Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Butros Ghali Pascià

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando informazioni sul politico egiziano, già Segretario generale dell'ONU, vedi Boutros Boutros-Ghali.
Buṭros Ghālī

Buṭros Ghālī, talora Boutros Ghali (in arabo: بطرس غالي ‎; Beni Suef, 12 maggio 1846Il Cairo, 20 febbraio 1910), è stato un politico egiziano. È stato Primo ministro d'Egitto dal 12 novembre 1908 al 20 febbraio 1910. Era di religione copta.

Butros Ghali fu accusato di aver favorito il Regno Unito in occasione dell'Incidente di Denshawāʾi e il 20 febbraio 1910 fu assassinato da Ibrahim Nassif al-Wardani, un giovane farmacista simpatizzante del Partito Nazionale, che era da poco tornato dalla Gran Bretagna.[1]

Molti anni dopo suo nipote Boutros Boutros-Ghali divenne vice-Primo ministro d'Egitto e poi Segretario generale delle Nazioni Unite.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Modern Middle East and North Africa, di Aroian e Mitchell

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN187433346 · ISNI (EN0000 0001 4003 1790 · LCCN (ENn2011069276 · BNF (FRcb17131615v (data)