Byłem żołnierzem

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Byłem żołnierzem
Titolo originaleByłem żołnierzem
Paese di produzionePolonia
Anno1970
Durata16 min
Dati tecniciB/N
Generedocumentario
RegiaKrzysztof Kieślowski
SceneggiaturaKrzysztof Kieślowski, Ryszard Zgórecki
FotografiaStanisław Niedbalski

Byłem żołnierzem (Ero un soldato) è un documentario di Krzysztof Kieślowski del 1970.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film è incentrato sul racconto di un gruppo di soldati che hanno perso la vista a causa dell'esplosione di una mina. Gli orrori della guerra vengono descritti dalle parole di chi ne è tornato riportando non solo danni fisici permanenti, ma soprattutto traumi e ferite interiori che il tempo non riesce a cancellare. Ogni voce aggiunge particolari, opinioni, esperienze, sprazzi di storie personali che tracciano un quadro sempre più preciso degli avvenimenti accaduti. Nel corso della narrazione l'eroismo sbiadisce di fronte alla forza distruttrice delle guerra che annichilisce l'uomo, privandolo della speranza e della possibilità di decidere della propria vita. La modalità scarna, essenziale del racconto è un gesto di accusa contro gli inganni della retorica patriottica.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema