. Inoltre ospitò ed intervistò numerose personalità (del cinema, della cultura, del giornalismo, dello sport e della musica) di fama nazionale ed internazionale.

Il programma registrò ottimi risultati di ascolto (una media di circa 9 milioni a puntata), con un picco di 9.853.000 di spettatori nella serata del 18 febbraio, fino al punto di essere considerato uno dei più grandi eventi televisivi degli ultimi tempi.

La trasmissione quell'anno vinse il Telegatto come "Migliore trasmissione musicale" e fu tra i dieci programmi premiati nella "Top ten" del Premio Regia Televisiva, manifestazione nell'ambito della quale Gianni Morandi ricevette inoltre il premio come "Migliore rivelazione dell'anno".

Ospiti[modifica | modifica wikitesto]

Fra i vari ospiti intervenuti nelle varie puntate vi furono: Franco Battiato, Biagio Antonacci, Gianna Nannini, Stefania Sandrelli, Claudia Cardinale, Eros Ramazzotti, Lucio Dalla, Whitney Houston[1] e l'allora Presidente del Consiglio Massimo D'Alema.

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Puntata Messa in onda Telespettatori Share Fonte
1 21 gennaio 1999 9.462.000 35,82% [2]
2 28 gennaio 1999 9.714.000 35,64% [3]
3 4 febbraio 1999 9.129.000 33,90% [4]
4 11 febbraio 1999 9.163.000 33,03% [5]
Il meglio 18 febbraio 1999 9.854.000 37,10% [6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione