Buserelina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Buserelina
Buserelin.svg
Nomi alternativi
D-Ser(Tbu)6EA10LHRH
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C60H86N16O13
Massa molecolare (u) 1239,447
Numero CAS 57982-77-1
Numero EINECS 261-061-9
Codice ATC L02AE01
PubChem 50225
DrugBank DB06719
SMILES CCNC(=O)C1CCCN1C(=O)C(CCCN=C(N)N)NC(=O)C(CC(C)C)NC(=O)C(COC(C)(C)C)NC(=O)C(CC2=CC=C(C=C2)O)NC(=O)C(CO)NC(=O)C(CC3=CNC4=CC=CC=C43)NC(=O)C(CC5=CN=CN5)NC(=O)C6CCC(=O)N6
Dati farmacocinetici
Emivita 72 a 80 min.
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
tossico a lungo termine irritante

pericolo

Frasi H 302 - 360
Consigli P 201 - 308+313 [1]

La buserelina è un ormone di rilascio delle gonadotropine ed è un agonista del GnRH.

Il buserelin acetato è commercializzato da Sanofi-Aventis con il marchio Suprefact ma è anche disponibile il generico.

Meccanismo d'azione[modifica | modifica wikitesto]

Esso provoca una costante stimolazione della ghiandola pituitaria (ipofisi), contribuendo così a diminuire la secrezione ipofisaria di gonadotropine quali: l'ormone luteinizzante (LH) e ormone follicolo-stimolante (FSH).

Indicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Come altri agonisti del GnRH, la buserelina può essere utilizzato nel trattamento di tumori ormone-sensibili, come il cancro alla prostata o carcinoma mammario, nelle condizioni di estrogeno-dipendenza come nell'endometriosi o nei fibromi uterini, ed anche nella riproduzione assistita.

Modalità di somministrazione[modifica | modifica wikitesto]

È normalmente somministrato mediante uno spray nasale, ma è anche disponibile sotto forma di iniezione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 02.05.2014, riferita all'acetato