Burton Hendrick

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Burton J. Hendrick)

Burton Jesse Hendrick (New Haven, 18701949) è stato uno storico statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a New Haven, nello Stato statunitense del Connecticut. Studiò alla Yale University, e fu redattore del The Yale Courant e The Yale Literary Magazine. Ebbe il Bachelor of Arts nel 1895, terminati gli studi, l'anno seguente lavorò presso il New Haven Morning News.[1]

Scrisse in seguito per il The New York Evening Post e il The New York Sun. Nel 1921 venne premiato con il premio Pulitzer per la storia per il testo The Victory at Sea scritto in collaborazione con William Sowden Sims, nel 1923 venne premiato con il Premio Pulitzer per la biografia e autobiografia per The Life and Letters of Walter H. Page e nel 1929 vinse ancora lo stesso premio per The Training of An American.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Ambassador Morgenthau's Story, 1919
  • Age of Big Business, 1921
  • Life and Letters of Walter H Page, 1923
  • The Jews in America, 1923
  • Biography of William Crawford Gorgas, 1924
  • The Training Of An American: The Earlier Life and Letters of Walter H Page, 1928
  • The Life of Andrew Carnegie, 1932
  • The Lees of Virginia: Biography of a Family, 1935
  • Bulwark of the Republic, A Biography of the Constitution, 1937
  • Statesmen of the Lost Cause: Jefferson Davis and his Cabinet, 1939
  • Lincoln's War Cabinet, 1946

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Heinz-Dietrich Fischer, American history awards 1917-1991: from colonial settlements to the civil rights movement, Volume 7, pag 17, Walter de Gruyter, 1994, ISBN 978-3-598-30177-3.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN17659503 · LCCN: (ENn50027206 · ISNI: (EN0000 0001 1021 9565 · GND: (DE104348429 · BNF: (FRcb11179215p (data)